none_o

Il 29 settembre è una data particolare. Non solo fa subito venire in mente la celebre canzone dell’Equipe 84 ma è anche il giorno del compleanno di Silvio Berlusconi (1936) e di Pier Luigi Bersani (1951). Sarà una combinazione ma proprio in questa data un noto ristorante viareggino della Marina di Levante organizza una “Cena con Corona”, nel senso del Fabrizio. Chi è interessato basta cercare in Internet....

Compleanno
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
IN RISPOSTA A CICCIO

CANTIERIZZAZIONE E CRONOPROGRAMMA .....
Per qualcuno è finita la pacchia delle lamentele . .....
. . . . . . . . . . . . . appelli di persone " disperate .....
Premetto che non intendo criticare e polemizzare e .....
A cura di: Leonardo Debbia
none_a
Uno Sguardo dal Serchio
none_a
Rottamazione: era l'ora!
none_a
Tecnologia e robotica
none_a
San Giuliano Terme, 28 settembre
none_a
San Giuliano, 22-23 settembre
none_a
Arena Metato, 25 settembre
none_a
San Rossore, 22 settembre
none_a
ARCI Migliarino
none_a
Migliarino Biodanza ASBUC
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Domani forse piove.
di Glauco Sbragia
Comunicato di Forza Italia Vecchiano

7/3/2018 - 12:21

Comunicato di Forza Italia Vecchiano
 
Alle recenti elezioni politiche del 4 marzo 2018 abbiamo osservato il complessivo stravolgimento dello scenario politico nazionale e all’avanzamento dello schieramento di centro destra, oggi maggioranza nell’intero paese, e al crollo di consensi del Partito Democratico, sia a livello nazionale che locale.
A livello locale il Partito Democratico è sceso a livelli inimmaginabili fino a pochi mesi fa – con un calo addirittura vicino alla soglia del 20% - rappresentandoci un panorama politico locale ben diverso da quello che, adesso virtualmente, sostiene la attuale maggioranza in seno al Consiglio Comunale.
La maggioranza di IPV oggi si regge sui “ricordi del passato” e ormai appare delegittimata a proseguire la sua esperienza amministrativa, non rappresentando, di fatto, il pensiero e l’opinione politica dei Vecchianesi. A Vecchiano i dati ci restituiscono il Centro Destra con percentuali di maggioranza rispetto ad ogni altro schieramento.
Il Coordinamento Comunale di Forza Italia si domanda pertanto se non sia moralmente opportuno che il Sindaco rimetta il Suo mandato e si proceda a nuove elezioni amministrative, per riportare il livello democratico dei consensi in mano ai vecchianesi.
Rivolge la medesima domanda oggi al Sig. Sindaco, nell’attesa di una sua dovuta risposta.
 

Fonte: Sbragia Glauco Coordinamento Comunale di Forza Italia Vecchiano.
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




9/3/2018 - 6:34

AUTORE:
vecchianese

Forza Italia e lega per anni al governo ci ha detto di tutto e di più. Persino che le nostre banche erano sicure e che per noi la crisi non esisteva. Era il partito del fare infatti si vede dove siamo andati. Pensate cavalcate il problema emigranti e guarda caso proprio la legge si chiama Bossi - Fini. Cavalcate la Fornero e guarda caso proprio loro sono stati quelli che hanno inserito le aspettative di vita quando il suo ministro del suo governo era Sacconi.Oggi dopo aver ridato un po di vernice alle loro bandiera con i problemi del mondo che proprio loro hanno creato. Dove il loro beniamino non è candidabile per le note vicende chiedono le dimissioni in un piccolo comune dove nelle ultime elezioni comunali erano rappresentate mi sembra non sono entrati in consiglio poi il loro candidato a fatto festa dopo tre giorni.I proclami di vittoria vanno bene ma lasciate perdere le dimissioni del sindaco non hanno nulla a che fare con l'elezioni politiche nazionali. Poi sia ben chiaro in questa tornata elettorale non ci sono vincitori perché la nuova legge elettorale ci vuole il 40% per vincere ma può essere che vinciate il mercato è aperto come in passato qualche senatore e deputato amante della seggiola ci sta che lo trovate.

8/3/2018 - 19:47

AUTORE:
Uomo

Nel giorno dell'8 marzo leggere lo scritto di Elisa conferma che le donne ...CI SONO.

8/3/2018 - 18:31

AUTORE:
Elisa

Chi cambia giacca secondo stagione o momento della giornata ha classe, buon gusto..in politica no e di solito sono definiti voltagabbana.
Dopo questa ovvia mia considerazione ricordo all'EX sindaco che Forza Italia è stato sonoramente sconfitto appena un anno fa proprio a VECCHIANO.
Purtroppo per lui ma per la serenità dei Vecchianesi, le elezioni amministrative sono lontane.

7/3/2018 - 23:38

AUTORE:
Curioso

Perché quando scrivi Delle elezioni-
Delle belle, metti la D maiuscola?
Sai è 'mportante sapello, almeno uno si regola, 'nsisà mai, no così per dire.....perchè arrivare così al 2021 senza sapere il perché della "D" maiuscola...mi fè angoscià, sia me che altri lettori della VdS..penso...!
Dacci per favore una spiegazione, via su....non sarà mica un messaggio cifrato diretto al blog di Grillo o della Casaleggio & associati per prenotare uno dei sedici seggi disponibili su Vecchiano?
bona.

7/3/2018 - 22:44

AUTORE:
Amico

Ma quanti discorsi, io non ho votato IPV perché non mi piacciono le persone, ma penso che la politica nazionale non abbia alcun che con quella comunale, non si può chiedere a un sindaco eletto anche se con 236 voti in più di dimettersi. Piuttosto voi della coalizione vi ricordate quanti voti avete preso all'ultima tornata Delle elezioni comunali?
Non mi fate ridere.
Piuttosto attenzione al m5s che ad ora è il primo partito sia nazionale che comunale e mi sa che la prossima volta ne vedremo Delle belle.
Buon governo sempre se riuscite a farlo.
Elettore e prossimo candidato del M5s. Tempo al tempo.

7/3/2018 - 22:38

AUTORE:
Anna

dai dati pubblicati il PD ed i suoi alleati son la terza forza su tre. primo il centro destra, secondo il cinquestelle terzo il pd e quarto non c'è nessuno. Un qualche dubbietto dovrebbero averlo dal comune se il consenso è sceso sotto il 30 per cento, non era mai capitato dal dopoguerra

7/3/2018 - 14:03

AUTORE:
Carla Abruzzese Lega

Quante chiacchere, il Pd a Vecchiano ha perso, la storia passata non macina più, adesso la sconfitta va dichiarata

7/3/2018 - 13:26

AUTORE:
Bruno Baglini, vecchianese di Migliarino

....ed ex Sindaco di Vecchiano domando:
Ma quando eri te (ti do del tu perchè siemo amichi ormai da tempo).
Quando eri te Sindaco di Vecchiano si fosse presentato un libero cittadino pari tuo e ti avesse detto:
Ti devi dimettere da Sindao di Vecchiano tre anni prima perchè 'n'Italia e 'n'Europa s'è vinto noartri e quindi anco a Vecchiano s'è vinto 'nsenò come facevino a vince dall'artre parte!
..... te lo pilliavi 'ncosidereazione luilì?

Vai, sai mellio di me che le maggioranze governative vanno a caprioli solo dal suo interno e ti dirò di più: il salto della quaglia del vice Sindaco socialista, del consigliere anche lui socialista di Filettole e l'altro consigliere in quota RC (o giù di li) della maggioranza IPV guidata dal Sindaco Rodolfo Pardini non servì a niente la loro adesione a S&F per veder di far saltare "il banco" per fare Ikea e Parco Commerciale San Rossore in terreni agricoli di Migliarino a 36 metri e mezzo dal Parco Naturale Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli solo per fare una grande speculazione edile ordita dalle Coop rosse di Bonciolini.

Come ben saprai quell'operazione trasformista non andò a buon fine anche grazie al nuovo vice Sindaco eletto dalla Giunta (o nominato dal Sindaco Pardini che tu dovresti saper meglio di me di quell'atto politico/burocratico essendo stato per anni in CC).
Ikea a Pisa si è fatta lo stesso ed in zona più confacente a quello sviluppo che si sta realizzando li intorno togliendo il degrado trentennale che persisteva all'imbocco della Fi-Pi-Li e A 12.

Il Sindaco Angori verrà rinnovato con lui medesimo (endorsement) nel 2021 e se a quel tempo IPV a guida Angori prende il 65% dal PD e un 20% circa (stai a vedè il pelino a quel punto) dal resto della coalizione IPV, che facciamo noi vecchianesi: si chiede le dimissioni del governo nazionale perche delegittimato dalle 5 frazioni di Vecchiano?
Buona via.