none_o

Una quarantina di anni fa, rientrando sporadicamente dalla residenza in nord Italia, per visite parentali e reimmergermi nelle acque locali, dove un grande Alessandro sciacquava solitamente i panni il secolo precedente, non appena valicato l’Appennino, mi rendevo conto di quanto siamo “ghiozzi”, pesanti, a volte grevi, blasfemi, volgari, bischeri e sciamannati noi toscani! Man mano che mi avvicinavo a Vecchiano, avvertivo sempre più chiaramente ....

Il Diario di Trilussa
none_a
Storia
none_a
Compleanno
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Vorrei ringraziare pubblicamente i Senatori che con .....
. . . . buona Pasqua a Riccardo Maini.
Quest'anno .....
Ringrazio affettuosamente Giò per il particolare pensiero .....
la tmm chiude e molte famiglie avranno grossi problemi .....
Migliarino
none_a
Soci Unicoop
none_a
Primaziale Pisana, conf stampa
none_a
di Rosanna Betti
none_a
Pisa, 14 dicembre
none_a
Che fai bambina mia
su quella porta
guardando da lontan
per quella via?
Ah, se sapessi,
quando la fu morta
se la portaron via
di là la mamma .....
Causa trasferimento abitazione, vendiamo mobili usati in ottimo stato.
Visibili a Nodica, comune di Vecchiano.

cinzia. mantellassi@ virgilio. .....
Pontedera
Vertenza della TMM di Pontedera

10/8/2017 - 20:09


In relazione alla vertenza della TMM di Pontedera, il Vicario del Prefetto, dr. Valerio Massimo Romeo, ha ricevuto stamani una delegazione sindacale composta dal Segretario Generale Provinciale della CGIL e dai Segretari Provinciali di categoria di CISL e UIL, nonché dalle RSU e da alcuni lavoratori dell’azienda di Pontedera.
All’incontro era presente anche il Sindaco di Pontedera Simone Millozzi.
I Sindacati hanno rappresentato la situazione di forte criticità che si è improvvisamente registrata per la TMM, importante azienda dell’indotto Piaggio, in un clima di mancanza di dialogo e di confronto con le parti sindacali che, come è stato evidenziato nel corso dell’incontro, dopo notizie rassicuranti sullo stato di salute della Società, hanno ricevuto la notizia della messa in liquidazione a cui ha fatto seguito la chiusura dei cancelli.
Il dr. Romeo ha espresso la piena solidarietà ai lavoratori e alle Organizzazioni Sindacali assicurando la piena disponibilità della Prefettura ad ogni intervento necessario a garantire i livelli occupazionali.
In questa ottica, ha sottolineato il Viceprefetto Vicario, vi è piena coesione istituzionale tra la Prefettura, la Regione Toscana e il Comune di Pontedera.
Nel corso dell’incontro è stato concordemente condivisa l’opportunità di incontrare il liquidatore, che è stato convocato per domani 11 agosto in Prefettura, unitamente al Sindaco di Pontedera, al fine di avere un quadro conoscitivo sulle questioni di rilievo che hanno portato i vertici aziendali alla drastica decisione di porre in liquidazione la TMM.
E’ di oggi pomeriggio la notizia, anche questa improvvisa e inaspettata, della dichiarazione da parte dell’azienda di procedere al licenziamento dei dipendenti. Tale iniziativa, unilaterale e senza il legittimo confronto con i rappresentanti dei lavoratori e con le istituzioni, produce conseguenze gravissime su centinaia di famiglie che hanno diritto al lavoro e, nel contempo, aggrava ulteriormente la situazione economica del territorio della Valdera, pesantemente colpito anche negli scorsi mesi dalla vertenza Ristori.
Sulla base di tale ulteriore criticità, nel pomeriggio odierno il Prefetto Visconti, il Presidente Rossi e il Sindaco Millozzi hanno diramato una lettera ai vertici dell’azienda affinché sia assicurata la presenza dei titolari all’incontro convocato presso la Regione Toscana il 21 agosto p.v., non senza rimarcare l’importanza che riveste la tutela del lavoro quale principio basilare della nostra Costituzione, garantito dall’art. 1.

  
Pisa, 10 agosto 2017




Fonte: Prefettura di Pisa - Ufficio Stampa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: