none_o

La storia degli Usi Civici è lontana nel tempo, quando chi non era nobile o faceva parte della grande famiglia ecclesiastica doveva lottare ogni giorno per sopravvivere alla povertà. Poter sfruttare una parte della altrui proprietà per piccole attività come quella di caccia, di raccogliere legna o erba rappresentava un diritto importante per quelle comunità che è arrivato, con alterne vicende, fino ai giorni nostri. I tempi sono cambiati e anche le problematiche.
Una piccola storia può essere utile per capire.

Mi sono commossa leggendo che presto la Via dei Molini .....
Ora nel lago c'è anche l'azolla caroliniana. . . ! .....
Spett. / le Redazione,

torno a contattarvi per .....
In Francia e Inghilterra la circolazione di coltelli, .....
Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


MEGLIO UN GLAP OGGI CHE UN GLU GLU DOMANI

Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


CREDO NEGLI ESSERI UMANI

Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


Comunità di relazioni, giustizia, solidarietà sociale e sostenibilità

il "Pontile 102"
none_a
"Dante, una terzina per volta"
di Stefano Benedetti
none_a
Parte l'estate di Molina mon amour
none_a
Villa di Corliano, 29 giugno
none_a
San Giuliano Terme, 27 giugno
none_a
S'inarca la notte
remota sopra i nostri pensieri
di stelle cosparsi.
Fuliggine d'astri e millenni ;si posa
sul dorso di lucciole ignare
che vagano .....
caro baffuto baffino ricorda che la fantasia se sfocia in diffamazione e calunnia quello e reato e non pregare la Santa Vergine a Roma davanti alla porta .....
Siglato il 15 giugno l’accordo di programma per la progettazione dell’opera viaria
Realizzazione della Rotatoria della Baccanella

23/6/2018 - 12:52

Realizzazione della Rotatoria della Baccanella: siglato il 15 giugno l’accordo di programma per la progettazione dell’opera viaria


Vecchiano – Siglato giovedì 15 giugno presso la Provincia di Pisa dal Sindaco di Vecchiano Massimiliano Angori e dal Consigliere Provinciale delegato Sergio Di Maio, Sindaco di San Giuliano Terme, l’accordo di programma per la progettazione della rotatoria per l’adeguamento dell’intersezione tra la S.P. 10 Vecchianese e la S.P. Lungomonte Pisano, rotatoria che sorgerà in località La Baccanella.

“Abbiamo raggiunto questo importante risultato, propedeutico all’approvazione del progetto esecutivo dell’opera, grazie anche all’assiduo impegno relativamente a questa tematica da parte di due Consiglieri provinciali, la Consigliera vecchianese Sara Agostini e il Sindaco Di Maio”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori. Ricostruiamo la vicenda.

“Nel 2008 la Provincia di Pisa aveva predisposto uno studio di fattibilità per la realizzazione di una rotatoria, quale adeguamento dell'intersezione suddetta, con l'obiettivo di migliorare la sicurezza della circolazione stradale, grazie ad una ottenuta riduzione della velocità e alla prevista migliore fluidità del traffico, perseguendo, al contempo, l’obiettivo ambientale consistente nella prevista riduzione delle emissioni inquinanti e sonore.

Ad oggi l'opera non è stata realizzata per mancanza di risorse economiche, situazione sicuramente resa più difficoltosa a seguito della riforma delle Province”, aggiunge il primo cittadino. Nonostante ciò l'Amministrazione Comunale di Vecchiano ha sollecitato il completamento del lavoro di progettazione avviato dagli uffici provinciali nel 2008, in modo da poter disporre di un progetto completo e aggiornato che consenta la ricerca di finanziamenti a scala territoriale ed amministrativa anche sovra-provinciale: funzionali a dare uno slancio rinnovato alla vicenda sono stati anche il dibattito politico attivatosi in più occasioni in Consiglio Comunale con interpellanze ed ordini del giorno votati anche all'unanimità, durante lo scorso autunno, e la stessa corrispondenza del Sindaco di Vecchiano, con cui è stata sollecitata la ripresa dell'attività di progettazione dell'opera. “L'opera sarà finanziata con risorse dell'Amministrazione Provinciale, se disponibili, o mediante ricorso a fonti di finanziamento a scala territoriale superiore che entrambi gli Enti sottoscrittori dell’accordo si impegnano a ricercare”, spiega il Sindaco di San Giuliano Terme e Consigliere provinciale Sergio Di Maio, direttamente impegnato nel promuovere l’accordo tra la Provincia di Pisa ed il Comune di Vecchiano . “Auspichiamo, come Sindaci di due territori limitrofi, che dopo la firma di questo atto l’approvazione del progetto esecutivo segua un iter spedito vista la strategicità logistica che verrà a rappresentare la rotatoria in questione.

L’intersezione tra la via Provinciale Vecchianese n. 10 e la Via Provinciale Lungomonte Pisano n. 30, in prossimità del Ponte di Pontasserchio e ricadente nel Comune di Vecchiano, infatti, costituisce un nodo viario strategico, essendo interessato quotidianamente da consistenti flussi veicolari, con elevati picchi di volume veicolare nelle fasce orarie coincidenti con l'orario di entrata ed uscita delle scuole e dei luoghi di lavoro”, conclude il Sindaco Di Maio.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

30/6/2018 - 13:48

AUTORE:
Socialista di Vecchiano

Solo un ricordo storico. Inizio anni '80 elezioni Consiglio Provinciale. Il candidato PSI nel programma elettorale pose come priorità la rotonda alla Baccanella e costruzione di una strada pedemontana che avrebbe circonvallato la frazione di Vecchiano. Allora i finanziamenti c'erano.

26/6/2018 - 12:51

AUTORE:
Cittadino elettore

Prima votavate comunista perchè il PCI era all'opposizione; poi avete votato Lega e 5* perchè eravate all'opposizione del governo Renzi-Alfano.
Ora siete al governo nonostante nessuno abbia avuto una maggioranza sufficiente per governare.
Ora fate parte del "contratto" governativo nazionale? se si governate per 5 anni come da mandato elettorale ricevuto; poi come da Costituzione vigente si voterà anche nei Comuni a scadenza naturale.

26/6/2018 - 11:09

AUTORE:
Osservatore 1

Dalle Province son stati solamente cancellati gli stipendi doppi dei politici che ricoprivano cariche - Presidente, Assessori, Consiglieri.
Presidente e Consiglieri Provinciali vengo eletti nell'ambito dei consigli comunali di tutta la Provincia.

Mai visto chiudere un incrocio di strade per fare una rotonda e le rotonde non le decide ne Rifondazione Comunista, la Lega o FI.

Per i ponti sui fiumi non decidono i Consigli Comunali ricadenti nel territorio.

26/6/2018 - 9:14

AUTORE:
cittadino

Mi raccomando dopo aver messo in ginocchio per 120 giorni gli abitanti di mezzo comune di vecchiano per la chisura del ponte, dai loro il colpo di grazia chiudi di nuovo la circolazione per fare la rotonda, oppure chiudila mentre ci sono proprio i lavori sul ponte...così continueremo a passare dal ponte di Ripafratta con senso unico alternato e passaggio a livello chiuso in continuazione fino a mggio 2019...Tanto te questi problemi sindaco non ce l'hai perchè esci di casa e sei al lavoro! Ieri sera la circolazione a Ripafratta è rimasta bloccata per più di 40 minuti per il passaggio a livello...la gente disperata è duvuta andare fino a Ponte S.Pietro per rientrare a casa! State monitorizzando almeno le vostre genialate...e poi ci si chiede perché la sinistra perde i voti..fra quanto scade il mandato a questi signori?

25/6/2018 - 17:47

AUTORE:
Pedone

Ma come, prima si cancellano e poi ci si accorge che le province servono. Fatela costruì a quel genio che le ha volute abolì.

25/6/2018 - 12:14

AUTORE:
Passante

...nell'articolo inviato alla VdS dall'Ufficio Comunicazione del Comune di Vecchiano appaiono i due nomi degli unici Consiglieri Provinciali dei comuni interessati: Sara Agostini per Vecchiano e Sergio Di Maio Consigliere Provinciale per SGT.
Ergo: la via è Provinciale e quindi anche la eventuale rotatoria della Baccanella è della Provincia di Pisa.

25/6/2018 - 10:45

AUTORE:
Mazzamauro

Allora si vedrà l'amministrazione di Vecchiano fare finalmente qualcosa?

25/6/2018 - 9:56

AUTORE:
Filippo

Già progetti decennali che non partono ed altri che si fermano per cavilli burocratici.
C'è qualcuno che non ha ancora capito che la popolazione vuole delle risposte a cui devono seguire dei fatti.
Cari amministratori locali siete sempre in campagna elettorale e non vedete oltre la punta del vostro naso e non volete pestare i piedi a qualcuno che conta più di voi.

24/6/2018 - 14:00

AUTORE:
Pessimista per esperienza diretta

... E che non faccia la fine di quella dell'autostrada. Iniziata dopo anni, bloccata, ricominciata e nuovamente bloccata...