none_o


 La notizia è di pochi giorni fa e ha lasciato a bocca aperta il grande pubblico; ma non gli addetti ai lavori.  Uno studio del Centro tedesco Helmholtz per la ricerca oceanografica GEOMAR, di Kiel, pubblicato sulla rivista Science Advanced, fa sapere che il nostro Etna, il vulcano più grande d'Europa, sta scivolando lentamente nelle acque dello Ionio....

Vecchiano: che Consigli?
none_a
Invito
none_a
Teatro del Popolo Migliarino 26 ott.
none_a
Migliarino - Pubblica Assistenza
none_a
Applicati, leggi meglio. Sono daccordo con loro per .....
. . . morire in conoscenza sia il miglior viatico per .....
Bomba I
bomba II
e giggetto pupazzo perfetto

ASPETTIAMO .....
Tiri in ballo me, ma fai cilecca. La risposta "nel .....
I luoghi dell'eccellenza gastronomica
none_a
Associazione La Voce del Serchio
none_a
Ass. La Voce del Serchio
none_a
Uno Sguardo dal Serchio
none_a
Parrocchia Madonna dell'Acqua
none_a
Circolo Il Fortino di Marina di P.
none_a
Fiab Pisa
none_a
San Giuliano, 21 ottobre
none_a
Palaia
none_a
ASBUC Migliarino, 19 ottobre
none_a
  • Teatro del Popolo 26 ottobre

      Sulla mia pelle film di A. Cremonini

    È prevista, via Skype, una rappresentanza della famiglia Cucchi.

     

  • ASSEMBLEA ASBUC

      giovedì 4 ottobre, ore 21


    Si avvicina il giorno dell’assemblea pubblica per far sì che venga rinnovato il Comitato di amministrazione dei beni di uso pubblico di Migliarino con votazione Domenica 28 ottobre, presso l’Auditorium ASBUC- Via S. D’Acquisto 1.


Pontecosi-Migliarino, Domenica 21
none_a
Pontasserchio
none_a
Pappiana
none_a
COMUNICATO MIGLIARINO VOLLEY 1984
none_a
Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Il giorno sabato 22 ottobre, dalle ore 9 alle ore 12, a San Giuliano Terme, in Piazza Italia,
GAZEBO LEGA . . . per un'iniziativa veramente interessante .....
di Renzo Moschini
Un nuovo libro sui parchi

8/4/2018 - 12:07

Un nuovo libro sui parchi
Era l’ora


Da troppo tempo i parchi sulla stampa, i social e persino in parlamento quando va bene sono oggetto di un dibattito mortificante in cui brilla la non conoscenza e ancor più l’incompetenza.
La Collana editoriale sulle aree protette dell’ETS ha deciso di dedicare un nuovo libro alle vicende del Parco di San Rossore a cui molti anni fa dedicammo già un bel libro. Ma il parco di San Rossore questa volta pur essendo naturalmente l’oggetto di una attenta e rigorosa riflessione critica necessaria in una impegnativa fase di importante rilancio, è stata anche l’occasione per passare al vaglio severamente critico anche aspetti di quella fase sgangherata nazionale a cui abbiamo fatto cenno. Scelta tutt’altro che casuale per il parco di San Rossore che ha svolto fin dalle sue prime battute un ruolo regionale molto qualificato che ebbe ed ha tuttora una significativa e attiva presenza anche, quando nel panorama nazionale come ha confermato in più momenti a partire da  anni ormai lontani potemmo contare sull’attenzione  e il sostegno di Antonio Cederna.

Da qui i diversi contributi raccolti nel libro Valore ambientale tra risorse e  bellezza paesaggistica Riflessioni a 40 anni dalla nascita del Parco regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli con riportate le interviste di Oreste Giorgetti. Contributi  sia di amministratori vecchi e nuovi del parco a partire ovviamente dal presidente Giovanni Maffei Cardellini ma anche di personalità ed esperti di quelle tematiche ambientali riguardanti il governo del territorio che oggi risulta sempre più incasinato sul piano istituzionale regionale e nazionale a partire dalle province ma non di meno tra Stato e Regioni e via seguitando.
Troverete inoltre i vecchi presidenti Maestrelli e Lunardi e gli attuali  direttori delle Foreste Casentinesi parco tosco-emiliano Sergio Paglialunga e il direttore delle 5 Terre Patrizio Scarpellini  così come troverete Vezio De Lucia, Rossano Pazzagli , l’assessora regionale  toscana Fratoni e la deputata europea Briano.
E’ un libro che come in passate occasioni quando il parco promosse a Pisa Parcolibri vorremmo ci consentisse di ripartire finalmente –dopo troppe urgenze, manfrine e politiche fasulle- con un confronto e un dibattito di cui c’è tanto  solo bisogno.
Renzo Moschini

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: