none_o

Mi verrebbe istintivamente di dire che i controlli sono inesistenti. Ma ripensandoci dico: magari fossero inesistenti, sarebbe meglio!         Sono infatti inesistenti i controlli tesi a far rispettare i limiti di velocità, quelli sì che sono COMPLETAMENTE INESISTENTI, mentre purtroppo esistono invece, ma OGNI TANTO, controlli che servono quasi esclusivamente a fare cassa da parte delle amministrazioni. E ve lo dimostro sùbito....

VECCHIANO-Avane
none_a
Metato - Pubblica Assistenza
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Migliarino - Pubblica Assistenza
none_a
. . . . . . . . . . . . ICI, IMU, Condoni, Cartelle, .....
Un conto è dire, un conto è fare.
Questi parlano, .....
Oggi il professor Panebianco scrive un magistrale .....
. . ma unti viene mai annoia a stammi ghietro?

buon .....
Piante e giardini
none_a
Teatri della Resistenza
none_a
Concorso di Poesia
none_a
con Fulvio Pisani Guida Ambientale Escursionistica
none_a
Beneficenza a Migliarino
none_a
Dipartimento di Scienze Veterinarie
none_a
CarraraFiere.
none_a
San Giugliano Terme, 2 dicembre
none_a
Orzignano, 23 novembre
none_a
Pisa
none_a
  • Teatro del Popolo 26 ottobre

      Sulla mia pelle film di A. Cremonini

    È prevista, via Skype, una rappresentanza della famiglia Cucchi.

     

  • ASSEMBLEA ASBUC

      giovedì 4 ottobre, ore 21


    Si avvicina il giorno dell’assemblea pubblica per far sì che venga rinnovato il Comitato di amministrazione dei beni di uso pubblico di Migliarino con votazione Domenica 28 ottobre, presso l’Auditorium ASBUC- Via S. D’Acquisto 1.


Campionato provinciale di seconda categoria
none_a
Giovanissimi B girone A
none_a
Pontasserchio
none_a
#VecchianoSport #Karate
none_a
Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Cerco ragazza / signora per la gestione di un appartamento In Penia di Canazei . Il lavoro consiste nel gestire check in/ out -pulizie cambio lenzuola .....
di Renzo Moschini
Urge rilancio politiche ambientali serie

8/11/2018 - 22:21

Urge rilancio politiche ambientali serie


I recenti disastri ambientali richiedono un urgente ed efficace rilancio delle politiche di tutela che in troppi casi non hanno retto alla prova. Rilancio che riguarda in particolare parchi e aree protette che figurano tra i territori maggiormente colpiti a partire dalle Dolomiti e aree alpine.
Ma qui bisogna evitare il ripetersi di errori che in sede parlamentare sembrano invece si intenda ripetere. Il punto di partenza non è la legge sui parchi ma la loro politica. Che poi una volta ripartiti sia opportuno rivedere anche qualcosa della legge è probabile. Quello che urge appunto è ripartire con impegni politico-istituzionali sul piano nazionale capaci e in grado di coinvolgere finalmente stato, regioni, enti locali, parchi ed aree protette, ricerca scientifica e associazionismo ambientalista. Insomma quello che finora non si voluto e saputo fare nonostante fosse evidente che senza politiche adeguate non ci sono leggi che tengano, come conferma l’abusivismo dilagante a cui neppure la legge sugli ecoreati è riuscita a mettere un freno malgrado i danni che sono oggi sotto i nostri occhi. Che ci sia chi vorrebbe ripartire addirittura  con nuovi condoni parlando ridendo di ambientalismo da salotto, conferma a quali pericoli si è esposti con certi governanti.
Ecco perché urge rilanciare quelle politiche  previste dalla legge ma ignorate e calpestate da anni.
Confidiamo perciò innanzitutto nel Presidente della Repubblica che segue con grande attenzione la situazione e  del ministro Costa che ha mostrato ugualmente attenzione e annunciato significative iniziative. Ci aspettiamo una maggiore presenza anche  dalle nostre regioni che non sempre sono riuscite a fare la loro parte, come anche gli enti locali. Ma abbiamo bisogno di una attiva presenza anche  del mondo della ricerca e delle  rappresentanze associative che non tutte finora hanno mostrato l’impegno che avrebbero dovuto.
Come Gruppo di San Rossore d’intesa con nostri vecchi e nuovi amici noi cercheremo di fare la nostra parte. E vorremmo partire  come ho già avuto modo di anticipare, con una iniziativa in cui presentare un libro in uscita dedicato Bino Li Calsi indimenticato e indimenticabile presidente del Parco dell’Etna e di Federparchi l’associazione nazionale dei parchi.
Renzo Moschini

Fonte: Renzo Moschini, in foto il compianto Bino Li Calsi
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: