none_o

Qualche anno fa, se chiedevi ad un bambino, cosa volesse fare da grande, rispondeva l’astronauta, oppure il calciatore, le bambine invece volevano fare le hostes, le maestre oppure le cantanti.
Con ingenuità mista a fanciullesca inesperienza, esprimevano desideri e formulavano auspici irrealistici oppure fin troppo concreti, ma campati per aria, spesso destinati a rimanere pie illusioni, o diventare mediocri realtà.

Libri
none_a
Ricordo
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Compleanno
none_a
la Pagina di Michele
none_a
http:/ / www. lavocedelserchio. it/ vediarticolo. php?id=27917&page=0&t_a=sagra-della-zuppa-2018

Comunque. .....
. . . . . . . . . . . . . che studi abbia fatto il .....
. . . . . . . . . . . . . . . . al programma che il .....
Bersani 25% (con cui un paio di persone hanno governato) .....
La Natura vista da Simona Tedesco
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 22 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 21 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 21 aprile
none_a
-Il Fortino- sabato 26
none_a
Pisa, 23 maggio
none_a
San Giuliano Terme, 27 maggio
none_a
Pisa, 22 maggio
none_a
Vecchiano
none_a
Pisa, 19 maggio-7 ottobre
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


  • GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE

      Una domenica un poco strana il 25


    Anche per quest’anno la GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE, evento che il G.U.T. (Gruppourturatoscana) porta in giro nella zona pisana, ed oltre, sarà ospite dell’ASBUC di Migliarino 


Pontasserchio
none_a
Campi solari (vedi locandina)
none_a
Pisa
none_a
Migliarino, 21 maggio
none_a
COME UN SASSO NEL FIUME


Resto in silenzio ad aspettare te,
a contemplare il tuo tenero viso,
i tuoi occhi candidi, dolcissimi,
semplici che .....
A Migliarino Pisano Viale dei Pini lato Salviati affittasi appartamento arredato di 90 mq. sviluppato su unico piano composto da Ingresso indipendente .....
di Renzo Moschini
Politiche ambientali, parchi e PD

24/1/2018 - 9:16

Politiche ambientali, parchi e Pd

 

Commentando un intervento di Realacci sul bilancio legislativo del Pd in parlamento sulle politiche ambientali ho criticato in particolare i silenzi sulla poco edificante vicenda della legge sui parchi.
Ho raccolto rilievi  dal solito; hai ancora fiducia nel Pd?, cosa ti aspettavi da Realacci?. Vorrei provare a chiarire -se ci riuscirò- in particolare alla vigilia del rinnovo del parlamento quello che penso.

Innanzitutto ripeto quello che pure ho già detto non so quante volte, che  queste rogne non le ho scoperte con Renzi e neppure solo con Bersani. In particolare con Realacci discuto e polemizzo soprattutto sui parchi da quando era ministro ‘ombra’ dell’ambiente parecchi anni fa.

Ricordo in particolare che in un incontro in San Rossore dove eravamo entrambi relatori gli chiesi cosa intendeva fare alla Camera dopo l’uscita del nuovo Codice dei Beni culturali che aveva penalizzato le competenze dei parchi sul paesaggio.

Mi rispose che non poteva fare niente non avendo la maggioranza. Io  alla Camera me ne ero occupato per 11 anni e la maggioranza non l’avevamo mai avuta, neppure quando nel 1991 fu approvata la legge quadro sui parchi, quella che ora per 5 anni si è cercato –fortunatamente con scarso successo- di scassare. Opera a cui appunto Realacci e il Pd hanno inspiegabilmente contribuito più di tutti gli altri. Il mio commento critico muoveva da qui e dall’esigenza che il Pd dicesse fin da subito che nella prossima legislatura comunque vadano le cosa non si intende assolutamente ripartire da questo pasticcio di cui il 4 marzo si pagherebbe dazio salato. Questo deve essere chiaro subito soprattutto in Toscana dove per  alcune latitanze anche in campo ambientale che nulla hanno a che vedere con le nostre tradizioni, siamo già stati sonoramente puniti anche nelle urne. Io ho fiducia nella mobilitazione politica e culturale ed a questa mi affido oggi  a Pisa come ieri in parlamento e al parco di San Rossore.
Renzo Moschini

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: