none_o

 

 

 

 

 

Tentativo di risposta alla domanda di un mio ex alunno, leggendo gli articoli che più mi hanno colpito in questa settimana, ripensando ad alcune poesie che si studiano anche in terza media e immaginando un altro mondo possibile.

…………. . ha tuonato il presidente del Consiglio .....
http:/ / www. lavocedelserchio. it/ vediarticolo. php?id=18621&page=0&t_a=le-regole-di-forum-e-commenti-sulla-voce-del-serchio

In .....
…………………………. del consiglio fra .....
Purtroppo è così, l'Italia pare dividersi in furbi .....
Uno sguardo dal Serchio
none_a
di Giulia Baglini
none_a
Baragli: "Export quasi cancellato, serve liquidità ora o non ripartiremo"
none_a
Libri
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
La pesca nel lago
(1976)

Ugo:- Come è ita Dreino?

Drea:- Dai 'n occhiata,
con venti nasse .....
Ottima la raccolta degli stralci a Migliarino da parte di Geofor. Brava l'Amministrazione che ha sollecita il servizio precedendo la richiesta di numerosi .....
A cura di Piero Del Zoppo
ASSOCIAZIONE NAZIONALE VITTIME CIVILI DI GUERRA

17/9/2018 - 12:46



ASSOCIAZIONE NAZIONALE VITTIME CIVILI DI GUERRA 
                            Comitato Provinciale di PISA
                         Via S.Zeno 3bis – tel. 050830946
 
Pisa,lì 17 settembre 2018
                                                        Agli Organi di informazione
Si trasmette il seguente comunicato stampa, con preghiera di pubblicazione.
“””””””””””””””””””””””””””””””””
Il Comitato Provinciale pisano dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di guerra, propone alle associazioni pisane un incontro per valutare le comuni possibilità di iniziativa sui problemi  delle guerre nel mondo e delle atrocità di cui sono causa.
Speravamo, ci illudevamo, che, dopo la barbarie delle ultime guerre, che tante sofferenze hanno causato, gli esseri umani avrebbero compreso che altri percorsi devono essere praticati per affermare per tutti giuste condizioni di vita.
Purtroppo, invece, la storia si è sempre più ripetuta.
Ovunque, nel mondo, conflitti sempre più crudeli producono sofferenze e morti, ferite e lutti.
Di queste  situazioni sono  vittime sempre più spesso cittadini inermi di ogni età. Vengono infrante speranze, troncate vite. Inflitte ferite nei corpi di uomini, donne e bambini. Vengono prodotti infiniti lutti e durature sofferenze.
Anzichè investire sul miglioramento delle condizioni di vita di tutti i cittadini, gli Stati investono sugli armamenti e sulle guerre, sottraendo ricchezza ai mezzi che producono salute e più alta qualità della vita.
Noi, vittime civili di guerra, testimoniamo con le nostre ferite la crudeltà di fatti che durano una vita; ma non vogliamo solo testimoniare, vogliamo che la nostra testimonianza contribuisca alla più larga assunzione di coscienza per contribuire alla lotta per la Pace e per la fine di tutte le guerre.
Attualmente nel mondo sono in atto decine di conflitti e di guerre, la cui violenza si abbatte sulle popolazioni causando morti, invalidità, distruzioni, violazioni dei diritti umani. In Siria, in Palestina, Afganistan,Iraq, Nigeria, Niger, Ciad, Yemen, Pakistan ed in molti altri Paesi nel mondo, migliaia di persone hanno perso ed ancora perdono ogni giorno la propria integrità fisica, la propria vita, i propri figli, i propri genitori, le proprie case. Intere popolazioni sono in fuga dalle zone colpite e vanno ad ingrossare i fiumi di persone che cercano salvezza abbandonando i propri paesi.
E’ l’ora che milioni di voci si alzino contro le guerre, contro i bombardamenti, per dire: BASTA CON LA BARBARIE,  BASTA CON  I MERCANTI DI GUERRA. STOP ALLE BOMBE SUI CIVILI.
Invitiamo tutti ad avviare percorsi con i cittadini per realizzare un mondo migliore, chiediamo alle associazioni  ed a tutti i cittadini di incontrarci per discutere e realizzare iniziative per la costituzione di gruppi di sostenitori della lotta contro i bombardamenti sulle città e sui civili, per allargare le adesioni alle campagne dei Promotori di Pace  e dei custodi della memoria.
“””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””

         p.Il Comitato Pisano Vittime Civili di Guerra
                   Il Presidente   Piero Del Zoppo
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: