none_o

Qualche anno fa, se chiedevi ad un bambino, cosa volesse fare da grande, rispondeva l’astronauta, oppure il calciatore, le bambine invece volevano fare le hostes, le maestre oppure le cantanti.
Con ingenuità mista a fanciullesca inesperienza, esprimevano desideri e formulavano auspici irrealistici oppure fin troppo concreti, ma campati per aria, spesso destinati a rimanere pie illusioni, o diventare mediocri realtà.

Libri
none_a
Ricordo
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Compleanno
none_a
la Pagina di Michele
none_a
http:/ / www. lavocedelserchio. it/ vediarticolo. php?id=27917&page=0&t_a=sagra-della-zuppa-2018

Comunque. .....
. . . . . . . . . . . . . che studi abbia fatto il .....
. . . . . . . . . . . . . . . . al programma che il .....
Bersani 25% (con cui un paio di persone hanno governato) .....
La Natura vista da Simona Tedesco
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 22 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 21 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 21 aprile
none_a
-Il Fortino- sabato 26
none_a
Pisa, 23 maggio
none_a
San Giuliano Terme, 27 maggio
none_a
Pisa, 22 maggio
none_a
Vecchiano
none_a
Pisa, 19 maggio-7 ottobre
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


  • GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE

      Una domenica un poco strana il 25


    Anche per quest’anno la GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE, evento che il G.U.T. (Gruppourturatoscana) porta in giro nella zona pisana, ed oltre, sarà ospite dell’ASBUC di Migliarino 


Pontasserchio
none_a
Campi solari (vedi locandina)
none_a
Pisa
none_a
Migliarino, 21 maggio
none_a
COME UN SASSO NEL FIUME


Resto in silenzio ad aspettare te,
a contemplare il tuo tenero viso,
i tuoi occhi candidi, dolcissimi,
semplici che .....
A Migliarino Pisano Viale dei Pini lato Salviati affittasi appartamento arredato di 90 mq. sviluppato su unico piano composto da Ingresso indipendente .....
Pisa, 15 febbraio
QUID EST GLADIUM

12/2/2018 - 11:35

TEATRO NUOVO PISA
Associazione Culturale Teatri della Resistenza

QUID EST GLADIUM
 
di e con
Dario Focardi
Davide Giromini
Collaborazione artistica
Paolo Giommarelli
 
Musiche originali diDavide Giromini
Disegno tecnico
Nicola Savazzi 

 Al Teatro Nuovo di Pisa ultimo appuntamento con il progetto TIP (Teatri in Piazza), nato con l’intento di valorizzare e sostenere le realtà teatrali cittadine.

Il 15 febbraio, alle 21:30, Teatri della Resistenza chiuderà la rassegna con lo spettacolo Quid est Gladium, di e con Dario Focardi e Davide Giromini e con la collaborazione artistica di Paolo Giommarelli, selezione Premio Scenario 2011 per il Teatro di impegno civile e di ricerca.

Un racconto in forma orale, con accompagnamento musicale, dell’ultima settimana dei preparativi del fallito Golpe dell’Immacolata, che si manifestò sugli schermi italiani nella notte tra il 7 e l’8 novembre del 1970 e che coinvolse importanti pezzi degli apparati statali della Repubblica: generali, ammiragli, paracadutisti, ministri.

Una pagina oscura della democrazia del nostro Paese raccontata con un profondo sentimento civile.

In scena ci sono due gladiatori, due neofascisti di Avanguardia Nazionale, due dei responsabili del tentativo di colpo di stato Borghese. Storicamente Gladio è stata una delle strutture segrete che agivano in Italia all'interno della più vasta operazione guidata dalla NATO denominata Stay Behind (letteralmente stare dietro).

A Gladio si possono attribuire azioni di disturbo, sabotaggio e terrorismo nei confronti delle strutture democratiche della Repubblica Italiana. 

Il simbolo usato per contraddistinguere i reparti di questa struttura segreta era il Gladio, la spada corta che era in dotazione alle milizie dell'impero romano e che durante la Guerra di Resistenza era cucito sulle divise della X Flottiglia MAS del Comandante di Vascello Junio Valerio Borghese.

Il Principe Nero, il mancato golpista dell'Immacolata del 1970.

Trame che si intrecciano, personaggi e simboli che ritornano.

Un silenzio calato, un sipario chiuso, una fine senza annunci, l'emblema dell'effimero, un ectoplasma che vaga costantemente su di noi; ma anche dentro. Gladio è come un parassita che ospitiamo istituzionalmente, è come un cancro della nostra democrazia che non riusciamo a debellare.

La storia di una serie infinita di depistaggi. La storia di questo paesone senza logica chiamato Italia. 

15 FEBBRAIO 2018 - ORE 21:30
TEATRO NUOVO PISA 
TEATRO NUOVO

Info: 050.502640 (Arsenale) teatronuovopisa@gmail.com  
https://www.facebook.com/TeatroNuovoPisa/ 

(Inizio spettacoli ore 21:30)

 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: