none_o


Dopo la solita razione di catastrofi ingurgitata nei telegiornali, insieme ad altre notizie nefaste, scorso l’elenco di malversazioni, truffe, omicidi, scontri, annunci eclatanti e dichiarazioni preoccupanti, rilasciate in libertà, da politici volponi, in campagna elettorale, sbirciato la lista delle previsioni economiche apocalittiche, sorbito le analisi pessimistiche a dir poco, sui futuri fenomeni e sviluppi sociali ....

Ricordo
none_a
Anniversario
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
Mi scuso con Alias e Cittadino 2 , ma non posso condividere .....
Il Sig Maini invece ci narra e ci illustra ciò che .....
Il problema è l'approccio mentale, signor Maini. .....
Egr. democratico, sono stufo di vedere i turisti .....
Migliarino, 21 febbraio
none_a
Il programma di +Europa
none_a
Verso le elezioni politiche
none_a
Lungomonte Pisano, 20 febbraio
none_a
Verso le elezioni politiche
none_a
Le foto di Luigi Polito
none_a
Le foto di Luigi Polito
none_a
Curiosando
none_a
Accadde Oggi
none_a
Tornando vella sera dalla fiera
La mì moglie a casa mi viense a mente
Grassa pallata dice brutta gente
Linguacce malidette da galera

Certo pasta .....
Mercoledì 21 Febbraio alle ore 21
21 30 presso la sede della Lega
Sezione Val di Serchio a Vecchiano in
Piazza P. Pasolini avrà luogo un incontro .....
Uno sguardo dal Monte
San Giuliano e dintorni

13/10/2017 - 9:02

La strada che porta sul monte di San Giuliano, quello prima del monte Castellare, non solo è ripida ma anche molto malmessa, piena di buche e dossi che contribuiscono a rendere difficoltosa la salita in bici.

 

Nonostante questo lungo il percorso si incontrano molte auto dirette alle varie abitazioni presenti, al Borgo degli Aranci in località le Capanne e al Fly Park da dove partono gli appassionati del parapendio.

Qui esiste uno spazio da cui si diparte un piccolo sentiero che probabilmente conduce alla zona del lancio posta più a ridosso dello strapiombo, in attesa, si legge sulla loro pagina FB, dei permessi per la creazione di una strada che porti direttamente e in maniera più agevole, al decollo.


Lo spettacolo che si vede da lassù in una bella giornata di sole, con solo qualche velatura, non lascia indifferenti. Si vede tutta la piana pisana da cui emergono le sagome della Torre del Duomo e del Battistero e i tanti paesi che si rincorrono. San Giuliano è subito sotto, come Orzignano, ma in lontananza di vede Pontasserchio e Vecchiano ai piedi delle sue colline.

Ho incontrato solo un altro ciclista che stava salendo, con difficoltà, su per la ripida salita. Non è molto agevole andare in bici se non si ha, come me, la pedalata assistita dal mio amico Bosch, che permette la riduzione dello sforzo, ma ne vale comunque la pena.

 

Si può andare con l’auto ma si perde il fascino che la natura riesce sempre a dare, quando si fa parte di essa, senza arrecare disturbo.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: