none_o


Con una ricerca dell'Università di Washington, che può considerarsi la prima ad essere indirizzata sull'argomento, si è riusciti a riprodurre mediante un processo computerizzato, il movimento di fibre microplastiche nell'ambiente.  Lo studio è stato pubblicato nel numero di novembre della rivista Advances in Water Resource...

Pubblica Assistenza- Migliarino
none_a
Migliarino-Pubblica Assistenza
none_a
Metato - Pubblica Assistenza
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Vota Renzi
Aspetta solo i vostri voti per continuare .....
Ho trovato questi dati pubblicati da Salvatore Carollo, .....
Oracolo, oracolo. . . la memoria comincia a farti .....
Tanto per ricordarti che Veltroni insieme a Di Pietro .....
FIAB-Pisa
none_a
"Nati per leggere" a San Giuliano
none_a
Piante e giardini
none_a
Teatri della Resistenza
none_a
Pisaciclabilenotizie
none_a
“IncontriAMO Marina”
none_a
IL FORTINO
none_a
Circolo Arci di Nodica,
none_a
Teatro Vittoria, Cascine di Buti
none_a
San Giuliano, 2 dicembre
none_a
LICEO ARTISTICO RUSSOLI PISA
none_a
Filettole, 1 dicembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


Pappiana
none_a
Pappiana
none_a
Campionato provinciale di seconda categoria
none_a
Giovanissimi B girone A
none_a
Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
RISOLVE :
- UMIDITA’ NELLE MURATURE
- RISANAMENTO DEL CALCESTRUZZO DEGRADATO
- IMPERMEABILIZZAZIONE DI :
. TERRAZZE E TETTI
. VASCHE IN C. A. .....
Lago
Pista Puccini

16/6/2018 - 11:43


La brutta foto che vedete (il mio cell è da cambiare) è sufficiente per far capire la condizione della pista Puccini. Fra poco sarà inghiottita dalla vegetazione, non sarà più praticabile e i soldi (europei) spesi per la sua realizzazione non avranno ottenuto il loro scopo: quello cioè di creare una pista ciclabile che da Lucca arrivasse fino al mare sulle note del Maestro per lo sviluppo, anche da noi, di quel cicloturismo culturale che va tanto di moda in Europa.


Da noi tarda purtroppo a farsi strada e la condizione della pista dimostra quanto poco le amministrazioni tengano a questa opera, e di conseguenza quanto guardino con scarso interesse allo sviluppo di questo tipo di turismo. Tanto per rimanere sempre indietro e non riuscire a sfruttare dal punto di vista turistico e occupazionale quel molto bello che abbiamo.


Da questo punto di vista stiamo ancora aspettando che la nuova Amministrazione dia qualche segno di novità, cercando di uscire dal vecchio solco della normale amministrazione.


C’è da dire che la pista non sarebbe comunque riuscita ad unire i due punti Lucca-Mare perché interrotta a Vecchiano per la decisione, miope e irresponsabile, di un gruppo di cittadini, democraticamente eletti, ma a mio giudizio con poca attenzione da parte dei vecchianesi.

 

Nick

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




16/6/2018 - 21:56

AUTORE:
cicloturista2

Sì, ci passano in pochi, a causa delle condizioni, che richiedono l'uso di una Mbt con i fiocchi. Anni fa ci andavo tutti i giorni, incrociando decine di ciclisti, attrezzati o amatoriali. E basta vedere i gruppi di stranieri che passano a San Giuliano e a Ripafratta, che farebbero carte false per avere una loro pista, invece di rischiare la pelle sulle strade

16/6/2018 - 18:40

AUTORE:
Cicloturista

..... perché poi si resta sempre delusi e si rimpiange i soldi buttati via come sempre succede in questa povera Italia.
La prima volta che passai da questa pista ciclabile insieme a un amico entusiasmato, gli dissi aspetta un paio d'anni e poi se ne riparla… Ecco di anni ne sono passati un po' più di due ma la mia previsione si è avverata e il risultato è questo.
I cittadini che si opposero al completamento di questa pista meriterebbero comunque una scarica di scapaccioni ma visto come sono andate le cose li scapaccioni li meriterebbero anche quelli che hanno la risponsabilità della sua manutenzione.
Dico poi a chi di dovere, lasciatela perdere questa pista, non ci spendete più soldi tanto non vale la pena per due o tre ciclisti che ci passano si e no in un mese.