none_o


La quantità di anidride carbonica che quotidianamente le attività terrestri riversano nell'atmosfera ha ormai raggiunto livelli tali da cui sarà arduo, se non impossibile, tornare indietro, in mancanza di adeguate politiche economiche che prendano seriamente in considerazione questo problema, nonostante i continui appelli degli scienziati sulla salvaguardia del clima.

Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Sistena Nazionale per la Protezione dell'Ambiente
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Siamo forti! Abbiamo vinto! Alè! Hip hip! Bravi!. .....
che c'è qualcuno che si esalta perché SWG unico istituto .....
Pensavo erroneamente che la figura alla Emilio Fede .....
. . . se Zingaretti tira a se i votanti di sinistra, .....
di Antonello Zauri‎
none_a
PD San Giuliano Terme
none_a
di GIUSEPPE TURANI
none_a
Verso le elezioni comunali
none_a
SGT verso le elezioni amministrative
none_a
Pisa, Presentazione del libro
none_a
Il Fortino,Marina di Pisa,23 marzo
none_a
Pontasserchio, 22 marzo
none_a
Vecchiano 29 marzo
Progetto Libri
none_a
Calci, 23 marzo
none_a
none_a
NICOSIA-Festa di Primavera.
none_a
Teatro Rossini, Pontasserchio
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Val di Serchio
none_a
2018/2019 fase interprovinciale.
none_a
Pappiana
none_a
Pisa Beach Soccer
none_a
E poi fate l’amore.
Niente sesso, solo amore.
E con questo intendo
i baci lenti sulla bocca,
sul collo,
sulla pancia,
sulla schiena,
i .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
Pisa, 10 marzo
CARLO IPATA Traversiere
Concerto in Galleria

6/3/2018 - 16:36


Il collettivo iPazziFactory è lieto di invitarvi al concerto in galleria

CARLO IPATA, traversiere

solo concert 

 

-Lachrimae di John Dowland e variazioni sul tema 

-Fantasie di Georg Philipp Telemann

 

Sabato 10 marzo ore 19.00

Via Palestro 21

 

L'evento è accolto all'interno della mostra INNESTI - gioielli contemporanei di Stenia Scarselli e Fabrizio Bonvicini, piccole sculture in legno e metallo- che faranno da contraltare scenico alle note del flauto in bosso del maestro Ipata.

 

Questo evento è in ricordo dell'amico Maurizio Andruetto.

 

"Il tema della Lachrimae è originariamente una delle song di John Dowland.

Devo a Maurizio Andruetto l'idea di registrare e scomporre questa bellissima melodia lasciandomi trasportare in una serie di improvvisazioni che ho realizzato presso lo studio di Alessandro Sportelli in un bel pomeriggio di qualche anno fa; sarebbero poi diventate materiale per una installazione espositiva "I fiori svelati" presso il Museo di San Matteo curata dallo stesso Maurizio assieme a Chiara Evangelista.

Le ripropongo in questo contesto dove il suono, come forma immateriale, può disvelarsi nelle sue molte ed opposte sfaccettature." 

 

Il percorso musicale di Carlo Ipata si caratterizza fin dagli esordi per una passione per la musica antica intesa come inesauribile fonte di conoscenza della storia e dell’estetica che ancor oggi contraddistinguono la nostra cultura.

Con i componenti di Auser Musici, scelti tra i migliori musicisti italiani ed europei, ha esplorato l’enorme repertorio inedito teatrale e strumentale del periodo rinascimentale e barocco, basando le proprie scelte su principi storicamente informati.

Alla testa di Auser Musici ha diretto il primo allestimento moderno di Opere in prima assoluta quali Le disgrazie d’Amore di Antonio Cesti, Il Bajazet di Francesco Gasparini, Catone di Georg Friedrick Haendel, Il Girello di Antonio Melani.

Ha inoltre diretto l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino nella Didone abbandonata di Leonardo Vinci e l’Orchestra Arché ne Il convitato di pietra di Giacomo Tritto.

In qualità di solista ha ricevuto l’Editor’s choice di Gramophone per il primo volume dei Concerti Napoletani per flauto (Hyperion).

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: