none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

La carriera politica personale dell’Onorevole Mazzeo .....
Bonaccini ha dato le dimissioni da presidente della .....
. . . c'è più religione ( si esce un'ora prima). .....
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Una giornata tra laboratori artigianali, visite guidate, musica e astronomia
Millenario, tanta gente a “Piazza San Miniato”

23/6/2018 - 19:19


Una giornata tra laboratori artigianali, visite guidate, musica e astronomia  

Millenario, tanta gente a “Piazza San Miniato” 
e uno spettacolare Fiorino d’ oro sotto le stelle

 Firenze, 22 giugno 2018 –

Tanta gente a Piazza San Miniato, la giornata organizzata nell’ambito delle manifestazioni per i Mille anni della basilica di San Miniato che visto famiglie, ragazzi e tanti cittadini trascorrere l’ intera giornata di ieri sul sagrato della basilica che ha ospitato laboratori artigiani, bande musicali e, alle 21, una spettacolare consegna del Fiorino d’oro ‘sotto le stelle ‘ e davanti ad un panorama mozzafiato.

Nel corso della giornata, cominciata col canto gregoriano dei monaci benedettini, si sono svolte dimostrazioni della tecnica artistica della doratura con la foglia oro con Francesca Brogi e Gabriele Maselli, di intreccio di ghirlande con fiori spontanei, di produzione di candele di cera d’api, di lavorazione del legno con Omero Soffici, dell’argilla con Sandra e Stefano Giusti, e di intreccio di vimini con Giotto Scaramelli.
Oltre alle visite guidate alla Basilica e al Cimitero delle Porte Sante, un momento di grande suggestione è stato l’osservazione del Solstizio d’Estate a cura di Simone Bartolini che, dopo 800 anni, è stata possibile grazie alla riscoperta della funzione astronomica e simbolico solare del grande zodiaco marmoreo della basilica.
Grande partecipazione agli “Incontri Cantati” in Basilica, in vista del progetto “Haec est porta coeli” che si terrà a San Miniato nell’aprile del 2019. Il Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards diretto da Mario Biagini, ha dato una prima dimostrazione del lavoro che stanno facendo, invitando i presenti a cantare assieme al gruppo. 
Sul sagrato si sono poi esibiti la banda norvegese Bronnoysund Music Korp e la Toscana junior Band. Dopo la consegna dei Fiorini d’oro da parte del sindaco di Firenze Dario Nardella si sono esibiti il coro e l’ensemble Luigi Dallapiccola, diretti da Luciano Garosi, nell’ambito del ciclo "Dallapiccola torna in città", promosso dal Maggio Musicale Fiorentino e dal Centro Studi Luigi Dallapiccola.
“Per una intera giornata – ha osservato con evidente soddisfazione  padre Bernardo, abate di San Miniato al Monte - tanti fiorentini hanno condiviso con noi la nostra vita quotidiana di preghiera e di lavoro. E’ stato un momento di grande gioia nel quale la basilica è stata per una volta una delle ‘Piazze’ di Firenze e ringraziamo il sindaco per avere scelto questo luogo, in via del tutto eccezionale, per la consegna dei Fiorini d’oro che ha fatto sentire la nostra comunità monastica ancora più vicina alla città’’. 
 

Gli eventi in programma per il Millenario di San Miniato hanno il patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Toscana e della Città Metropolitana di Firenze, il sostegno del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, la co-promozione del Comune di Firenze e la concessione del marchio del Consiglio Regionale della Toscana e sono stati programmati con il sostegno di Eni, Fondazione CR Firenze, Poste Italiane, Toscana Aeroporti, Guido Guidi, Nextam Partners, Fism e AB Braganti.

 



















-- 











































Fonte: ​Federica Sanna- Lorenzo Galli Torrini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri