none_o


Guardati allo specchio! Il volto che vedi riflesso è il risultato di milioni di anni di evoluzione e riflette le caratteristiche più distintive, che utilizziamo per identificarci e riconoscerci.  E' il risultato che si è plasmato secondo i nostri bisogni, legati al mangiare, al respirare, alla vista, alla comunicazione.  Ma come si è evoluto nei millenni il volto che abbiamo, per arrivare a mostrarsi com' è oggi?

Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
Francesco T è Primo? ed Ultimo sono io!
Si perchè .....
Caro lettore, ho fatto anc'io quello che mi consiglia, .....
Caro Francesco T, lettore e scrittore del Forumm VdS. .....
Vecchiano, 26 aprile
none_a
Pisa, 28 aprile
none_a
Pontasserchio
none_a
FIAB-Pisa
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Per una Pasquetta partigiana
none_a
San Giuliano Terme
none_a
di Fabrizio Manfredi
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Sogno San Giuliano:
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Parco Regionale MSRM
none_a
di Renzo Moschini
L’ambiente senza politica e istituzioni sbarella

5/12/2018 - 8:48

         L’ambiente senza politica e istituzioni sbarella

 


Gli ultimi incontri europei e mondiali l’hanno confermato platealmente; se gli stati dell’ambiente e dei suoi disastri incombenti e già in corso se ne infischiano il mondo va a rotoli. Insomma se dal centro alla periferia mancano leggi e regole adeguate, progetti per attuarle e rispettarle senza condoni, imbrogli e quella leale collaborazione istituzionale non solo nazionale, di cui si sono perse le tracce, o il nostro futuro va a farsi benedire.
Fa piacere ovviamente leggere, ad esempio, che in Europa sono stati premiati diversi anche nostri parchi. Si è detto perché belli che richiamano molti turisti. Anche i recenti territori dalle Alpi alla Sicilia che sono stati distrutti e sfigurati erano molto belli e per questo in molti casi erano diventati parchi nazionali o regionali con molti turisti. Ma spesso senza il presidente, il direttore magari da anni, e pure senza il becco di un quattrino, senza un piano e i molti casi neppure senza adeguato personale competente. E come se non bastasse da alcuni anni il Parlamento sta manipolando e scombinando legge e regole senza approdi decorosi. Bene dunque i premi ma senza finalmente il premio di una politica nazionale incentrata su regioni ed enti locali non si andrà ancora una volta lontani. La plastica dei mari e l’erosione e distruzione costiera, le frane delle montagne e dei boschi, le esondazioni dei fiumi la bellezza da sola non le ferma davvero e non salva neppure il turismo con tutto ciò che questo rappresenta per le attività economico-sociali per le comunità locali che in troppi casi i territori li stanno abbandonando. Alla salvaguardia e sicurezza dei territori si pensa che bastino le pistole e le ruspe di Salvini?
Mi pare ci sia qui materia sufficiente e valida anche per chi come il Pd è alla ricerca di una via d’uscita dalla crisi da cui rischia di sparire.
Tra le sue più vistose e costose latitanze quella ambientale è sicuramente tra quelle pagate più salate. Per rinvii non c’è più tempo.

 

Fonte: Renzo Moschini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: