none_o

 “C’è qualcosa che devo dire alla mia gente, in questo nostro procedere verso la giusta meta: non dobbiamo macchiarci di azioni ingiuste. Cerchiamo di non soddisfare la nostra sete di libertà bevendo dalla coppa dell’odio e del risentimento. Io ho un sogno. Che bambini neri e bambine nere, potranno prendere per mano bambini bianchi e bambine nere, come fratelli e sorelle. IO HO UN SOGNO OGGI.”..

Con Borgo di Pratavecchie
none_a
Auguri di Buone Feste
none_a
Migliarino-Pubblica Assistenza
none_a
Metato - Pubblica Assistenza
none_a
. . . in italiano sarebbe meglio, almeno ti capirebbero .....
. . . del Filetto-Lino.
La tore di Pisa, er soriso .....
17 anni di scavi per risparmia 50 minuti ? Se li rapporti .....
. . . è il tempo risparmiato tra la vecchia tratta .....
Libri
none_a
FIAB-Pisa
none_a
"Nati per leggere" a San Giuliano
none_a
Piante e giardini
none_a
Pontedera, 25 gennaio
none_a
Milano 25/27 Gennaio 2019
none_a
ARCI Migliarino
none_a
Il Teatro nel magazzino
none_a
Marina di Pisa, 19 gennaio
none_a
Fiab Pisa
none_a
Circolo Il Fortino
none_a
Pisa, 12-13 gennaio
none_a
  • Circolo Arci Migliarino

      NUOVA GESTIONE LOCALE BAR

    Il Circolo ARCI Migliarino lancia una Manifestazione pubblica di Interesse finalizzata alla ricerca di un gestore del locale bar del Circolo in scadenza marzo 2019. Gli interessati possono rivolgersi direttamente ai consiglieri oppure inviare una mail alla posta del Circolo:  arcimigliarino@gmail.com.
    Scadenza delle domande: 31 gennaio 2019.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


di Irene Tagliente
none_a
Migliarino
none_a
Promozione Sportiva CSI, ACSI, UISP, CSA
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano-
none_a
Ancora dormi accanto a me
ogni sera più di dieci lustri ormai,
stringi la mia mano nella tua
vuoi essere sicura amore mio,
che ti sono accanto .....
Il 24 gennaio alle ore 18 presso il Centro Salute di San Giuliano Terme in Largo Shelley, verrà presentato il libro Strumenti di counselling in Analisi .....
di Renzo Moschini
none_a
Fai-Cisl
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Pisa, 25 novembre
ROGER

21/11/2018 - 13:37

 
MdS Editore e Teatro Verdi presentano
 
ROGER 
 
Paolo Giommarelli e Fabio della Tommasina incontrano Umberto Marino, autore del testo, ed Emilio Solfrizzi, protagonista della piece omonima 
 
Domenica 25 Novembre ore 11.30 
 
Foyer Teatro Verdi 
 
Via Palestro 40 
  

 
Roger, il libro di Umberto Marino uscito nella collana Vox di Mds Editore diretta dall’attore Paolo Giommarelli, viene presentato in anteprima nazionale al Teatro Verdi di Pisa.

Lo spettacolo che ne è stato tratto, ha debuttato al teatro Sannazaro di Napoli nel Giugno scorso e andrà in scena a partire da febbraio 2019 per una produzione del Teatro Argot.
 
Circostanza fortunata per la nostra città la Presenza di Emilio Solfrizzi che, al Teatro Verdi per un altro spettacolo, farà delle letture del testo; proprio Emilio Solfrizzi è l’attore che lo porterà in scena, come si diceva a partire da Febbraio 2019. 
 
Titolo e copertina alludono in maniera inequivocabile al grande campione di tennis svizzero del quale tuttavia nel testo non si parla mai, quasi non si potesse nominare un atleta che, per la sua carriera e la bellezza del suo gesto, può essere paragonato a un eroe degli agoni greci.

Sostiene Stefano Meloccaro, giornalista di Sky, nella sua prefazione che è inutile commentare, mandare a mente finali vinte, fare previsioni e confronti, Lui ci è arrivato come in dono, noi dobbiamo soltanto metterci comodi e godere della sua bravura. 
 
Umberto Marino evitando il rischio della agiografia descrive in una sorta di trance onirica la partita di un ipotetico numero due, che immaginando colpi impossibili, cerca di venire a capo di un Match senza storia perché numero due e numero uno appartengono a mondi diversi.

Il tennis, pensa Marino è stato inventato da dei cattivi che dialogano solo con gli eroi, e per gli altri è solo dolore e sofferenza.

È anche una metafora dell’esistenza, che ci aiuta a restare in contatto con il fanciullo che è in noi, e ci restituisce un poco della nostra età perduta.

 

A completare il testo, una postfazione a firma di Stefano Pescosolido che racconta di quanto in un torneo Challenge incontra Roger Federer non ancora famoso, ma capace di vincere 6-1, 6-1, con una trance agonistica che faceva intuire il futuro campione. 
 
Umberto Marino è scrittore esperto, commediografo sceneggiatore e regista, ha scritto decine di soggetti e sceneggiature, tra le quali ricordiamo, Distretto di polizia, La Gabbianella e il gatto, e l’indimenticabile Italia Germania 4 a 3. 
 
È ovviamente tennista. 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: