none_o


L'articolo di oggi non poteva non far riferimento alla festa del SS. Crocifisso che Pontasserchio si appresta a celebrare, il 28 aprile.Da quella ricorrenza è nata la Fiera del 28, che poi da diversi anni si è trasformata in Agrifiera, pronta ad essere inaugurata il 19 aprile per aprire i battenti sabato 20.La vicenda che viene narrata, con il riferimento al miracolo del SS. Crocifisso, riguarda la diatriba sorta tra parroci per il possesso di una campana alla fine del '700, originata dalla "dismissione" delle due vecchie chiese di Vecchializia. 

. . . quanto ad essere informato, sicuramente lo sono .....
Lei non è "abbastanzina informato" si informi chi .....
. . . è che Macron vuole Lagarde a capo della commissione .....
"250 giorni dall’apertura del Giubileo 2025: le .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
Provincia di Pisa - I dettagli della riapertura
La riapertura di una corsia del ponte di Pontasserchio da lunedì 17 settembre.

14/9/2018 - 12:06

 Istituzione dei Comuni per il governo dell’area vasta Scuole, Strade e Sistemi di trasporto, Territorio e Ambiente Gestione associata di servizi e assistenza ai Comuni

 

Comunicato Stampa

La riapertura di una corsia del ponte di Pontasserchio da lunedì 17 settembre .I dettagli della riapertura

 
Completata nel corso di questa settimana la posa della nuova asfaltatura e dei parapetti, sarà ora possibile transitare su una corsia del ponte. Un importante risultato raggiunto nel rispetto del nuovo cronoprogramma e di quanto annunciato nelle scorse settimane.
La Provincia ha emesso oggi un’ordinanza di riapertura che consentirà il transito per gli autoveicoli, con una limitazione per i mezzi pesanti, fatta eccezione per i mezzi di soccorso e per quelli del trasporto pubblico locale, compreso quello scolastico, ripristinando così percorsi e orari consueti già dalle primissime ore della mattina di lunedì 17 settembre.

 

Come più volte ricordato, l’attivazione del senso unico alternato sul ponte sarà monitorato dato che avverrà all’interno di un cantiere ancora aperto – se pur separato con elementi di protezione dalla corsia transitabile -  e sarà regolato da un impianto semaforico con  intervento di movieri nelle fasi di maggiore concentrazione del traffico; la scelta, quindi, potrà essere rivista se si rileveranno particolari problemi di congestione del traffico, attuando eventuali altre soluzioni emerse nel confronto tra enti.

 

I Comuni di Vecchiano e San Giuliano Terme hanno assicurato massima collaborazione attraverso le rispettive polizie municipali.
 
.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

15/9/2018 - 12:58

AUTORE:
Osservatore 1

Hai avuto furia nel giudicare se è meglio o peggio del ponte sull'Aurelia che attraversa il Fiume Morto dove i pedoni ed i ciclisti sono obbligati a far la stessa via dei camion con il rimorchio, li no! non sono obbligati.

Se la Parola d'ordine è Risparmiare!
li si risparmiano ferimenti e vite umane.
I pedoni ed i ciclisti hanno una loro via preferenziale, destra e sinistra, quindi innovativa distinta e distante dal traffico veicolare e futuribile e non come nei sottopassi ferroviari a Pisa San Rossore dove le bici ed i pedoni si trovano sull'unica pista riservata a loro e quindi debbono attraversare la strada.

14/9/2018 - 18:11

AUTORE:
Red 2

...da Red 2 della Voce del Serchio

Il passaggio pedonale definitivo è in corso di realizzazione, e si troverà realizzato a sbalzo, oltre i parapetti, a sinistra e a destra delle carreggiate.

14/9/2018 - 15:36

AUTORE:
Attento osservatore

Dalla seconda fotografia sembra che il marciapiede dove è stato posizionato il parapetto sia molto stretto da non consentire il transito dei pedoni cosa invece possibile sull'altro lato del ponte quando sarà perminata la realizzazione della soletta di collegamento all'impalcato del ponte.
Mi domando, ma hai fini della sicurezza stradale durante l'attraversamento del ponte da parte degli automezzi, non serebbe stato più opportuno realizzare al posto della "ringhiera" una protezione del tipo a "Guardrail" come quella sul ponte dell'aurelia che attraversa il Fiume Morto?
O costava troppo?