none_o


Dopo l'articolo incentrato sugli avvenimenti dell'inizio del 1800 e sugli adempimenti che Napoleone chiedeva al territorio della Comune di San Giuliano, in cui Vecchiano era stata inclusa da Pietro Leopoldo nel 1776, insieme con tutte le 31 Comunità della precedente Podesteria di Ripafratta, arriviamo ora alle vicende al tramonto dell'Impero napoleonico.Nel 1808 Vecchiano era stata separata, sempre dai francesi, dai Bagni di San Giuliano, dividendo le Comunità a destra e a sinistra del Serchio, ma la procedura fu molto ostacolata dall'amministrazione di San Giuliano. 

Ma il silenzio di un popolo …
A volte scrivere per .....
Stamattina per cause da stabilire c’è stato un incendio .....
. . . come tanti "noialtri autoctoni" a 4 (quattro) .....
Che bellezza il 2 giugno: 10. 000 auto a 10 euro/ cadauna .....
Di Mattia Feltrio
none_a
di Roberto Sbragia - Capogruppo Vecchiano Civica
none_a
Di U M (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Fabio Poli
none_a
Di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Ar vernàolo, a questa lingua antìa,
io provo a fanni ‘na radiografia.
Per noi pisani, tanto pe’ chiarì,
è la parlata ‘he si parla ‘vi
inventata .....
A me, come a tanti altri hanno rubato il vaso portafiori in bronzo al cimitero di Pontasserchio, è troppo abbandonato. Anche i defunti meritano rispetto .....
Provincia di Pisa - Ponte sullo Scolmatore (Cascina – Località Palmerino).
Verso la chiusura del Ponte sullo Scolmatore (Cascina – Località Palmerino) sulla SP 31

26/7/2018 - 18:48

Istituzione dei Comuni per il governo dell’area vasta Scuole, Strade e Sistemi di trasporto, Territorio e Ambiente Gestione associata di servizi e assistenza ai Comuni

 

Comunicato Stampa

Verso la chiusura del Ponte sullo Scolmatore (Cascina – Località Palmerino) sulla SP 31
Ponte sullo Scolmatore (Cascina – Località Palmerino).

 

La Provincia, dopo le verifiche dello scorso anno al ponte sullo Scolmatore dell’Arno della strada provinciale n. 31 e le conseguenti limitazioni di portata e di transito attuate per garantire la sicurezza della circolazione sul ponte, procede ora con l’avvio dei lavori di manutenzione straordinaria, affidate alla ditta Granchi Srl.


LAVORI.

Sono stati decisi i seguenti provvedimenti che partiranno nelle prime settimane del mese di agosto: la chiusura completa al transito sul ponte per realizzare le operazioni di manutenzione straordinaria al fine ripristinare le condizioni di sicurezza e stabilità del ponte.

Anche in questo caso (così come in altre situazioni in cui la Provincia sta intervenendo) la criticità è determinata dai punti di appoggio delle travi tampone che costituiscono le parti centrali della campata (schema a travi Gerber) che risultano giunti al collasso.
 
CRONOPROGRAMMA.

I lavori di manutenzione per la messa in sicurezza del ponte prevedono una sua chiusura completa della durata massima di 75 giorni, per intervenire sulle selle di appoggio Gerber e sostituire le travi tampone fortemente ammalorate, oltre a realizzare una riqualificazione degli elementi funzionali e di arredo del ponte stesso.


VIABILITÀ ALTERNATIVA.

È stata individuata la viabilità alternativa nei vari sensi di percorrenza, segnalando come itinerari alternativi la superstrada Firenze-Pisa-Livorno tra l'uscita di Pisa est e Lavoria (oltre alle uscite intermedie di Cascina e Pontedera ovest), la bretella di raccordo, la SS67 bis, la SP 12 Colline per Livorno, la strada regionale 206 Emilia.
 
La Provincia predisporrà la cartellonistica utile a informare tutti gli utenti. I Comuni cureranno, inoltre, l’informazione verso le associazioni di categoria e le aziende del territorio che sono potenzialmente coinvolte nelle deviazioni delle viabilità.

Sulla Firenze-Pisa-Livorno verrà fornita un’informazione utile agli automobilisti sia con messaggi a pannello variabile, sia sulla frequenza radio dedicata.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri