none_o

Percorrere la via Traversagna dal monte fino a Migliarino andando lentamente e guardandosi intorno può essere molto istruttivo. La prima cosa che salta agli occhi è la maleducazione di noi cittadini. Spazzatura ovunque. La maggior quantità è ammassata sotto il ponte che spassa oltre la Barra. Un cumulo di rifiuti fra cui frigoriferi e mobili vetusti che non sono passati per la Geofor.

LIBRI
none_a
Personaggi
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
. . . . . . . . . . . . ricordo che il virus del " .....
oggi sono stato a santa anna di Stazzema ho partecipato .....
. . . . . . . . . . . . . inorgoglisce è nella fantasia, .....
Quello che mette in difficoltà il nostro paese, creando .....
Volterra-domenica 19 agosto
none_a
Tirrenia,14 agosto
none_a
Marina di Pisa, 10 agosto
none_a
Palaia, 10 agosto
none_a
Tirrenia, 7 agosto
none_a
Calci, 12 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Dopo l’ultimo consiglio comunale abbiamo finito di capire chi sono i consiglieri di minoranza. Incapaci, ignoranti egocentrici. Il tema ponte si discute .....
di Riccardo Maini
"Segnalazioni Madonna dell'Acqua"

7/9/2017 - 10:13

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




17/10/2017 - 0:53

AUTORE:
Stimatore

Continua a fare queste denunce lecite e giuste.

20/9/2017 - 9:33

AUTORE:
Libertario

Riccardo ricandidati. Ora che non hanno più il tuo fiato, peso, sul collo, fanno troppo i galletti.
Il territorio ormai è allo sfascio: guarda le rotatorie della fontina, di orzignano, della via del brennero. Non hanno neppure un nome e se ti ci succede un incidente, voglio vedere come le identificano... Basterebbe darle in adozione a qualche azienda vivaista. C'hanno trecennto assessori e nessuno che riesca a fare questi banali accordi.
Maini torna te: noi ti si vota!

13/9/2017 - 19:52

AUTORE:
Riccardo Maini sempre residente a MdA

egr. sig. Ippolito vedo che conosce il posto dove ho scattato le foto e sa che è privato molto bene, ma pretendere che le forze dell'ordine debbano sempre intervenire per risolvere tutti i problemi è un gioco allo scarica barili che non mi piace quando sindaci e amministratori pubblici potrebbero alleviare questi impegni attuando norme e regolamenti che porterebbero a perseguire coloro che commettono atti contro l'ambiente, ma pensi sig. Ippolito che basterebbe inserire, se già non è presente, nel Regolamento Comunale, unica fonte normativa dei Comuni, una disposizione che se inosservata dal proprietario o dai soggetti qualificati permetta di individuare una loro responsabilità per colpa al fine dell'ordinanza ex art 192 T.U. Ambiente. Ad esempio un articolo del seguente tenore " Le aree di uso comune dei fabbricati, nonché le aree scoperte private devono essere tenute pulite a cura dei rispettivi conduttori, amministratori o proprietari, che devono inoltre conservare libere da materiali di scarto anche se abbandonati da terzi. I soggetti di cui al comma precedente sono tenuti ad attrezzare le aree con idonee opere (recinzioni ,ecc.) al fine di impedire l'accesso ad estranei per l'abbandono di rifiuti, fatte salve le autorizzazioni e le licenze edilizie necessarie". Quello che ho scritto è semplicemente una ricopiatura di una parte del commento a cura della dott.ssa Gilda Zennaro sull'Ordinanza comunale per l'abbandono e deposito incontrollato di rifiuti ai sensi dell'art.192 T.U. Ambiente.
Forse potrebbe interessare lei direttamente il sindaco di SGT e chiedergli se c'è l'articolo sul Regolamento Comunale su quanto riportato sopra in modo da attuarlo immediatamente ed evitare questo schifo documentato. Lei certamente comprende che tutto questo comporterebbe però un impegno troppo gravoso per il comune e quindi meglio come suggerisce lei far intervenire i carabinieri ambientali. Voglia di lavorar saltami addosso e fammi lavorare meno che posso.

12/9/2017 - 22:54

AUTORE:
Ippolito

Fai esposto ai carabinieri ambientali. Proprietà privata

7/9/2017 - 20:55

AUTORE:
Drone

Lungo l'argine del fiume Morto tra via di Gello e via del Brennero c'è una cabina dell'Enel affogata dai rifiuti, non mancano neppure diverse tegole di amianto.
Solerti maialoni che scaricate ogni sorta di rifiuto credendo di essere furbi, non solo impedite di usufruire del nostro territorio serenamente ma ci addossate pure le spese per lo smaltimento (spero proprio che tutto sto pattume venga rimosso quanto prima!),comunque siatene certi che le conseguenze dei vostri atti criminosi ricadranno non solo su di noi cittadini educati e civili maanche sui vostri figli e sui vostri nipoti!