none_o

Qualche anno fa, se chiedevi ad un bambino, cosa volesse fare da grande, rispondeva l’astronauta, oppure il calciatore, le bambine invece volevano fare le hostes, le maestre oppure le cantanti.
Con ingenuità mista a fanciullesca inesperienza, esprimevano desideri e formulavano auspici irrealistici oppure fin troppo concreti, ma campati per aria, spesso destinati a rimanere pie illusioni, o diventare mediocri realtà.

Libri
none_a
Ricordo
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Compleanno
none_a
la Pagina di Michele
none_a
http:/ / www. lavocedelserchio. it/ vediarticolo. php?id=27917&page=0&t_a=sagra-della-zuppa-2018

Comunque. .....
. . . . . . . . . . . . . che studi abbia fatto il .....
. . . . . . . . . . . . . . . . al programma che il .....
Bersani 25% (con cui un paio di persone hanno governato) .....
La Natura vista da Simona Tedesco
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 22 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 21 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 21 aprile
none_a
-Il Fortino- sabato 26
none_a
Pisa, 23 maggio
none_a
San Giuliano Terme, 27 maggio
none_a
Pisa, 22 maggio
none_a
Vecchiano
none_a
Pisa, 19 maggio-7 ottobre
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


  • GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE

      Una domenica un poco strana il 25


    Anche per quest’anno la GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE, evento che il G.U.T. (Gruppourturatoscana) porta in giro nella zona pisana, ed oltre, sarà ospite dell’ASBUC di Migliarino 


Pontasserchio
none_a
Campi solari (vedi locandina)
none_a
Pisa
none_a
Migliarino, 21 maggio
none_a
COME UN SASSO NEL FIUME


Resto in silenzio ad aspettare te,
a contemplare il tuo tenero viso,
i tuoi occhi candidi, dolcissimi,
semplici che .....
A Migliarino Pisano Viale dei Pini lato Salviati affittasi appartamento arredato di 90 mq. sviluppato su unico piano composto da Ingresso indipendente .....
Lotta continua Pisa
Foto e report da San Giuliano Terme

15/1/2018 - 20:19

Alle redazioni da lotta continua pisa: foto e report da san giuliano terme 


Dopo pisa est , continua la denuncia dei problemi che affliggono quartieri , frazioni e comuni limitrofi

per lotta continua
andrea vento e lorenzo tamberi
 
San giuliano terme. I problemi da risolvere

A San Giuliano si mettono paletti di metallo sui marciapiedi sconnessi invece di metterli in sicurezza. Le proteste dei residenti
 
L'amministrazione comunale di San Giuliano dopo aver abbandonato da anni la manutenzione del verde pubblico, di strade e marciapiedi, oltre che della stazione ferroviaria del capoluogo termale, ha optato per l'instaurazione di paletti di metallo sul marciapiede destro di via Niccolini alta, poco prima del palazzo comunale stesso. Il sindaco probabilmente argomenterà che l'intervento è stato effettuato nell'ottica della sicurezza dei pedoni. Crediamo invece che la sicurezza dei cittadini si tuteli innanzitutto facendo una adeguata e regolare manutenzione dei marciapiedi e delle strade dove non infrequenti sono le cadute degli anziani a causa dei fondi sconnessi. Il sindaco avrebbe probabilmente reso un miglior servizio se invece di piantare paletti avesse fatto restaurare lo stesso marciapiede, i cui commenti sono stati erosi da tempo e ogni tanto si staccano mattonelle arrecando grave pericolo ai passanti.

La tempistica dell'intervento, a poche settimane dal trasferimento della sede dei vigili nell'ex albergo, proprio davanti al quale sono stati messi i paletti, lascia presupporre che la sicurezza dei cittadini sia presa in considerazione dopo il decoro davanti ai palazzi del potere.I cittadini sangiulianesi, perplessi di fronte all'operato dell'amministrazione comunale, si chiedono di venire a conoscenza dell'entità delle risorse pubbliche impiegate negli interventi  relativi ai paletti e alla rimozione e ricollocazione del cancello dell'ex albergo, al cui piano terra si trovano ora i vigili.

A proposito che fine hanno fatto i vecchi montanti in ferro con le punte in stile con il resto dell'inferriata ora sostituiti da anonime e inguardabili longherine?





Fonte: giustifederico@libero.it
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/1/2018 - 8:52

AUTORE:
Bruno

Ma guarda caso chi protesta per i paletti sono quelli che lasciavano fino ad ieri la macchina sul marciapiede per scaricare la spesa. Guarda caso... Ora la parcheggeranno più avanti, come facciamo tutti noi. Gente che non è mai contenta di niente a prescindere: critiche che non costruiscono niente. Prima il campino, che per fortuna è gestito dalla società attuale altrimenti sarebbe diventato un lago di melma, poi le persiane che sbattono a nottate, poi l'anfiteatro con l'erba alta...

I paletti sono per mettere in sicurezza i cittadini che si recano al comando dei vigili ed in più sono una continuità con la prima parte del marciapiede.
Sindaco, non ti curar di lor, ma guarda e passa...

17/1/2018 - 9:18

AUTORE:
marco ruberti

..non per polemica, ma il parcheggio promesso dall'amministrazione comunale precedente per consentire la sicurezza dei ragazzi e delle persone che usufruiscono della scuola Licia Rosati , non risulta più utile? Ad oggi in concomitanza anche di manifestazioni legate alle funzioni religiose che si svolgono in Chiesa, si assiste ad interruzioni del traffico, intralci,il paese rimane bloccato, ne derivano situazioni di notevole pericolo per chi esce dalla scuola, con un minimo di interesse e con risorse minime si potrebbe risolvere questa situazione..... E pensare che sono state fatte diverse riunioni in passato con Sindaco ed emerito Assessore, e promesse di intervento addirittura di urgenza con progettazione esecutiva, ma ad oggi questo aspetto non è più importante....ma dove è il PD, ma di cosa si discute nelle riunioni serali? il paese è abbandonato a se stesso.