none_o


Guardati allo specchio! Il volto che vedi riflesso è il risultato di milioni di anni di evoluzione e riflette le caratteristiche più distintive, che utilizziamo per identificarci e riconoscerci.  E' il risultato che si è plasmato secondo i nostri bisogni, legati al mangiare, al respirare, alla vista, alla comunicazione.  Ma come si è evoluto nei millenni il volto che abbiamo, per arrivare a mostrarsi com' è oggi?

Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
Francesco T è Primo? ed Ultimo sono io!
Si perchè .....
Caro lettore, ho fatto anc'io quello che mi consiglia, .....
Caro Francesco T, lettore e scrittore del Forumm VdS. .....
Vecchiano, 26 aprile
none_a
Pisa, 28 aprile
none_a
Pontasserchio
none_a
FIAB-Pisa
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Per una Pasquetta partigiana
none_a
San Giuliano Terme
none_a
di Fabrizio Manfredi
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Sogno San Giuliano:
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Parco Regionale MSRM
none_a
Pisa
La vera cultura a Pisa?
Si fa alle Officine Garibaldi

30/10/2018 - 14:48


“La vera cultura a Pisa? Si fa alle Officine Garibaldi” afferma il critico d’arte Luca Nannipieri.

 

“In città il vero polmone culturale che produce iniziative su iniziative, conferenze su conferenze, approfondimenti dopo approfondimenti, in modo trasversale, interdisciplinare, gemellando realtà e linguaggi diversi, senza puzza sotto il naso, senza pigrizie, non è uno spazio universitario (come ci si aspetterebbe), non è l’assessorato alla cultura (come sarebbe doveroso), non è Palazzo Blu (che ha indubbiamente i suoi meriti), ma è appunto questa strana nuovissima agorà, le Officine Garibaldi, gestita dalla Cooperativa Paim, che sforna continue suggestioni e conoscenze per chi non si vuole fare impigrire dalla grigia passività di una città come Pisa.

 

Mi auguro che le Officine Garibaldi continuino ad aumentare il loro richiamo culturale e didattico, staccando così per duttilità delle proposte e per coinvolgimento collettivo, il mesto SMS, la pigra Sapienza, la proibitiva Scuola Normale, così da imporsi come protagonista imprescindibile per ogni spettro del sapere umano, dallo scientifico all’artistico, dal filosofico al gastronomico”. 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: