none_o


Guardati allo specchio! Il volto che vedi riflesso è il risultato di milioni di anni di evoluzione e riflette le caratteristiche più distintive, che utilizziamo per identificarci e riconoscerci.  E' il risultato che si è plasmato secondo i nostri bisogni, legati al mangiare, al respirare, alla vista, alla comunicazione.  Ma come si è evoluto nei millenni il volto che abbiamo, per arrivare a mostrarsi com' è oggi?

Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
Francesco T è Primo? ed Ultimo sono io!
Si perchè .....
Caro lettore, ho fatto anc'io quello che mi consiglia, .....
Caro Francesco T, lettore e scrittore del Forumm VdS. .....
Vecchiano, 26 aprile
none_a
Pisa, 28 aprile
none_a
Pontasserchio
none_a
FIAB-Pisa
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Per una Pasquetta partigiana
none_a
San Giuliano Terme
none_a
di Fabrizio Manfredi
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Sogno San Giuliano:
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Parco Regionale MSRM
none_a
di Angela Giudiceandrea
Risposta al sen. Mallegni

29/10/2018 - 19:41

Il 22 ottobre, su Noi TV, è stata trasmessa una intervista del senatore Mallegni che invitava Viareggio a non uscire dal Parco, o meglio dal “Porco .. che mangia il futuro delle nostre aziende”.

Questo per difenderle fino alle prossime elezione, quando Forza Italia le vincerà e chiuderà non solo il “Porco” di MSRM ma anche gli altri “Porchi o Porci” mandando a casa i tromboni che li gestiscono.
Un’intervista  che non fa onore ad un senatore della Repubblica  e dove i giochi di parole di bassa lega cercano di sopperire alla mancanza di contenuti.
Al senatore Mallegni come al Sindaco di Viareggio evidentemente sfugge che i Parchi non sono stati creati per drenare soldi nelle tasche dei privati ma per salvaguardare la salute ed il benessere dei cittadini salvaguardando la Biodiversità della Natura che ospitano.

Da cui dipende la regolazione del clima, l’avere acqua abbondante e di buona qualità, ossigeno e aria pulita, suolo fertile, paesaggio, storia, cultura, arte, tradizioni, svago, socializzazione. Tutte cose vitali per gli abitanti della piana pisana e versiliese così come per quelle imprese insofferenti dei vincoli e delle regole che ne tutelano l’esistenza.

Aziende che in modo miope pensano al guadagno immediato senza considerare le eventuali controindicazioni salvo poi cercare capri espiatori a cui imputare la loro mancanza di lungimiranza, pronte a collettivizzare le perdite ma non i profitti.

Un comportamento discutibile come il poco edificante gioco di parole Parco /Porco  che mal si addice ai Parchi quanto  ai “Porchi/Porci” propriamente detti.

Ai primi per il Valore che rappresentano, ai secondi perché da sempre hanno sfamato generazioni di persone senza mai affamare nessuno. Mentre per quanto riguarda “i tromboni”, argomento su cui  il senatore sembra ferrato, viene da chiedersi se non confonde i  “Porchi” con ambienti a lui più familiari.
Per il prossimo futuro, parafrasando il Sindaco di Riace, la speranza  è di mantenere più che mai  la certezza che i Parchi siano sempre presenti nel nostro quotidiano per mantenere viva la bellezza per la quale valga ancora la pena di essere uomini e donne.
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Fonte: Angela Giudiceandrea Consigliere Del Parco MSRM
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: