none_o


Un nuovo studio della Grotta di Bajondillo (Malaga, Spagna), svolto da ricercatori spagnoli, giapponesi e statunitensi per conto dell’Università di Siviglia, ipotizza che gli esseri umani moderni (Homo sapiens), intorno ai 44mila anni fa, si siano sostituiti ai Neanderthal che vivevano in questo sito

Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Centro ASBUC a Migliarino (Vecchiano - Pisa)
none_a
SPORTERAPIA: Attività Fisica per tutti
none_a
Con Borgo di Pratavecchie
none_a
. . . . . . . . . . il comune e senti la solita puzza. .....
Chi gira per le frazioni di San Giuliano Terme sente .....
. . . cosa c'incastra Matteo Renzi tutte le volte anche .....
Magari però è solo la voglia finalmente di rivendicare .....
Lo zio Alceste
none_a
Pro Loco San Giuliano Terme
none_a
Libri
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 3 marzo
none_a
Orzignano, 28 febbraio
none_a
Sabato ore 21
none_a
Alla stazione Leopolda
none_a
Vecchiano, 2 marzo
none_a
Pisaciclabilenotizie
none_a
L'arse argille consolerai.
none_a
Lunedi 25/2 Sala Gronchi SR
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


E poi fate l’amore.
Niente sesso, solo amore.
E con questo intendo
i baci lenti sulla bocca,
sul collo,
sulla pancia,
sulla schiena,
i .....
Senti questa, Chiube, che ti garba anche la tradizione popolare:

Gennaio mette 'a monti la purucca
Febbraio grandi e piccoli 'mbaucca
Marzo libera .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Ente Parco SRMM
San Rossore, Fratoni replica al sindaco Conti

9/10/2018 - 19:41

San Rossore, Fratoni replica al sindaco Conti: "Sul funzionamento del parco poco e male informato"

FIRENZE –"E' il presidente del parco che nomina il direttore e non il consiglio direttivo.

Aggiungo che la partecipazione dei Comuni al governo del parco è garantita dalla Comunità del parco di cui peraltro, informo il sindaco, lui fa parte.

Basta leggersi le norme fondamentali che regolano la gestione dei parchi regionali prima di fare esternazioni".
L'assessore regionale Federica Fratoni replica così a Michele Conti che sulla stampa ha puntato il dito contro le procedure per individuare il nuovo direttore del parco San Rossore, Migliarino, Massaciuccoli.
"Faccio sempre presente al sindaco – prosegue Fratoni – che il direttore del parco ha un ruolo puramente tecnico che niente ha a che fare con la rappresentanza politica degli enti. Prima di prendere posizioni che additano una visione lobbistica della politica incline a lottizzazioni, suggerirei al primo cittadino di sgombrare la mente da ogni tipo di 'fumus' e chiarirsi sui compiti del direttore del parco".
Fratoni poi spiega che essendo ormai trascorsi più di due anni dalla prima selezione per il direttore, la decisione di ripubblicare un nuovo avviso permetterà di valutare ulteriori e più aggiornati curricula professionali e quindi ampliare la rosa dei soggetti permettendo una scelta ancor piu consapevole sotto il profilo tecnico e di eperienze maturate, quindi qualitativamente migliore.
"Risulta quindi incomprensibile – sottolinea l'assessore - la posizione del sindaco di Pisa che invita ad attingere dall'elenco dei nominativi a suo tempo individuati. E risulta altrettanto non condivisibile la sua posizione che propone di differire la nomina nei tempi: quali tempi? Ricordiamo che l'obiettivo è quello di superare una situazione transitoria con un direttore pro tempore.

Anche in questo caso ci sentiamo di sostenere in pieno la scelta del presidente del parco che è finalizzata a garatire al più presto la piena funzionalità tecnica dell'ente Parco, condizione necessaria oggi per poter attuare il piano di investimenti e valorizzazione delle strutture per troppo tempo rimasto in sospeso".
"Grazie al lavoro fatto in questi ultimi due anni – aggiunge l'assessore - il Parco ha superato la situazione di difficoltà finanziaria creata dalle precedenti gestioni ed oggi dispone di un bilancio perfettamente in regola che gli permetterà di effetuare gli investimenti necessari per valorizzare le strutture presenti all'interno e l'intero parco. Senza una struttura tecnico-amministrativa adeguata la funzionalità amministrativa del parco ne risulterà ridotta.

L'attendismo legato a logiche puramente politiche – conclude Fratoni - non ci sembra una posizione vincente".

Fonte: Scritto da Chiara Bini-Toscana Notizie
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: