none_o


 La notizia è di pochi giorni fa e ha lasciato a bocca aperta il grande pubblico; ma non gli addetti ai lavori.  Uno studio del Centro tedesco Helmholtz per la ricerca oceanografica GEOMAR, di Kiel, pubblicato sulla rivista Science Advanced, fa sapere che il nostro Etna, il vulcano più grande d'Europa, sta scivolando lentamente nelle acque dello Ionio....

Vecchiano: Percorsi Partecipativi
none_a
Invito
none_a
Teatro del Popolo Migliarino 26 ott.
none_a
Migliarino - Pubblica Assistenza
none_a
Applicati, leggi meglio. Sono daccordo con loro per .....
. . . morire in conoscenza sia il miglior viatico per .....
Bomba I
bomba II
e giggetto pupazzo perfetto

ASPETTIAMO .....
Tiri in ballo me, ma fai cilecca. La risposta "nel .....
I luoghi dell'eccellenza gastronomica
none_a
Associazione La Voce del Serchio
none_a
Ass. La Voce del Serchio
none_a
Uno Sguardo dal Serchio
none_a
Parrocchia Madonna dell'Acqua
none_a
Circolo Il Fortino di Marina di P.
none_a
Fiab Pisa
none_a
San Giuliano, 21 ottobre
none_a
Palaia
none_a
ASBUC Migliarino, 19 ottobre
none_a
  • Teatro del Popolo 26 ottobre

      Sulla mia pelle film di A. Cremonini

    È prevista, via Skype, una rappresentanza della famiglia Cucchi.

     

  • ASSEMBLEA ASBUC

      giovedì 4 ottobre, ore 21


    Si avvicina il giorno dell’assemblea pubblica per far sì che venga rinnovato il Comitato di amministrazione dei beni di uso pubblico di Migliarino con votazione Domenica 28 ottobre, presso l’Auditorium ASBUC- Via S. D’Acquisto 1.


Pontasserchio
none_a
Pappiana
none_a
COMUNICATO MIGLIARINO VOLLEY 1984
none_a
ASD PISA BOCCE
none_a
Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Il giorno sabato 22 ottobre, dalle ore 9 alle ore 12, a San Giuliano Terme, in Piazza Italia,
GAZEBO LEGA . . . per un'iniziativa veramente interessante .....
Sinistra Italiana
In memoria del prof. Piero Floriani

9/10/2018 - 20:51


Il prof. Piero Floriani era nato a Raša, odierna Croazia, nel 1942. Profugo istriano, si formò ad Ancora, prima di entrare nella facoltà di Lettere della Università di Pisa e nella Scuola Normale Superiore. Ancora studente universitario, aveva iniziato ad insegnare nelle scuole superiori. Una propensione alla didattica che hanno conosciuto e riconosciuto generazioni di giovani nella nostra città. Docente di letteratura italiana, studioso dedito al pieno Rinascimento, autore di testi sul "modello ariostesco". Direttore della “Nuova Rivista di Letteratura italiana”, si era rivolto all'approfondimento del Manzoni negli ultimi anni.

Da giovane storico immatricolato nel 2007, l'avevo conosciuto - per quel poco che potevi fare da rappresentante degli studenti - un po' tra una seduta dei consigli di facoltà e dialoghi sulla città, sulla politica, sul ruolo dell'Università. Erano gli anni della mobilitazione studentesca contro i tagli al sistema della ricerca e dell'università, per il diritto agli studi, per la salvaguardia del ruolo pubblico e sociale della conoscenza. Era al nostro fianco con intelligenti sollecitazioni, sensibilità, sincero interesse. Aveva uno stile morale fatto di serietà nelle argomentazioni, disponibilità nell'ascolto.
Sindaco (1994-1998) di quella che sarebbe divenuta la mia città, come per tante generazioni di ex studenti e giovani lavoratori, ho appreso negli anni il suo contributo alla comunità civica attraverso i tanti racconti di chi lo aveva conosciuto. Protagonista di una stagione di rinnovamento e discontinuità, a disposizione delle sinistre, prima di tornare in Accademia. 
Di quelle volte che avevo avuto a che farci ricordo bene che il prof. Floriani era uno di "quelli che ti ascoltava", che lo faceva con sincerità ed attenzione, senza la boria della cattedra e con la cura dell'ascolto. Mancherà davvero alla nostra comunità accademica, alla città e ai suoi corpi politici, che aveva animato con passione di sincero progressista e uomo di sinistra.
Grazie, professore, per il dono della sua esistenza. A nome della comunità politica di Sinistra Italiana porgo ai suoi cari le più sincere e sentite condoglianze. Alla nostra città e alle nostre Università, l'auspicio di poter raccogliere il messaggio profondo di esistenze come la sua, per costruire un futuro a misura di tutti.











Fonte: Sinistra Italiana Federazione della Provincia di Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: