none_o

Scrissi un bell’articolo su Fabrizio Corona nel 2013. Era stato appena condannato a cinque anni di carcere e catturato in Spagna mentre cercava di sfuggire con una Fiat 500! Scrissi domandandomi il motivo del suo successo pubblico non avendo, il Corona, nessuna qualità se non quella di violare costantemente le regole e di farsi altrettanto costantemente scoprire dalle Autorità...

I 10 anni della Voce
none_a
Libri
none_a
Ricordo
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Stamattina fanno scouting. . . .
. . . ma non volevano .....
http:/ / www. lavocedelserchio. it/ vediarticolo. php?id=27917&page=0&t_a=sagra-della-zuppa-2018

Comunque. .....
. . . . . . . . . . . . . che studi abbia fatto il .....
. . . . . . . . . . . . . . . . al programma che il .....
La Natura vista da Simona Tedesco
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 22 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 21 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 21 aprile
none_a
Pisa, 19 maggio-7 ottobre
none_a
San Giuliano Terme, 27 maggio
none_a
-Il Fortino- sabato 26
none_a
Pisa, 23 maggio
none_a
Pisa, 22 maggio
none_a
Vecchiano
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


  • GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE

      Una domenica un poco strana il 25


    Anche per quest’anno la GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE, evento che il G.U.T. (Gruppourturatoscana) porta in giro nella zona pisana, ed oltre, sarà ospite dell’ASBUC di Migliarino 


Vecchiano
none_a
Pontasserchio
none_a
Campi solari (vedi locandina)
none_a
Pisa
none_a
COME UN SASSO NEL FIUME


Resto in silenzio ad aspettare te,
a contemplare il tuo tenero viso,
i tuoi occhi candidi, dolcissimi,
semplici che .....
A Migliarino Pisano Viale dei Pini lato Salviati affittasi appartamento arredato di 90 mq. sviluppato su unico piano composto da Ingresso indipendente .....
none_o
Bo(?)tanica.

14/5/2018 - 21:35


Dopo due giorni di lavoro stressante per l’allestimento della mostra “Nel nome della Rosa”, giorni nei quali il Bosco è passato in secondo piano, oggi sono ritornato a “lameggiare” nonostante pioggia mista a sprazzi di sole e con l’accompagnamento di qualche migliaio di zanzare ogni metro cubo.
Le lame ora sono di un verde quasi abbagliante, i campanellini sono sfioriti e il pallido giallo canarino degli iris d’acqua da una piccola parvenza di fioritura. 
Questi sono scientificamente chiamati Iris pseudacorus, attributo che prende il nome dall’acorus, una pianta che vive nello stesso habitat ma che non le somiglia neanche  lontanamente e allora perché abbinarlo?
Sarebbe bastato: acquaticus!

Ma non volevo parlare del giaggiolo d'acqua.


In questi giorni c’è un altro iris negli stessi luoghi e  che passa un po’ inosservato, sia per il colore giallo-crema-rosa, sia per il nome che, anche qui dato a briglia sciolta, che è iris foetidissima, dove non importa andare nel mondo greco per comprenderne il significato.

Un improvviso spiraglio di sole me ne ha mostrata la nascosta bellezza.
Non è vero che è “foetido”, non ha profumo, ma è bello e nell’autunno, quando nessun fiore abbellisce le zone umide, lui apre la bacca che reggeva lo stelo fiorito e ormai scomparso, mostrando una piccola pigna di bacche rosso scarlatto.

 

Grazie, Iris modesto.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




15/5/2018 - 11:55

AUTORE:
Flora

Modestamente ma fa la sua "porca" figura, anche perché è stato magistralmente ripreso sia nell'habitat che nella luce per farlo risaltare, come è giusto che sia.
Sì perché siamo avvezzi ad apprezzare sempre le cose e le persone più accattivanti vistose o originali senza dare il debito spazio a chi se le merita; se imparassimo ad approfondire senza pregiudizi e senza la solita superficialità che ci distingue, forse qualcosina potrebbe cambiare...in meglio s'intende...perché dietro la modestia si nasconde tanta potenzialità!