none_o


Dopo la solita razione di catastrofi ingurgitata nei telegiornali, insieme ad altre notizie nefaste, scorso l’elenco di malversazioni, truffe, omicidi, scontri, annunci eclatanti e dichiarazioni preoccupanti, rilasciate in libertà, da politici volponi, in campagna elettorale, sbirciato la lista delle previsioni economiche apocalittiche, sorbito le analisi pessimistiche a dir poco, sui futuri fenomeni e sviluppi sociali ....

Anniversario
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
Ha detto bene Renzi, nelle persone comuni molti sono .....
Il movimento 5*, ha perso il controllo dei suoi parlamentari, .....
. . . . . . . . . . . . che vinca centro-destra o .....
A Berlusconi e Salvini piace Trumpete….

Quando .....
Lungomonte Pisano, 20 febbraio
none_a
Verso le elezioni politiche
none_a
Verso il 4 marzo
none_a
FORZA VECCHIANO
none_a
di Mario Lavia - Dem PD
none_a
Le foto di Luigi Polito
none_a
Curiosando
none_a
Accadde Oggi
none_a
Curiosità
none_a
Pisa
none_a
Pisa, 25 febbraio
none_a
Marina di Pisa
none_a
Cascina, 17 febbraio
none_a
Pisa, 15 febbraio
none_a
Tornando vella sera dalla fiera
La mì moglie a casa mi viense a mente
Grassa pallata dice brutta gente
Linguacce malidette da galera

Certo pasta .....
Racconto
di
Michele Baglini
Viareggio via G. Verdi, 2008 VIAREGGIO (Lucca)
tel. 0584-30636

. . . . . . . . . . . dal 1915

Mi è sempre .....
Pisa, 15 febbraio
QUID EST GLADIUM

12/2/2018 - 11:35

TEATRO NUOVO PISA
Associazione Culturale Teatri della Resistenza

QUID EST GLADIUM
 
di e con
Dario Focardi
Davide Giromini
Collaborazione artistica
Paolo Giommarelli
 
Musiche originali diDavide Giromini
Disegno tecnico
Nicola Savazzi 

 Al Teatro Nuovo di Pisa ultimo appuntamento con il progetto TIP (Teatri in Piazza), nato con l’intento di valorizzare e sostenere le realtà teatrali cittadine.

Il 15 febbraio, alle 21:30, Teatri della Resistenza chiuderà la rassegna con lo spettacolo Quid est Gladium, di e con Dario Focardi e Davide Giromini e con la collaborazione artistica di Paolo Giommarelli, selezione Premio Scenario 2011 per il Teatro di impegno civile e di ricerca.

Un racconto in forma orale, con accompagnamento musicale, dell’ultima settimana dei preparativi del fallito Golpe dell’Immacolata, che si manifestò sugli schermi italiani nella notte tra il 7 e l’8 novembre del 1970 e che coinvolse importanti pezzi degli apparati statali della Repubblica: generali, ammiragli, paracadutisti, ministri.

Una pagina oscura della democrazia del nostro Paese raccontata con un profondo sentimento civile.

In scena ci sono due gladiatori, due neofascisti di Avanguardia Nazionale, due dei responsabili del tentativo di colpo di stato Borghese. Storicamente Gladio è stata una delle strutture segrete che agivano in Italia all'interno della più vasta operazione guidata dalla NATO denominata Stay Behind (letteralmente stare dietro).

A Gladio si possono attribuire azioni di disturbo, sabotaggio e terrorismo nei confronti delle strutture democratiche della Repubblica Italiana. 

Il simbolo usato per contraddistinguere i reparti di questa struttura segreta era il Gladio, la spada corta che era in dotazione alle milizie dell'impero romano e che durante la Guerra di Resistenza era cucito sulle divise della X Flottiglia MAS del Comandante di Vascello Junio Valerio Borghese.

Il Principe Nero, il mancato golpista dell'Immacolata del 1970.

Trame che si intrecciano, personaggi e simboli che ritornano.

Un silenzio calato, un sipario chiuso, una fine senza annunci, l'emblema dell'effimero, un ectoplasma che vaga costantemente su di noi; ma anche dentro. Gladio è come un parassita che ospitiamo istituzionalmente, è come un cancro della nostra democrazia che non riusciamo a debellare.

La storia di una serie infinita di depistaggi. La storia di questo paesone senza logica chiamato Italia. 

15 FEBBRAIO 2018 - ORE 21:30
TEATRO NUOVO PISA 
TEATRO NUOVO

Info: 050.502640 (Arsenale) teatronuovopisa@gmail.com  
https://www.facebook.com/TeatroNuovoPisa/ 

(Inizio spettacoli ore 21:30)

 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: