none_o



Orazio Riminaldi non è il mio pittore preferito. Dunque, credetemi: la decorazione della cupola della Cattedrale di Santa Maria Assunta di Pisa è davvero una “figata pazzesca”. La cominciò nel 1627, a trentaquattro anni, morì a soli trentasette anni di peste bubbonica. Aveva investito molto nella sua formazione di artista. Quando capiremo che investire nella formazione è un punto strategico?

. . . . . . . . . . ovvero i giornalisti seri e bravi .....
Il PD del vescovo Letta ha tolto la tari alla chiesa, .....
Con le nuove aliquote irpef come al solito ci rimettono .....
. . . tutti noi bravi soldatini bersaniani-cuperliani .....
....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

di Riccardo Ricciardi
none_a
di Anna Ferretti e Michele Passarelli Lio (Coordinatori Provinciali)
none_a
di Renzo Moschini
none_a
I Consiglieri di Vecchiano Civica
none_a
Comitato Comunale di Italia Viva Pisa
none_a
Molina di Quosa, 10 dicembre
none_a
Marina di Pisa, 3 dicembre
none_a
L'arte di fare l'olio a Vicopisano
none_a
Circolo ARCI Migliarino
none_a
Ai Circoli ARCI di Filettole e Nodica, sab.4 dic.
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Seduto al freddo e piove neve
Ma non ti nota quella gente
Con quello sguardo cerchi aiuto
Tu sei per loro inesistente
Mentre tu geli fra il cartone
Passan .....
Buongiorno, stamattina anche complice il forte vento e' caduto un palo della luce stradale in via d'ombra zona largo tazio Nuvolari, solo il "caso" a fatto .....
Ponte di Ripafratta
Raggiunta l'intesa presso la Prefettura di Pisa tra i Comuni di San Giuliano Terme e Vecchiano e la Provincia di Pisa

17/11/2018 - 17:08

Raggiunta l'intesa presso la Prefettura di Pisa tra i Comuni di San Giuliano Terme e Vecchiano e la Provincia di Pisa per la costituzione di un Consorzio per la fruizione del Ponte di Ripafratta
 
Vecchiano – Un Consorzio tra Enti per mantenere la fruibilità del Ponte di Ripafratta: è questa l'intesa raggiunta dai Comuni di San Giuliano Terme e Vecchiano e dalla Provincia di Pisa al termine di un apposito incontro istituzionale svoltosi nei giorni scorsi.

“Nella giornata di giovedì 15 novembre presso la Prefettura di Pisa abbiamo avanzato quella che è la nostra proposta per continuare a mantenere fruibile un'altra fondamentale infrastruttura che collega i nostri territori, proposta nella quale credo fermamente dal momento che, ad oggi, non sappiamo ancora chi sia l'Ente proprietario del Ponte e dunque il soggetto che dovrebbe provvedere alla sua manutenzione. Si tratta di un passaggio di fondamentale importanza per le nostre comunità e per i nostri cittadini, nelle more dell'individuazione del soggetto proprietario”, spiega il Sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio. “Il Consorzio, che per adesso definiamo con questo termine, anche se potrebbe trattarsi di un altro organismo o di un'altra forma giuridica preposta a tale funzione, poiché proprio attualmente stiamo individuando le soluzioni procedimentali idonee per costituirlo, si rende necessario dal momento che il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell'Università di Pisa, incaricato dai nostri due Enti di effettuare uno studio sul livello di sicurezza statica del Ponte a partire dal marzo scorso, ha rilevato che l'infrastruttura, per essere mantenuta aperta, necessita di interventi di ripristino e consolidamento tali da assicurare adeguati livelli di sicurezza per la stessa infrastruttura.

Per far fronte a questa situazione e per agevolare le nostre comunità, già recentemente provate dai lavori al Ponte di Pontasserchio, abbiamo deciso di realizzare questa sinergia che prevede la partecipazione attiva dei Comuni di San Giuliano Terme e Vecchiano e, anche, della Provincia di Pisa”, afferma il Sindaco di Vecchiano e Presidente della Provincia di Pisa, Massimiliano Angori.

“Il Consorzio inoltre sarà aperto anche alla partecipazione attiva di altri soggetti: è nostra intenzione attivare delle forme di collaborazione con altri Enti e soggetti, e chiedere un contributo economico anche alla Regione Toscana, vista la strategicità logistica dell'infrastruttura che collega i nostri territori”, concludono i Sindaci Di Maio e Angori.

Fonte: -- Dott.ssa Sara Rossi Segreteria del Sindaco e Ufficio Comunicazione
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri