none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

Invito alla partecipazione gratuita
none_a
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
none_a
La Redazione
none_a
Vecchiano
none_a
Non sta a me risolvere il caso, ci sono persone preposte. .....
Evisto? noi ci siamo chetati e te sei rimasto con il .....
Caro sig. Gio' la facevo migliore. E invece è solo .....
Hai ragione, sono un bischero a confondermi ancora .....
di David Barontini portavoce M5S di Cascina
none_a
Il nostro é un ordinamento garantista non giustizialista
none_a
“Magari che ci metta lo zampino il coronavirus…”
none_a
Umberto Mosso‎ #SEMPREAVANTI Pistoia e provincia.
none_a
di Renzo Moschini, ex parlamentare
none_a
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
none_a
Calci
none_a
Pisa
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Molina di Quosa, 16 febbraio
none_a
Ernesto va alla guerra
none_a
Pontasserchio, 11 febbraio
none_a
Il pettirosso è in procinto di partire
mentre la mimosa comincia a fiorire.
Esitano i narcisi dal color del sole
più audaci si mostrano le odorose .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
Sonetti (Pd)
Via libera alla rotatoria di San Piero.

21/2/2018 - 19:32

Via libera alla rotatoria di San Piero. Sonetti (Pd): “La sicurezza prima di tutto. Vittoria di cittadini e istituzioni”
 
Pisa, 21 febbraio 2018 – “Il via libera alla realizzazione della rotatoria di San Piero a Grado è una notizia importantissima per chi vive il nostro territorio e per chi è solo di passaggio.
Presto ci sarà una svolta decisiva nella messa in sicurezza di uno degli incroci più pericolosi dell’area pisana, ed è una notizia che attendevamo da tanto, troppo tempo. Un risultato per il quale abbiamo sostenuto e preso parte a diverse manifestazioni assieme a cittadini e istituzioni.
Ringrazio le autorità competenti e chi ha favorito il via libera alla realizzazione della gara per l’inizio dei lavori.
Vigileremo a livello politico affinché la gara si svolga nei tempi e nei modi previsti, per evitare intoppi burocratici e rallentamenti di ogni genere, auspicando il rispetto dei termini per mettere fine alla questione una volta per tutte”.
 
È quanto dichiarato da Massimiliano Sonetti, segretario provinciale del Pd Pisa, sul via libera alla gara per i lavori della rotatoria di San Piero a Grado.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




22/2/2018 - 11:24

AUTORE:
Riccardo Maini sempre residente a MdA

E' sempre stata una mia convinzione che le elezioni amministrative debbano svolgersi ogni tre anni.
Tutto quello che l'amministrazione di Filippeschi ha promesso ai pisani in quattro anni e mezzo di mal governo, viene magicamente realizzato (forse o meglio, difficilmente) nei sei mesi prima delle elezioni, a similitudine di quanto sta facendo il governo ombra di Renzi che distribuisce soldi a destra e a manca un mese prima del voto, per comprare preferenze.
Anticipiamo di due anni il tutto così avremo più lavori fatti e qualche aumento in più ai lavoratori.
Il problema è che quelli già fatti di cui si vanta l'attuale amministrazione di sinistra sono un grande fallimento, ricordiamoli , primo in assoluto people mover, parcheggio sotterraneo Piazza Vittorio Emanuale II, percorso sulle mura, sesta porta , tutte realizzazioni di “ pochi” spiccioli di milioni che portano soltanto defic economico alla città.
La mia domanda è banale : ma il PD per quanto tempo pensa ancora di prendere per i fondelli gli italiani ?.
Adesso basta spero che alle elezioni comunali il conto venga saldato. A casa.