none_o

Percorrere la via Traversagna dal monte fino a Migliarino andando lentamente e guardandosi intorno può essere molto istruttivo. La prima cosa che salta agli occhi è la maleducazione di noi cittadini. Spazzatura ovunque. La maggior quantità è ammassata sotto il ponte che spassa oltre la Barra. Un cumulo di rifiuti fra cui frigoriferi e mobili vetusti che non sono passati per la Geofor.

Il Diario di Trilussa
none_a
LIBRI
none_a
Personaggi
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
. . . . . . . . . . . . ricordo che il virus del " .....
oggi sono stato a santa anna di Stazzema ho partecipato .....
. . . . . . . . . . . . . inorgoglisce è nella fantasia, .....
Quello che mette in difficoltà il nostro paese, creando .....
Volterra-domenica 19 agosto
none_a
Tirrenia,14 agosto
none_a
Marina di Pisa, 10 agosto
none_a
Palaia, 10 agosto
none_a
Tirrenia, 7 agosto
none_a
Calci, 12 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Dopo l’ultimo consiglio comunale abbiamo finito di capire chi sono i consiglieri di minoranza. Incapaci, ignoranti egocentrici. Il tema ponte si discute .....
Uno striscione sul Palazzo Comunale e una riflessione martedì 14 febbraio sul tema per i ragazzi della Scuola Secondaria di Vecchiano
“One Billion Rising”

13/2/2018 - 19:28

“One Billion Rising”: uno striscione sul Palazzo Comunale e una riflessione martedì 14 febbraio sul tema per i ragazzi della Scuola Secondaria di Vecchiano
 
VECCHIANO –  Il Comune di Vecchiano celebra anche per il 2018 “One Billion Rising” e stavolta lo fa in maniera originale. One Billion Rising, infatti, è un flash mob che il 14 febbraio, giorno di San Valentino, si svolge in tutto il mondo, per chiedere, attraverso questa manifestazione, che la violenza su donne e bambine abbia fine.

L'appuntamento,  è collegato alla famosa campagna internazionale del movimento V-Day, ispirata al film documentario “V-Day: Until the Violence Stops”.
“Le Nazioni Unite stimano che una donna su tre, nel mondo, sarà picchiata o stuprata nel corso della vita: questo significa che in totale subiranno violenza un miliardo di donne e bambine”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori.

“One Billion Rising è la più grande azione di massa della storia umana, organizzata in molti paesi del mondo il 14 febbraio di ogni anno, a partire dal 2013, ed invita, in modo pacifico, la popolazione a mobilitarsi per dire NO alla violenza contro le donne e le bambine.

Quest'anno abbiamo deciso di aderire alla campagna attraverso l'esposizione di uno striscione sul Palazzo Comunale e proponendo una riflessione sul tema alle alunne e agli alunni della Scuola media Giacomo Leopardi, che, domani, con le insegnanti affronteranno appunto, in classe, la complessa tematica della violenza sulle donne e bambine. Ringrazio fin da ora il Dirigente Scolastico professor Alessandro Salerni per la consueta collaborazione con la nostra istituzione”, aggiunge il primo cittadino.

“Il Comune di Vecchiano è da sempre impegnato, in collaborazione con la Consulta Comunale per le Pari Opportunità, a portare l’attenzione sui temi ed i problemi legati alle tematiche di genere e alla violenza sulle donne”, aggiunge l’Assessora alle Pari Opportunità, Lara Biondi. “Includere le ragazze ed i ragazzi della scuola secondaria di Vecchiano in una riflessione su tale tematica, dunque, diventa un passaggio fondamentale per far sì che le giovani generazioni siano, da una parte, consapevoli della problematica che ha pesanti riflessi sulla nostra società, e, dall'altra, inizino fin da giovanissimi a rifiutare tutti quegli atteggiamenti, culturali e non, che sono alla base della violenza contro le donne e le bambine”, aggiunge l’Assessora Biondi. 

“Concludo sottolineando che il tema del One Billion Rising 2018 è la Solidarietà: quella che ciascuno di noi ha il dovere morale di esternare alle donne che sono vittime di tali atroci violenze.

Ma non solo: lo stesso sentimento di solidarietà ci dovrebbe far intercettare alcuni segnali inequivocabili di cui possiamo essere involontari testimoni nella nostra quotidianità, facendo sì che tali vittime trovino in noi un sostegno concreto e la forza di denunciare, affinchè la violenza, per loro, abbia davvero fine e possano tornare ad esistenze serene cui tutti abbiamo diritto”. 
 
 
 

 



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: