none_o

 

 

Una chiacchierata con Gabriele Santoni. Martedì 29 settembre, alle ore 17, l’Associazione dà appuntamento all’ex asilo di Molina di Quosa, per discutere di nuove povertà, con interventi di Maurizio Iacono, Armando Zappolini, Emanuele Morelli e Francesco Corucci, coordina Francesco Bondielli.

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
vivi solo il presente dei tuoi interventi sulla VdS, .....
Quando io da buon soldatino ed iscritto al partito .....
Leggo ora di questa polemica su Bersani e dico la mia. .....
I noti problemi legati al coronavirus hanno acceso .....
Associazione culturale "Nati per scrivere"
none_a
Villa di Corliano, 4-10 ottobre
none_a
Corso di Scrittura Creativa
none_a
Pisa, 3 ottobre
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Molina di Quosa, 29 settembre
none_a
Molina di Quosa, 25 settembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
COMUNICATO STAMPA CISL
Amministrazioni locali, rinnovato il contratto

21/2/2018 - 17:29

Amministrazioni locali, rinnovato il contratto
Anche per i 36 mila dipendenti toscani di Regione, comuni, enti provinciali e camere di commercio rinnovo economico con aumenti medi di 85 euro
 
 COMUNICATO STAMPA
 
“Siamo molto soddisfatti per la firma sul nuovo contratto degli enti locali arrivata all’alba di stamani. 36 mila lavoratori toscani di Regione, comuni, enti provinciali, camere di commercio e altri enti minori, avranno diritto finalmente, dopo 8 anni di blocco, ad un aumento salariale di 85 euro medi mensili, mentre si riapre la strada per la contrattazione territoriale.”
E’ il commento di Marco Bucci, segretario generale della Cisl Funzione Pubblica della Toscana, all’accordo raggiunto alle 4 di stamani tra i sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil e l’Aran.
“Fra le novità più rilevanti – dice Bucci – c’è una sezione del nuovo contratto che valorizza la specificità della polizia locale, la revisione del sistema di classificazione del personale e l’incentivo al lavoro agile.”
“Si tratta di un obiettivo importante, non solo perché riporta un po’ di risorse nelle tasche dei lavoratori e delle loro famiglie, ma perché riapre un percorso di rilancio della contrattazione, ferma da troppo tempo. Ciò ha negato il riconoscimento ad un giusto salario, come ribadito nella sentenza della Corte Costituzionale, mentre così si riconosce ai lavoratori e al sindacato una funzione centrale di responsabilità nella riforma della Pubblica Amministrazione.”
 
 
 

Fonte: Ufficio stampa Cisl Toscana, Alberto Campaioli
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: