none_o

Percorrere la via Traversagna dal monte fino a Migliarino andando lentamente e guardandosi intorno può essere molto istruttivo. La prima cosa che salta agli occhi è la maleducazione di noi cittadini. Spazzatura ovunque. La maggior quantità è ammassata sotto il ponte che spassa oltre la Barra. Un cumulo di rifiuti fra cui frigoriferi e mobili vetusti che non sono passati per la Geofor.

Il Diario di Trilussa
none_a
LIBRI
none_a
Personaggi
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
. . . . . . . . . . . . ricordo che il virus del " .....
oggi sono stato a santa anna di Stazzema ho partecipato .....
. . . . . . . . . . . . . inorgoglisce è nella fantasia, .....
Quello che mette in difficoltà il nostro paese, creando .....
Volterra-domenica 19 agosto
none_a
Tirrenia,14 agosto
none_a
Marina di Pisa, 10 agosto
none_a
Palaia, 10 agosto
none_a
Tirrenia, 7 agosto
none_a
Calci, 12 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Dopo l’ultimo consiglio comunale abbiamo finito di capire chi sono i consiglieri di minoranza. Incapaci, ignoranti egocentrici. Il tema ponte si discute .....
Approvato dal Consiglio Comunale di Vecchiano l’aggiornamento dello schema di convenzione per “La Storrigiana”
Nel cuore del Parco nascerà un Centro Visite

21/4/2018 - 13:05

Approvato dal Consiglio Comunale l’aggiornamento dello schema di convenzione per “La Storrigiana”: nel cuore del Parco nascerà un Centro Visite


Vecchiano – Approvato nel Consiglio Comunale di venerdì 20 aprile l’aggiornamento dello schema della convenzione con la Proprietà “La Storrigiana” che consentirà, tra l’altro, la nascita di un Centro Visite sul territorio, nel cuore del Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli.

“Nel luglio 2016 abbiamo firmato con l’Ente Parco e la proprietà Salviati due convenzioni per disciplinare l'utilizzo di due delle tre porzioni di proprietà privata della sponda destra del Serchio in località Righinella. Una di queste convenzioni riguardava, appunto, “La Storrigiana”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori. “Nel Consiglio Comunale del 20 aprile abbiamo aggiornato lo schema di convenzione relativo a questa proprietà che ci consentirà di vedere sorgere sul nostro territorio un Centro Visite e potrà, così, incrementare l’interesse turistico per la nostra zona.

Mi preme ricordare”, prosegue il primo cittadino,  “che tutto questo fa parte del piano di gestione “Tenuta di Migliarino e Fattoria di Vecchiano”. Questo prevede la riqualificazione della sponda destra del Serchio, nel tratto terminale del fiume, entro l'ambito compreso tra il Fosso della Righinella ed il Fosso dei Poderi. Lungo la riva, dunque, saranno realizzati 86 posti barca, nel rispetto delle norme, delle dimensioni e nell'uso dei materiali indicati nel Disciplinare degli interventi, tenendo ben presente che tutte le strutture dovranno essere realizzate in modo da minimizzare sia l'impatto paesaggistico che l'interazione idraulica con il deflusso delle acque fluviali”, aggiunge il primo cittadino.  “L’aggiornamento della convenzione ci consentirà di realizzare un Centro Visite nel cuore del Parco, che avrà un sicuro impatto positivo sulla valenza turistico-paesaggistica locale”, aggiunge soddisfatto il Presidente dell’Ente Parco Giovanni Cardellini, che è intervenuto nella seduta del Consiglio Comunale del 20 aprile.

“Questo accordo è il frutto di un incessante impegno finalizzato alla valorizzazione del territorio e si inserisce in un rinnovato rapporto che vede come protagonisti l'Ente Parco, il Comune, la proprietà privata ed i cittadini, volto ad esaltare le potenzialità ambientali tipiche della nostra riserva naturale”, conclude il Presidente Cardellini.
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: