none_o

 “C’è qualcosa che devo dire alla mia gente, in questo nostro procedere verso la giusta meta: non dobbiamo macchiarci di azioni ingiuste. Cerchiamo di non soddisfare la nostra sete di libertà bevendo dalla coppa dell’odio e del risentimento. Io ho un sogno. Che bambini neri e bambine nere, potranno prendere per mano bambini bianchi e bambine nere, come fratelli e sorelle. IO HO UN SOGNO OGGI.”..

Con Borgo di Pratavecchie
none_a
Auguri di Buone Feste
none_a
Migliarino-Pubblica Assistenza
none_a
Metato - Pubblica Assistenza
none_a
Le eco tasse contro i mezzi inquinanti esistono nei .....
Vero, per fortuna c'è sempre chi si ostina a pensare .....
Povero Salvatore C, non ammette che ci sia chi non .....
Bersani e Zingaretti in TV a ripetere la solfa di un .....
Libri
none_a
FIAB-Pisa
none_a
"Nati per leggere" a San Giuliano
none_a
Piante e giardini
none_a
ARCI Migliarino
none_a
Il Teatro nel magazzino
none_a
Marina di Pisa, 19 gennaio
none_a
Fiab Pisa
none_a
Circolo Il Fortino
none_a
Pisa, 12-13 gennaio
none_a
Fiab Pisa
none_a
Associazione Molina mon amour
none_a
  • Circolo Arci Migliarino

      NUOVA GESTIONE LOCALE BAR

    Il Circolo ARCI Migliarino lancia una Manifestazione pubblica di Interesse finalizzata alla ricerca di un gestore del locale bar del Circolo in scadenza marzo 2019. Gli interessati possono rivolgersi direttamente ai consiglieri oppure inviare una mail alla posta del Circolo:  arcimigliarino@gmail.com.
    Scadenza delle domande: 31 gennaio 2019.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


Migliarino
none_a
Promozione Sportiva CSI, ACSI, UISP, CSA
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano-
none_a
La quarta tappa a Viareggio
none_a
Ancora dormi accanto a me
ogni sera più di dieci lustri ormai,
stringi la mia mano nella tua
vuoi essere sicura amore mio,
che ti sono accanto .....
Porti la storia sulle tue antiche spalle.
Porti la storia nel tuo sguardo spento
Che inutilmente vaga nella stanza della memoria.

Porti la storia .....
di Renzo Moschini
none_a
Fai-Cisl
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Biografia
Giuseppe Conte

5/6/2018 - 17:52


Giuseppe Conte nasce il giorno 8 agosto 1964 a Volturara Appula, in provincia di Foggia. Da questo piccolo paese dell'entroterra pugliese, si trasferisce a Roma per studiare all'università Sapienza. Qui, nel 1988, consegue la laurea in Legge grazie anche a una borsa di studio del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche).

La carriera universitaria
Il suo ricco e blasonato curriculum di studi giuridici prosegue con la frequentazione di alcune delle facoltà di Legge internazionali più importanti: Yale University e Duquesne (1992, Stati Uniti); Vienna (1993, Austria); Sorbonne (2000, Francia); Girton College (2001, Cambridge, Inghilterra); New York (2008). Alcune di queste frequentazioni sono state comunque messe in dubbio.
 
Grazie al suo importante percorso di studi diviene professore universitario. Tra le università italiane in cui Giuseppe Conte insegna Diritto privato, vi sono quella di Firenze e la Luiss di Roma.
 
L'attività extra-universitaria
Tra le attività e i ruoli ricoperti negli anni ricordiamo i seguenti: titolare di uno studio legale a Roma; avvocato patrocinante in Cassazione; condirettore della collana Laterza dedicata ai Maestri dei diritto; membro della commissione cultura di Confindustria; vicepresidente del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa. Conte è anche esperto di "gestione di grandi imprese in crisi" (cit. repubblica.it, 20 maggio 2018).
 
Giuseppe Conte in politica
Si avvicina al mondo della politica nel 2013 quando viene contattato dal Movimento 5 Stelle. Il partito fondato da Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio gli chiede di diventare membro del Consiglio di presidenza della Giustizia Amministrativa - l'organo di autogoverno della giustizia amministrativa.
 
Per onestà intellettuale precisai: non vi ho votato. E precisai anche: non posso neppure considerarmi un simpatizzante del Movimento.
 
A convincerlo ad appoggiare con la sua professionalità il progetto politico è la composizione delle liste elettorali del M5S; ma soprattutto, come ha avuto modo di dichiarare:
...l'apertura a esponenti della società civile, a figure professionali, figure competenti. Un laboratorio politico meraviglioso, incredibile.

 
Alle elezioni politiche del 4 marzo 2018, il Movimento capeggiato da Luigi Di Maio (candidato premier), include Giuseppe Conte nell'elenco della possibile squadra di governo. A Conte verrebbe affidato il ruolo di Ministro della Pubblica Amministrazione.
 
La possibilità di guidare il Consiglio dei ministri
Nel maggio del 2018 il nome di Giuseppe Conte diventa - secondo i principali giornali - il più papabile alla formazione di un nuovo governo, presentato al presidente Mattarella dai leader dei partiti vincenti Luigi Di Maio (M5S) e Matteo Salvini (Lega).
A lui viene dato l'incarico per la formazione del governo, che però sfuma a causa del disaccordo del Quirinale con la presentazione del nome del Ministro dell'Economia Paolo Savona.

Dopo la rinuncia di Conte, Mattarella affida l'incarico all'economista Carlo Cottarelli. Tuttavia dopo due giorni le forze politiche trovano un nuovo accordo e nasce il nuovo governo in cui Giuseppe Conte diventa  il primo Ministro.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: