none_o

Riprendiamo con piacere la ricerca di storie e leggende del nostro territorio. Dopo Villa Alta e Ripafratta, approfondiamo questa volta i misteri dei fantasmi della Villa di Corliano.Sono numerose le ipotesi sui fenomeni paranormali che si manifesterebbero a Corliano; la  leggenda più conosciuta è quella del fantasma di Teresa Scolastica della Seta Gaetani Bocca che, secondo tradizione, si manifesterebbe solo nelle notti di luna piena...

Arpat Toscana
none_a
Alma Pisarum choir
none_a
Convocazione Assemblea ordinaria Soci
none_a
ARCI Migliarino-Sabato 18
none_a
mostrare un rosario che la falce e il martello
Vorrei sottoporre all'attenzione dei lettori di questo .....
Ma perché un fate una bacheca e ci schiodate dentro .....
l'unica certezza è la sentenza che dice che il comune .....
Uno sguardo dal Serchio
none_a
POSTE ITALIANE: a poste vita il PREMIO GOVERNANCE
di capital finance
none_a
A cura di Maini Riccardo
none_a
Libri ed altro
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Convocazione Assemblea Soci

    Ilo Circolo comunica che l' Assemblea ordinaria viene indetta in prima convocazione il 6 giugno ore 21,30, in seconda convocazioneil giorno 7 giugno alle ore 21,00 presso il Circolo Arci, via Mazzini 35.

    1) Relazione del Presidente

    2) Rendiconto annuale 2018

    Tutti i Soci sono invitati a partecipare.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
Per una grande unità antifascista in Italia e in Europa

Mai come oggi dal dopoguerra si presenta in Italia e in Europa un così agguerrito e composito .....
di Renzo Moschini
none_a
Dal 24 al 26 maggio
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Migliarino-Pubblica Assistenza
"Attrezziamoci insieme"

8/7/2018 - 9:55


Attrezziamoci … insieme!!

Nuovo progetto della Sezione di Migliarino Pisano della Pubblica Assistenza S.R. di Pisa

Tutti noi, al bisogno, vorremmo avere un parente, un amico, un ente, un’associazione e perché no lo stato, pronti a venire incontro alle necessità di quel momento, per noi importantissime, molto più importanti di tutte le altre cose che ci ruotano intorno.


E allora vorremmo che il parente, o l’amico, ci facessero dono del loro tempo libero, o del loro aiuto economico, mentre dalle altre strutture pretendiamo efficienza, organizzazione, uomini e mezzi pronti a tamponare la nostra momentanea esigenza.

Ma cosa abbiamo fatto nei momenti di serenità, quando non avevamo particolari bisogni? Ci siamo preoccupati di capire e andare incontro alle richieste di compartecipazione, di impegno economico, di richiesta di volontariato che altri hanno avanzato?

Questa premessa non ha lo scopo di colpevolizzare nessuno, di puntare il dito e accusare, vuole solo evidenziare quanto siano importanti certe associazioni radicate sul territorio e quanto sia importante essere presenti in progetti che guardano allo sviluppo della cultura della solidarietà, quel fare qualcosa all’interno di una collettività che possa avere un ritorno vicendevole.
Oggi offro qualcosa io, domani lo farà un altro, entrambi beneficeremo dell’insieme.

E ora andiamo sul pratico.

La Sezione di Migliarino Pisano della Pubblica Assistenza ha lanciato il progetto “Attrezziamoci….insieme!!”,
progetto mirato all’acquisto di un nuovo mezzo attrezzato, modello Fiat Doblò, da adibire al trasporto di persone diversamente abili.
Il progetto prevede il coinvolgimento e la partecipazione attiva dei Soci iscritti presso la citata Sezione.
In concreto si tratta di trovare Soci disposti a prestare alla Sezione, dietro il rilascio di regolare ricevuta, una somma fissata nella misura di 1.000,00 €.

La Sezione si impegna a restituire tale somma, a ciascun Socio o eventuali eredi, in quote da 200 €. in 5 anni, a partire dal mese di giugno 2019.

Per la realizzazione del progetto si rende necessario trovare almeno 26 Soci per arrivare a coprire il totale della spesa che ammonta a 26.000,00 €. e consentire così di acquistare un mezzo, che sostituirà analogo 
veicolo già in dotazione alla Sezione, ma ormai obsoleto.

Grazie alla collaborazione dei Soci, la Sezione riuscirà così a procedere alla sostituzione di un vecchio veicolo, ammortizzando in 5 anni una spesa che ad oggi non sarebbe in grado di sostenere.
Già in passato si è ricorsi alla partecipazione attiva dei Soci per finanziare acquisti come quello degli arredi nella sede precedente.

Chi fosse interessato può contattare la Sezione, o il coordinatore della stessa Alessandro Agostini, oppure il tesoriere Leonardo Bertelli.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: