none_o



Orazio Riminaldi non è il mio pittore preferito. Dunque, credetemi: la decorazione della cupola della Cattedrale di Santa Maria Assunta di Pisa è davvero una “figata pazzesca”. La cominciò nel 1627, a trentaquattro anni, morì a soli trentasette anni di peste bubbonica. Aveva investito molto nella sua formazione di artista. Quando capiremo che investire nella formazione è un punto strategico?

Il PD del vescovo Letta ha tolto la tari alla chiesa, .....
Con le nuove aliquote irpef come al solito ci rimettono .....
. . . tutti noi bravi soldatini bersaniani-cuperliani .....
La confessione me la sono vista e devo dire che Facchinetti .....
....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

di Riccardo Ricciardi
none_a
di Anna Ferretti e Michele Passarelli Lio (Coordinatori Provinciali)
none_a
di Renzo Moschini
none_a
I Consiglieri di Vecchiano Civica
none_a
Comitato Comunale di Italia Viva Pisa
none_a
Marina di Pisa, 3 dicembre
none_a
L'arte di fare l'olio a Vicopisano
none_a
Circolo ARCI Migliarino
none_a
Ai Circoli ARCI di Filettole e Nodica, sab.4 dic.
none_a
Il Fortino, Marina di Pisa, 4 dicembre
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Seduto al freddo e piove neve
Ma non ti nota quella gente
Con quello sguardo cerchi aiuto
Tu sei per loro inesistente
Mentre tu geli fra il cartone
Passan .....
Buongiorno, stamattina anche complice il forte vento e' caduto un palo della luce stradale in via d'ombra zona largo tazio Nuvolari, solo il "caso" a fatto .....
Pisa
Comunicato -Pisa nel Cuore e Lega Nord-

12/8/2017 - 23:01

Se si vuole si può! Pisa nel Cuore e Lega Nord dicono NO agli abusivi che vendono merce contraffatta.
 
“I cittadini pisani non ne possono più: la presenza dei venditori abusivi in città non è ulteriormente tollerabile, anche alla luce degli ultimi fatti di cronaca che vedono quegli abusivi aggredire le forze dell’ordine. Anni di amministrazione PD buonista e accondiscendente ci hanno portato a questa situazione” esclama Raffaele Latrofa, capogruppo di Pisa nel Cuore.
Pisa nel Cuore e Lega Nord oggi hanno fatto una manifestazione congiunta: un volantinaggio in zona Duomo per sensibilizzare i turisti, invitandoli a non comprare merce contraffatta dai venditori abusivi. Nel volantino, in più lingue, è stato spiegato che vendere e acquistare merce contraffatta è un reato e che, chi vende tale merce, è spesso vittima di criminalità organizzata, la quale sfrutta anche il lavoro minorile.
“E’ stato anche un modo per esprimere solidarietà ai militari rimasti feriti nella colluttazione con i venditori abusivi e per mettere in evidenza che, per risolvere il problema dell'abusivismo commerciale, è sufficiente la volontà politica da parte dell'Amministrazione comunale” ci dice Edoardo Ziello, segretario comunale della Lega Nord.
“In zona Duomo, la presenza di Pisa nel Cuore e Lega Nord ha fatto sparire i venditori abusivi: persone perbene, con la sola forza delle parole scritte, hanno ottenuto un risultato eccellente nella nostra città!” afferma soddisfatto Latrofa, che continua deciso: “Gli stranieri che lavorano regolarmente e pagano le tasse hanno diritto a stare da noi; coloro che compiono reati non sono bene accetti e devono iniziare a capirlo. Io mi alleerò con chi ama Pisa, è in alternativa al PD e condivide un programma concreto per la nostra città. Noi di Pisa nel Cuore siamo molto inclusivi, in questo senso: chi vuole darci una mano è ben accetto. Abbiamo alcune proposte per togliere l’abusivismo dalla città:
1) Informazione seria con cartellonistica multilingue, che invita a non comprare da abusivi, per i milioni di turisti in visita.
2) Controlli più serrati, anche con più vigili urbani sulle strade anziché negli uffici.
3) Ordinanze sindacali con multe salatissime per chi compie reati che sfregiano la città.
4) In costante collegamento con le forze dell'ordine, predisposizione di un piano serio per una città sicura.”
“È ora di finirla con gli annunci e i proclami roboanti sul contrasto al commercio abusivo. Vogliamo che si passi dalle parole ai fatti, facendo costruire un programma al Comandante della Polizia Municipale di Pisa, in sinergia con la Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Carabinieri, mediante una pianificazione strutturale di lungo periodo, costituendo un nucleo operativo esclusivamente dedicato a combattere il fenomeno" conclude Ziello.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri