none_o


Questa volta lo sguardo dello storico Gabbani si spinge molto più lontano dal solito, addirittura fino all'anno Mille, per raccontarci le complesse e appassionanti vicende del Castello e della Chiesa di Santa Maria, anche se i fatti maggiormente approfonditi sono quelli del 1800.Ancora una volta emerge prepotentemente la storia di questi luoghi e la sua ricchezza, secondo me non utilizzata adeguatamente sia nella fruibilità verso chi abita il territorio, sia per supportare uno sviluppo turistico ampiamente meritato per gli eccezionali contenuti, anche archeologici. 

. . . non mi angoscio, tranquillo. Smetto solo quando .....
Bada se io smetto, te smetti ar seguro, la indi per .....
Della tua liaison con la Moretti mi interessa il giusto, .....
. . . che era portavoce di Bersani, ho indirizzo .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Primo Levi#Auschwitz #PrimoLevi #ebrei #campidiconcentramento #giornatadellamemoria
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
L'amore è amore
senza se e senza ma
Raggiungerlo
è l'aspirazione
più ambita
desiderata
sentita
a cui tende
ogni creatura. . .
pur essendo .....
BG. sono un nuovo abitante di migliarino
abito in via mazzini a meta tra il mobilificio e la chiesa . a qualsiasi ora la velocita sulla strada e'molto .....
8 settembre 2017
l'Amministrazione Comunale celebra
la Liberazione di Vecchiano dal nazifascismo

2/9/2017 - 11:25

 
8 settembre 2017: l'Amministrazione Comunale celebra
la Liberazione di Vecchiano dal nazifascismo
 
Si svolgerà oggi 8 settembre 2017 alle 21.30 in Piazza Garibaldi la Festa della Liberazione di Vecchiano.


“Celebreremo il 73o anniversario della Liberazione dal nazifascismo del nostro paese; si tratta di un'iniziativa fortemente voluta dalla nostra Amministrazione Comunale che, dopo le commemorazioni agostane degli eccidi nazifascisti sul territorio, intende tramandare la memoria storica di quel periodo celebrando anche questa importante ricorrenza per la comunità vecchianese, che accadde proprio l'8 settembre 1944”, commenta il Sindaco Massimiliano Angori.

Il professor Gianluca Fulvetti, docente presso il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell'Università di Pisa,  presenterà al pubblico la pubblicazione "L'Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia (1943-1945)" e vi saranno testimonianze de La Staffetta dei Ricordi, a cura dei giovani vecchianesi che hanno preso parte anche alla cerimonia della Liberazione dello scorso 25 aprile.

L'evento vedrà, inoltre, la partecipazione del Presidente ANPI Provinciale di Pisa Bruno Possenti e del Coro ControCanto Pisano. “E’ indispensabile coltivare la memoria storica e diffondere i valori della Costituzione e della Resistenza, che affondano le loro radici proprio negli anni dell’immediato dopoguerra, che fu una nuova alba per la rinascita dei diritti dell'uomo, e attraverso questa iniziativa lo ribadiremo attraverso una pluralità di voci e testimonianze”, aggiunge il primo cittadino. “Oggi, come allora, il mondo ha bisogno di pace, che si può realizzare soltanto nel rispetto di ogni essere umano, al di là della etnia e della religione di appartenenza.

Ed è, perciò, tanto più significativo celebrare queste ricorrenze attraverso la voce delle giovani generazioni, che sono i nuovi custodi per il futuro della memoria storica ed, insieme, il simbolo di una rinnovata ed intensa partecipazione alla vita della nostra comunità e delle sue istituzioni”.
“La nostra intenzione è quella di puntare a tramandare il ricordo anche di eventi di festa come questo, se così li possiamo definire, che si vanno ad aggiungere a quelli che tradizionalmente si svolgono nel calendario delle manifestazioni vecchianesi”, aggiunge l'Assessore alla Cultura Lorenzo Del Zoppo.

“La Liberazione di Vecchiano, come data, peraltro coincide con la firma dell'armistizio avvenuta l'8 settembre 1943, uno dei momenti più tragici della storia nazionale, che dette avvio alla Resistenza. Ed è per questo ancora più carica di significati nel contesto attuale, poiché ci sprona alla continua ricerca dell’attuazione dei valori della pace e della reciproca tolleranza, indispensabili per il buon vivere all’interno delle nostre piccole e grandi comunità”.

 
Il programma dettagliato dell'evento dell'8 settembre 2017 è disponibile sul sito www.comune.vecchiano.pi.it .



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri