none_o


Un nuovo studio della Grotta di Bajondillo (Malaga, Spagna), svolto da ricercatori spagnoli, giapponesi e statunitensi per conto dell’Università di Siviglia, ipotizza che gli esseri umani moderni (Homo sapiens), intorno ai 44mila anni fa, si siano sostituiti ai Neanderthal che vivevano in questo sito

Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Centro ASBUC a Migliarino (Vecchiano - Pisa)
none_a
SPORTERAPIA: Attività Fisica per tutti
none_a
Con Borgo di Pratavecchie
none_a
. . . . . . . . . . il comune e senti la solita puzza. .....
Chi gira per le frazioni di San Giuliano Terme sente .....
. . . cosa c'incastra Matteo Renzi tutte le volte anche .....
Magari però è solo la voglia finalmente di rivendicare .....
Lo zio Alceste
none_a
Pro Loco San Giuliano Terme
none_a
Libri
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 3 marzo
none_a
Orzignano, 28 febbraio
none_a
Sabato ore 21
none_a
Alla stazione Leopolda
none_a
Vecchiano, 2 marzo
none_a
Pisaciclabilenotizie
none_a
L'arse argille consolerai.
none_a
Lunedi 25/2 Sala Gronchi SR
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


E poi fate l’amore.
Niente sesso, solo amore.
E con questo intendo
i baci lenti sulla bocca,
sul collo,
sulla pancia,
sulla schiena,
i .....
Senti questa, Chiube, che ti garba anche la tradizione popolare:

Gennaio mette 'a monti la purucca
Febbraio grandi e piccoli 'mbaucca
Marzo libera .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Anello di Vecchiano
ASSURDO!

16/9/2018 - 20:33


 
Sentiero 103, da via del Paduletto si passa a fianco di una bella casa sulla curva e si prosegue sempre in salita, poco prima di arrivare al bivio dell’anello e del monte di Legnaio c’è questa porcheria qui. Assurdo perché c’è l’isola ecologica gratuita, che razza di gente!

 

Questo quanto è arrivato alla redazione della VDS da parte di una partecipante ad una passeggiata, oggi, sull'Anello di Vecchiano. La signora parla del "bivio dell'anello" che crediamo sia in alto dove sembrerebbe impossibile che un camioncino possa salire, ma chi sale in alto nella categoria dei balordi può anche salire sul Legnaio.

Altro che legnate!

Non penso sia difficile risalire al... ditelo voi!

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




17/9/2018 - 13:36

AUTORE:
King&Kong

Come al solito la comunità si deve fare carico di questo scellerato obbrobrio! e le persone educate e civili devono soccombere e rimediare, per non parlare della figuraccia che hanno dovuto fare gli organizzatori dell'escursione riguardo ai partecipanti! Procedere così è però davvero doloroso e scoraggiante!

16/9/2018 - 21:38

AUTORE:
Daniela

Dopo una visita al Santuario di Santa Maria in Castello, accolti dai volontari del Gruppo Archeologico Vecchianese che ci hanno introdotto con estrema passione alla storia del sito, abbiamo percorso il sentiero 103 incantati dalla natura e dalla geologia del territorio, fino ad arrivare al Monte Legnaio. Qui ci siamo fermati per una pausa e con lo sguardo che abbracciava la piana fino alla costa, e poi le Apuane e la Rocca di Ripafratta, ci siamo sentiti orgogliosi di appartenere a questa terra. La bellezza del paesaggio ci ha ricompensati delle piccole salite sotto un sole cocente di metà settembre...ma che delusione imbattersi in questa discarica! Per non parlare di ciò che rimane sul terreno dopo un'uscita di caccia, roba da vergognarsi! Perché mancare così tanto di rispetto all'ambiente? Perché inquinare in questo modo brutale quando ci sono i centri di raccolta appositi? Mi auguro che il Comune si faccia carico di ripulire quel pezzetto di bosco. Saluti