none_o

Ho letto finalmente con soddisfazione su un comunicato dell’Amministrazione Comunale vecchianese le due paroline che da tempo attendevo: Pista Ciclabile. Potrebbe essere la prima volta, ma potrebbe essermi sfuggita, che viene ufficialmente annunciata dall’Amministrazione Vecchianese l’intenzione di creare piste ciclabili nel nostro territorio. E’ una nota di merito per questa nuova Amministrazione che spero, negli anni che ancora ha a sua disposizione......

Omaggio
none_a
Compleanno
none_a
La Foto
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
Una domanda pubblica al Sindaco di San Giuliano Terme .....
Chi ama la cultura e la libertà di pensiero ti ha .....
. . . fanno parte della Frazione di Migliarino Pisano, .....
Sindaco Angori alla bufalina è stato fatto la fossa .....
di Carlo Delli
none_a
Come cambiano autovelox e multe con il decreto Minniti
none_a
Uno sguardo dal Serchio
none_a
Volete voi apparire in foto nel posto più bello del mondo su questa rubrica? inviatele a questo indirizzo: lavocedelserchio@yahoo.it
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
A Pugnano (Italy)
none_a
Sezione di Migliarino
none_a
Molina
none_a
San Giuliano Terme
none_a
L’INCIDENTE


Seduti su quei sedili lordati di sangue,
col capo chino, vidi
quella scena orrenda
che mi trafisse il cuore.
Giovani vite spezzate
da .....
Affitto a Vecchiano nel centro del paese, di fronte al palazzo comunale, un appartamento di recente ristrutturazione composto da cucina, bagno, camera .....
Migliarino
Doppio evento

16/7/2017 - 19:46

Doppio evento a Migliarino

 

È morta la Partecipazione, i concittadini non ne fanno parola.
 

È nata l’Indifferenza, i concittadini no se ne fanno un problema!

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/7/2017 - 13:09

AUTORE:
Cittadino 2

E' vero.
Chi per anni ha organizzato eventi per cercare di fare del paese una comunità è ormai vecchio, stanco e sfiduciato.
La Casa del Popolo, una volta una fonte straordinaria di iniziative, è ormai diventata una cosa che è meglio non tentare nemmeno di definire.
Viene utilizzata solo la sala grande per ballo, cene e sporadiche e sparute riunioni politiche.
Il Circolo Acli è un ristorante, l'Asbuc un gigante con i piedi di argilla.
Forse i giovani non sono poi molto interessati ma qualcuno ci sarà sicuramente, bisognerebbe che il paese fornisse loro un' opportunità.
Con i vecchi che invecchiano e soffrono i loro malanni la situazione sembra complicata.
Rimane la Pubblica Assistenza, che è il nostro vanto per la capacità di assistenza (appunto) e aggregazione. Ma il suo è compito diverso e non si può assumere un onere che non è nel suo Statuto.
Anche la fiera per la Festa di maggio sembra alla fine.
Occorrerebbe un sussulto di orgoglio per smuovere quei vecchi che ancora non si vogliono rassegnare, ma c'è poco tempo prima che la situazione diventi irreversibile.