none_o


La quantità di anidride carbonica che quotidianamente le attività terrestri riversano nell'atmosfera ha ormai raggiunto livelli tali da cui sarà arduo, se non impossibile, tornare indietro, in mancanza di adeguate politiche economiche che prendano seriamente in considerazione questo problema, nonostante i continui appelli degli scienziati sulla salvaguardia del clima.

Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Sistena Nazionale per la Protezione dell'Ambiente
none_a
. . . . . . . . . . . nell'immediato dopoguerra a .....
Dispiace vedere che la Voce pubblichi commenti imbecilli .....
Ma il MONGOLINO D'ORO, il PD lo ha vinto a mani basse. .....
Siamo forti! Abbiamo vinto! Alè! Hip hip! Bravi!. .....
Cinema Lumiere
none_a
Pisa, Presentazione del libro
none_a
Il Fortino,Marina di Pisa,23 marzo
none_a
Pontasserchio, 22 marzo
none_a
Vecchiano 29 marzo
Progetto Libri
none_a
Calci, 23 marzo
none_a
none_a
NICOSIA-Festa di Primavera.
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Val di Serchio
none_a
2018/2019 fase interprovinciale.
none_a
Pappiana
none_a
Pisa Beach Soccer
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Renzo Moschini
PERCHE’ SERVE LA TERZA CONFERENZA

6/7/2018 - 19:02

PERCHE’ SERVE LA TERZA  CONFERENZA NAZIONALE SUI PARCHI


Mi ero chiesto recentemente se data la situazione nazionale dei nostri parchi e aree protette non fosse opportuno riprendere una vecchia proposta che fu osteggiata ingiustificatamente e poco responsabilmente innanzitutto  in sede nazionale cioè la 3 Conferenza nazionale dei parchi.
Quanto la situazione sia grave per i nostri parchi nazionali ma anche regionale a partire da alcuni storici dall’Abruzzo allo Stelvio, dal Ticino al Montemarcello-Magra lo confermano ormai le cronache quotidiane. E ce n’è per tutti; ministero che  non riesce a superare presidenti e direttori commissariati da anni.

Regioni ed enti locali che se li dicono e se le danno di santa ragione. Sorvoliamo sul parlamento che ha concluso una legislatura dopo essersi rimpallata una legge che non riuscita a tagliare alcun traguardo tra i tanti ipotizzati. Le forze politiche anche quelle che negli anni avevano maggiormente contribuito ad approvare e gestire abbastanza bene la legge quadro del 1991 escono da questa situazione malamente.
Le cronache ormai sono zeppe solo di scambi di accuse, denunce anche alla magistratura. Che si tratti delle Alpi, delle zone terremotate, delle coste e aree marine, dei fiumi come dei laghi, della caccia come della pesca e tutto un guazzabuglio di cui stato, regioni, enti locali e parchi non riescono a venire a capo.

Ecco perché ritengo che l’unica risposta valida ed efficace che si può tentare di dare sul piano politico, istituzionale culturale è una Conferenza nazionale in cui ognuno dovrà mettere la faccia senza trucchi e senza inganni come sta avvenendo ormai da anni.
Perché il ministero dell’ambiente non promuove con la Conferenza delle regioni, l’ANCI, l’UPI, Federparchi e la molte associazioni ambientaliste impegnate da sempre su questo fronte per verificare se vale la pena e come farla.

Fonte: Renzo Moschini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: