none_o


 La notizia è di pochi giorni fa e ha lasciato a bocca aperta il grande pubblico; ma non gli addetti ai lavori.  Uno studio del Centro tedesco Helmholtz per la ricerca oceanografica GEOMAR, di Kiel, pubblicato sulla rivista Science Advanced, fa sapere che il nostro Etna, il vulcano più grande d'Europa, sta scivolando lentamente nelle acque dello Ionio....

Vecchiano: Percorsi Partecipativi
none_a
Invito
none_a
Teatro del Popolo Migliarino 26 ott.
none_a
Migliarino - Pubblica Assistenza
none_a
. . . . poi i veri guerrieri non scendono in campo .....
Capacità e intelligenza ? Lei dice ?
Ma un politico .....
Signora , mi perdoni, lei sa chi era Cassandra visto .....
. . . . voluto dal 70% di elettori, iscritti e simpatizzanti. .....
Salute e Benessere
none_a
I luoghi dell'eccellenza gastronomica
none_a
Associazione La Voce del Serchio
none_a
Ass. La Voce del Serchio
none_a
Calci e Vicopisano
none_a
Parrocchia Madonna dell'Acqua
none_a
Circolo Il Fortino di Marina di P.
none_a
Fiab Pisa
none_a
San Giuliano, 21 ottobre
none_a
Palaia
none_a
  • Teatro del Popolo 26 ottobre

      Sulla mia pelle film di A. Cremonini

    È prevista, via Skype, una rappresentanza della famiglia Cucchi.

     

  • ASSEMBLEA ASBUC

      giovedì 4 ottobre, ore 21


    Si avvicina il giorno dell’assemblea pubblica per far sì che venga rinnovato il Comitato di amministrazione dei beni di uso pubblico di Migliarino con votazione Domenica 28 ottobre, presso l’Auditorium ASBUC- Via S. D’Acquisto 1.


Pontasserchio
none_a
Pappiana
none_a
COMUNICATO MIGLIARINO VOLLEY 1984
none_a
ASD PISA BOCCE
none_a
Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Il giorno sabato 22 ottobre, dalle ore 9 alle ore 12, a San Giuliano Terme, in Piazza Italia,
GAZEBO LEGA . . . per un'iniziativa veramente interessante .....
Uno striscione sul Palazzo Comunale e una riflessione martedì 14 febbraio sul tema per i ragazzi della Scuola Secondaria di Vecchiano
“One Billion Rising”

13/2/2018 - 19:28

“One Billion Rising”: uno striscione sul Palazzo Comunale e una riflessione martedì 14 febbraio sul tema per i ragazzi della Scuola Secondaria di Vecchiano
 
VECCHIANO –  Il Comune di Vecchiano celebra anche per il 2018 “One Billion Rising” e stavolta lo fa in maniera originale. One Billion Rising, infatti, è un flash mob che il 14 febbraio, giorno di San Valentino, si svolge in tutto il mondo, per chiedere, attraverso questa manifestazione, che la violenza su donne e bambine abbia fine.

L'appuntamento,  è collegato alla famosa campagna internazionale del movimento V-Day, ispirata al film documentario “V-Day: Until the Violence Stops”.
“Le Nazioni Unite stimano che una donna su tre, nel mondo, sarà picchiata o stuprata nel corso della vita: questo significa che in totale subiranno violenza un miliardo di donne e bambine”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori.

“One Billion Rising è la più grande azione di massa della storia umana, organizzata in molti paesi del mondo il 14 febbraio di ogni anno, a partire dal 2013, ed invita, in modo pacifico, la popolazione a mobilitarsi per dire NO alla violenza contro le donne e le bambine.

Quest'anno abbiamo deciso di aderire alla campagna attraverso l'esposizione di uno striscione sul Palazzo Comunale e proponendo una riflessione sul tema alle alunne e agli alunni della Scuola media Giacomo Leopardi, che, domani, con le insegnanti affronteranno appunto, in classe, la complessa tematica della violenza sulle donne e bambine. Ringrazio fin da ora il Dirigente Scolastico professor Alessandro Salerni per la consueta collaborazione con la nostra istituzione”, aggiunge il primo cittadino.

“Il Comune di Vecchiano è da sempre impegnato, in collaborazione con la Consulta Comunale per le Pari Opportunità, a portare l’attenzione sui temi ed i problemi legati alle tematiche di genere e alla violenza sulle donne”, aggiunge l’Assessora alle Pari Opportunità, Lara Biondi. “Includere le ragazze ed i ragazzi della scuola secondaria di Vecchiano in una riflessione su tale tematica, dunque, diventa un passaggio fondamentale per far sì che le giovani generazioni siano, da una parte, consapevoli della problematica che ha pesanti riflessi sulla nostra società, e, dall'altra, inizino fin da giovanissimi a rifiutare tutti quegli atteggiamenti, culturali e non, che sono alla base della violenza contro le donne e le bambine”, aggiunge l’Assessora Biondi. 

“Concludo sottolineando che il tema del One Billion Rising 2018 è la Solidarietà: quella che ciascuno di noi ha il dovere morale di esternare alle donne che sono vittime di tali atroci violenze.

Ma non solo: lo stesso sentimento di solidarietà ci dovrebbe far intercettare alcuni segnali inequivocabili di cui possiamo essere involontari testimoni nella nostra quotidianità, facendo sì che tali vittime trovino in noi un sostegno concreto e la forza di denunciare, affinchè la violenza, per loro, abbia davvero fine e possano tornare ad esistenze serene cui tutti abbiamo diritto”. 
 
 
 

 



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: