none_o


Ho risistemato la mia vespa PX 150 a miscela. Mi porto sempre dietro l'olio in una tanichetta; vivo come un atto d'eroismo miscelare artigianalmente benzina e olio. Vedessi come i benzinai mi aiutano nel "fabbricare" il carburante. Sono solidali, romantici, tornano anche loro più giovani. Il mezzo è del1982. Un ex meccanico che sapeva dove mettere le mani l'ha rimessa al pezzo e poi è stata tirata al lucido. Ritinta rosso fuoco....

Le Parole di Ieri
none_a
Personaggi
none_a
Ricordo
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Tranquillo che io sono informatissimo sia sull'offerta .....
. . . sordo di chi non vuol sentire,
e non c'è .....
. . . era molto tempo che non visitavo questo forum .....
Vedi Bruno basta poco per svegliare i moribondi della .....
San Giuliano
none_a
Domenica 21 Gennaio
none_a
“Agorà

RACCONTARE
none_a
Pisa, 18 gennaio
none_a
Comitato Carnevale Vecchianese
none_a
Vecchiano
none_a
CSI Pisa
none_a
CSI
none_a
Vecchiano
none_a
Tornando vella sera dalla fiera
La mì moglie a casa mi viense a mente
Grassa pallata dice brutta gente
Linguacce malidette da galera

Certo pasta .....
IL GIORNO 18 GENNAIO DALLE ORE 16. 30 ALLE ORE 18. 30 LE INSEGNANTI ACCOGLIERANNO TUTTI I GENITORI PER VISITARE LA SCUOLA IN OCCASIONE DELLE ISCRIZIONI .....
di Renzo Moschini
Ambiente non pervenuto

5/1/2018 - 16:42

Ambiente non pervenuto


E’ il titolo di un interessante articolo di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi sul Tirreno ma uscito anche su altri quotidiani nazionali.

Si tratta di una critica severa alle forze politiche anche -anzi soprattutto-di governo per la scarsa attenzione fin qui riservata alle questioni ambientali mai così in crisi e malmesse nonostante alcune cose buone fatte come la legge pur tardiva sui reali ambientali.
E che questo persista pur essendo già in campagna elettorale non giova certo alla situazione. Qui però devo aggiungere una notazione critica sull’articolo per il nessun riferimento –insomma silenzio- su una vicenda ambientale conclusasi per fortuna con  lo scioglimento delle camere, quella sui parchi. Nell’agenda politica ambientale questo è sicuramente uno dei peggiori disastri perché riguarda il ruolo dello stato e delle regioni in uno degli ambiti più delicati e decisivi della tutela e gestione del  nostro patrimonio naturale, paesaggistico e di salvaguardia del  territorio da un consumo scellerato.

Anche qui il messaggio non è pervenuto e sarebbe l’ora di provvedere.

 

Fonte: Renzo Moschini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: