none_o


Era nata per sosta di preghiera ai pellegrini che si recavano a Roma, poi per santificare la processione del Corpus Domini che dalla chiesa di San Ranieri vi si recava a messa e a festeggiare la giornata con bancarelle di dolciumi e  “coperte” per merenda sugli “aguglioli”. Poi, per la cattiva strada che aveva preso la bella strada, tutto si dissolse lentamente fino a che un gruppo di migliarinesi si diedero da fare per chiuderne il transito...

. . . . . . . . . . . . l'epidemia corona virus, .....
. . . si perchè di bullismo se ne parla solo se succedono .....
Quasi tutti conoscono il detto "chi rompe paga ed i .....
. . . o a Migliarino martedì?
Adnkronos Salute
none_a
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Per gli atleti pisani 19 medaglie
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Se fossi nata albero sarei cresciuta molto, almeno spero,

invece sono corta e mingherlina e accrescere è un mistero.

Mi è stata tolta l'occasione .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
Al Bianchi e Neri Piano Fest musica, recita e banchetto nel segno di Puccini. In programma anche Liszt e un raro brano rossiniano
"Notturno di canti e balli” è la serata di mercoledì 16 agosto 2017 a Migliarino Pisano

15/8/2017 - 0:11


Il compositore lucchese era un’ottima forchetta e grande estimatore di vino: una “passione” che veniva dalle sue radici toscane e di cui andava fiero. Tanto che nel suo corposo epistolario le lettere con i riferimenti al cibo sono numerose, a partire da quelle scritte alla madre Albina quando, a 22 anni, si trasferì a Lucca a Milano e le chiedeva l’olio e i fagioli.

Nella serata di mercoledì 16 gli estratti di alcune di quelle missive saranno al centro del recital dell’attore Iacopo Bertoni, accompagnato al piano da Bartoli che eseguirà musiche da Tosca, Bohéme, Edgar, Madama Butterfly e Opera Omnia pianistica di Puccini.

Seguirà un banchetto a base di bruschette, fagioli alla toscana, baccalà con i ceci e vino, ovvero tutti i piatti tanto amati dal maestro.


Ma il programma della serata prevede altre sorprese musicali. Il pianista proporrà alcune rarità di Liszt e Fumagalli provenienti dall’Archivio Storico e il Gran Galop Chromatique di Liszt. Con la violinista Debra Fast, invece, eseguirà “Un mot a Paganini” , elegia in memoria di Niccolò Paganini, l’unico brano originale di Rossini per violino e pianoforte.


Appuntamento alle 20,30 nel nuovo Auditorium Asbuc di Migliarino Pisano.

 Biglietti 20-15 euro.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: