none_o

Parimenti all’amico Maini anche io faccio deroga al principio di non uscire più sulla Voce se non quando l’argomento è eccezionalmente importante. E questo video lo è! Il professor Galimberti spiega tutto, e con grande chiarezza. Un’ occasione per capire il particolare momento storico in cui viviamo. Da ascoltare per riflettere.
 

Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Una partita al cardiopalma quella degli under 21 con .....
Le ragazze della squadra azzurra, ai mondiali in Francia, .....
Nel disegno dell'architetto Donati commissionato dalla .....
Sulla pista ciclabile aggiungo che finisce nel nulla, .....
  • Circolo ARCI Migliarino

      Convocazione Assemblea Soci

    Ilo Circolo comunica che l' Assemblea ordinaria viene indetta in prima convocazione il 6 giugno ore 21,30, in seconda convocazioneil giorno 7 giugno alle ore 21,00 presso il Circolo Arci, via Mazzini 35.

    1) Relazione del Presidente

    2) Rendiconto annuale 2018

    Tutti i Soci sono invitati a partecipare.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Il c.t. Bertolini: "Difesa top"
none_a
Val di Serchio
none_a
«Come fa a essere italiana?»
none_a
Trofeo di S. Ubaldo di Petanque
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
“Un’opera per la messa in sicurezza idraulica di via del cancellino”
Conclusi i lavori in via Marchesi a Filettole

17/10/2017 - 12:14


Conclusi i lavori in via Marchesi a Filettole:
“Un’opera per la messa in sicurezza idraulica di via del cancellino”
 
Vecchiano – Si è concluso lo scorso 10 ottobre il cantiere di manutenzione straordinaria per realizzare dei lavori di mitigazione del rischio idraulico e messa in sicurezza in via Marchesi a Filettole: un intervento eseguito in tempi record, dal momento che i lavori avevano preso il via il giorno 5 ottobre.
“Siamo intervenuti per contrastare un fenomeno erosivo che interessava la fondazione stradale e la scarpata in località La Fioraia, dove, al di sotto dello stesso manto stradale, è presente un tubo che fa defluire a valle le acque di scolo della canaletta di raccolta collocata lato monte”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori. “L'Amministrazione Comunale ha deciso di effettuare questo investimento, costato circa 17.000 euro, per prevenire fenomeni di dissesto idrogeologico, che oltre ad interessare una zona molto frequentata per la presenza di strutture turistiche, avrebbero potuto causare una serie criticità anche a valle, ovvero nel centro abitato di Filettole”, aggiunge  il primo cittadino.

 “Nello specifico, abbiamo provveduto a ripristinare la fondazione stradale e la scarpa di valle con materiale “misto cementato” e a realizzare un rivestimento protettivo della scarpa e del fondo dell'alveo con scogliera in massi naturali. Inoltre, è stata ripulita la fossa di raccolta delle acque collocata lato valle, è stata prolungata la tubazione di circa due metri verso valle e, infine, è stato anche installato un parapetto in legno per i pedoni” afferma l’Assessore ai Servizi del Territorio Michele Nicolini.

“E’ nostra intenzione monitorare costantemente lo stato del suolo, caratterizzato da un significativo rischio idrogeologico, effettuando periodicamente piccole opere di prevenzione a tutela del territorio, in modo da evitare, o quanto meno ridurre al minimo, la possibilità che si verifichino situazioni di criticità per la popolazione, in conseguenza delle sempre più frequenti  bombe d’acqua e altri eventi meteorologici avversi”, conclude l’Assessore Nicolini.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: