none_o

La prima foto mostra l’ingresso della pista ciclabile lungo la via del Mare al podere i Leccetti. C’è uno stretto passaggio accanto al cancello chiuso e una stradina che conduce fino all’argine. Qui il ciclista che ha letto Migliarino alla sua sinistra è già in imbarazzo: portarsi sull’argine o seguire la strada a fianco sottostante? L’argine è impraticabile, solo un vialetto sconnesso centrale con erba alta ai lati.....

Le Parole di Ieri
none_a
Ricordo
none_a
Ricorrenza
none_a
Omaggio
none_a
l' altra mattina alle ore 6 ascoltavo il notiziario .....
In viaggio con il PD, dai energia al treno. Puoi .....
Legge cosa gli interessa. . . . quando e su cosa gli .....
. . . . perche? Quando comprate il Corriere della sera .....
Uno sguardo dal Serchio
none_a
di Carlo Delli
none_a
Come cambiano autovelox e multe con il decreto Minniti
none_a
Uno sguardo dal Serchio
none_a
Avane, 28 ottobre
none_a
Castello dei Vicari - Lari
none_a
Arena Metato
none_a
Viareggio.
none_a
Pontasserchio, 14 ottobre
none_a
L’INCIDENTE


Seduti su quei sedili lordati di sangue,
col capo chino, vidi
quella scena orrenda
che mi trafisse il cuore.
Giovani vite spezzate
da .....
Speedy Wash di Gambini Cinzia
Via Mazzini 6 Migliarino Pisano
Aperto dalle 08:00 alle 22:00 tutti
i giorni anche festivi
Tel. 328 4122388

Solo .....
S.I
Dalla loro parte: Sinistra Italiana con la scuola che lotta

12/10/2017 - 20:00

Dalla loro parte: Sinistra Italiana con la scuola che lotta

"Non si cambiano le cose cambiando i loro nomi: il lavoro gratuito obbligatorio si chiama furto del tempo e sfruttamento; mettere a lavorare gli studenti si chiama anche risparmiare sul lavoro e creare disoccupazione. L'ultima notizia, dal variegato mondo dell'alternanza /sfruttamento viene dall'Emilia, dove una grossa agenzia interinale ha un piano per procurare 300.000 – trecentomila! - ore di lavoro gratuito a qualche migliaio di studenti per conto di FICO, il nuovo parco supermarket di Oscar Farinetti; circa tre milioni di risparmio per l'imprenditore e schiavitù legalizzata per ragazzi e ragazze che invece, fino all'esame di stato, avrebbero il diritto e il dovere semplicemente di studiare. Non c'è bisogno di citare le storture più evidenti (come le violenze e i ricatti sessuali alle studentesse fatte dal titolare di due centri estetici in Brianza, o il grave incidente del diciassettenne di La Spezia, che ha rischiato la vita nel ribaltamento del muletto che conduceva) per essere contrari all'alternanza scuola/lavoro così come delineata dalla legge 107 e dai suoi decreti attuativi. Basta soltanto aver letto la Costituzione e continuare a avere in mente concetti come la dignità del lavoro e l'importanza della formazione per garantire a ciascuno/a il pieno sviluppo del proprio potenziale umano". Così Ettore Bucci, segretario provinciale di Sinistra Italiana, ed Ilaria Ferrara, responsabile provinciale per la scuola, che esprimono l'adesione del partito alla mobilitazione studentesca di venerdì 13 ottobre. "Mentre l'Italia, seppur meno degli altri paesi, registra una lieve crescita del PIL, nel dispositivo del Documento di Economia e Finanza non è previsto alcun aumento degli investimenti nel settore dell'istruzione, dove siamo gli ultimi per percentuale di spesa nei paesi OCSE, i penultimi per giovani che arrivano alla laurea, tra i primi invece per il numero di NEET (né studio né lavoro) e per abbandoni del percorso formativo. A fronte di questo disastro la risposta del governo è rendere impossibile la partecipazione all'esame di maturità a chi non ha fatto l'alternanza, rendere sempre più costoso e difficile l'accesso all'Università e ventilare l'ipotesi di risparmiare ancora sulla scuola, tagliando di un anno il liceo. Sinistra Italiana appoggia la lotta delle e degli studenti che scenderanno in piazza, anche a Pisa, venerdì 13 ottobre, contro chi vuole prepararli a un futuro di diseguaglianza, precarietà e sfruttamento. Sinistra italiana si batte per un'altra idea di scuola e di lavoro, contro Buona Scuola, Jobs Act e legge Fornero, nello spirito della Costituzione nata dalla Resistenza".


-- 

Sinistra italiana
Coordinamento per la Provincia di Pisa

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: