none_o

 Alcuni mesi fa, durante una assemblea dell'associazione La Voce del Serchio, fu proposta l'idea, da parte di alcuni soci cicloamatori, di fare qualcosa per la pista ciclabile Puccini, cercando di sollevarla dalle condizioni di oblio e degrado in cui versa attualmente, dopo esser stata molto decantata e utilizzata per varie inaugurazioni in tempi propizi. L'origine del progetto....

I 10 anni della Voce
none_a
Anniversario
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
Per non dimenticare
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Dileggiare è anche raccontare gli eventi in modo distorto .....
. . . chi dal / 94 ha dileggiato l'ex cav (il fratello .....
Come ho più volte dichiarato, sono stato prima simpatizzante .....
. . . . bambinesco e canzonatorio nei confronti dei .....
Esperienze di viaggio
none_a
Esperienze di viaggio
none_a
La Natura vista da Simona Tedesco
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 22 aprile
none_a
Pisa
none_a
Pisa, 30 giugno
none_a
Concerto del Maestro Signorini
none_a
di Paola Manfredini
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


  • GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE

      Una domenica un poco strana il 25


    Anche per quest’anno la GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE, evento che il G.U.T. (Gruppourturatoscana) porta in giro nella zona pisana, ed oltre, sarà ospite dell’ASBUC di Migliarino 


COME UN SASSO NEL FIUME


Resto in silenzio ad aspettare te,
a contemplare il tuo tenero viso,
i tuoi occhi candidi, dolcissimi,
semplici che .....
A Migliarino Pisano Viale dei Pini lato Salviati affittasi appartamento arredato di 90 mq. sviluppato su unico piano composto da Ingresso indipendente .....
Vecchiano: approvato nel Consiglio del 27 ottobre l'avvio del procedimento. Il 16 novembre la prima assemblea pubblica
Variante urbanistica al territorio rurale

11/11/2017 - 11:50


Variante urbanistica al territorio rurale: approvato nel Consiglio del 27 ottobre l'avvio del procedimento. Il 16 novembre la prima assemblea pubblica
 
Vecchiano –  Approvato nella seduta del Consiglio Comunale dello scorso 27 ottobre l'avvio del procedimento della variante normativa al Regolamento Urbanistico per l'adeguamento alla Legge Regionale 65/2014 e al DPGR 63/R/2016 della disciplina sul territorio rurale, la prima fase che porterà alla costruzione del documento urbanistico e alla quale seguiranno le fasi di adozione ed approvazione.

il prossimo 16 novembre alle 21, presso il Circolo La Vasca Azzurra di Nodica, si svolgerà dunque la prima assemblea aperta al pubblico.

Gli appuntamenti proseguiranno poi:

il 21 novembre alla 17 in Sala Consiliare con un tavolo tecnico coi professionisti;

il 23 novembre alle 21 alla primaria Casella di Filettole con una nuova assemblea pubblica;

il 27 novembre alle 17 con un tavolo tecnico con gli agricoltori nella Sala Riunioni Cooperativa Valdiserchio.

Si tratta di appuntamenti pubblici messi a punto dall’Amministrazione Comunale per veicolare alla popolazione quelli che sono i contenuti della normativa urbanistica e quali siano le azioni e le prospettive consentite, in base proprio al nuovo documento urbanistico di cui si è appena aperto l'iter procedurale.
“La proposta di variante si prefigge di mettere in primo piano la qualità del territorio rurale, che di gran lunga abbonda a livello locale, promuovendo l’agricoltura quale attività economico-produttiva e valorizzando, contemporaneamente, proprio l’ambiente e il paesaggio rurale”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori. “In particolare, la proposta del nostro Ente è molteplice e si prefigge i seguenti obiettivi: favorire l'aggiornamento dell'attuale disciplina comunale del Regolamento Urbanistico per la realizzazione dei manufatti e gli annessi agricoli, nonchè i manufatti amatoriali secondo le innovazioni della L.R. 65/2014; consentire la combinazione delle attività agricole con l'utilizzo di fabbricati artigianali/industriali, senza, tuttavia, comportare il mutamento della destinazione di questi ultimi; riconfermare due aree vocate ad attività del tempo libero, già previste peraltro dal Regolamento Urbanistico; inserire una terza area per il ricovero di animali abbandonati, entro il territorio rurale.

Tutto ciò in coerenza con i principi della stessa Legge Regionale 65/2014 che mette in evidenza, come cardini da perseguire, la valorizzazione del patrimonio territoriale e paesaggistico per uno sviluppo sostenibile e durevole e, contemporaneamente, il contrasto del consumo di suolo, promuovendo, quindi, il ruolo multifunzionale del territorio rurale”.

“Sempre in base alla legge 65/2014, inoltre,  l'informazione e la partecipazione sono componenti fondamentali che fanno parte della stessa procedura di formazione degli atti di governo.

Ciò significa che tutti i cittadini ed i soggetti a vario titolo interessati (non solo i residenti, ma anche coloro che vivono il territorio per motivi di lavoro, che vi svolgono attività di tempo libero, che lo frequentano anche saltuariamente, NDR), possono contribuire concretamente alla formazione degli atti che andranno a comporre il nuovo strumento urbanistico, esprimendo valutazioni di merito, raccomandazioni e proposte che possano fornire elementi di conoscenza del territorio in grado di arricchire la qualità progettuale degli atti di governo”, conclude il Sindaco Angori.
Sul sito web del Comune di Vecchiano vi è un'apposita sezione dedicata alla Variante al Territorio Rurale dove è possibile avere tutte le informazioni legate ai contenuti, all'iter procedurale e alla partecipazione attiva al procedimento stesso.

L'attività di partecipazione è veicolata attraverso l'apposita figura del Garante dell'informazione e della partecipazione, a cui si può scrivere alla mail

garante@comune.vecchiano.pisa.it .

 Tutti i dettagli sono disponibili sul sito www.comune.vecchiano.pi.it

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: