none_o

La storia degli Usi Civici è lontana nel tempo, quando chi non era nobile o faceva parte della grande famiglia ecclesiastica doveva lottare ogni giorno per sopravvivere alla povertà. Poter sfruttare una parte della altrui proprietà per piccole attività come quella di caccia, di raccogliere legna o erba rappresentava un diritto importante per quelle comunità che è arrivato, con alterne vicende, fino ai giorni nostri. I tempi sono cambiati e anche le problematiche.
Una piccola storia può essere utile per capire.

. . . . . . . . . . . . Baldinacca,
Brasiliano .....
. . . . . . . . . . . per voi e anco per quell'artri. .....
Mancano varie tipologie di sangue. . . https:/ / .....
. . . . . . . . . . . . . . . . . solo cinque azzurri .....
Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


CHI NON RIDE MAI NON è UNA PERSONA SERIA

Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


MEGLIO UN GLAP OGGI CHE UN GLU GLU DOMANI

Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


CREDO NEGLI ESSERI UMANI

Fratelli d'Italia - An Pisa
none_a
di Renzo Moschini
none_a
SAN GIULIANO TERME
none_a
Vecchiano, 18 giugno
none_a
S'inarca la notte
remota sopra i nostri pensieri
di stelle cosparsi.
Fuliggine d'astri e millenni ;si posa
sul dorso di lucciole ignare
che vagano .....
caro baffuto baffino ricorda che la fantasia se sfocia in diffamazione e calunnia quello e reato e non pregare la Santa Vergine a Roma davanti alla porta .....
Pontasserchio
La Primaria Mazzini festeggia il Natale a San Michele Arcangelo

10/12/2018 - 13:49


 
Sta arrivando il Natale e anche le scuole si apprestano a ricordarlo nel modo migliore.

C'è fermento all'interno delle classi dove da giorni si vedono gli scolari/e e insegnanti con cartone, fogli, bristol, pennarelli, spago e tutto quello che serve per preparare al meglio la festa più bella dell'anno.

Alla scuola primaria Mazzini di Pontasserchio dell'Istituto Livia Gereschi è stato creato il presepe con materiale riciclato com'è in uso da alcuni anni.

Quest'anno le insegnanti lo hanno preparato con la carta recuperata assemblata a forma di mosaico.

Una stella cometa enorme sovrasta il presepe per segnalare che la capanna pronta ad accogliere il bambino Gesù è lì.

Ma venerdì 14 dicembre una novità darà ancora più significato alla ricorrenza religiosa.

Gli alunni e le alunne della scuola si ritroveranno con le insegnanti nella chiesa di San Michele Arcangelo di Pontasserchio dalle ore 18,00.

Il concerto sarà in orario extrascolastico con i bambini/e e i genitori che parteciperanno alla festa nel tempio della cristianità.

Apriranno tutti insieme intonando un canto in lingua inglese del maestro Paolo Iotti prendendo spunto dalla storia di Malala, vincitrice del Premio Nobel per la Pace.

Nel testo ci sono frasi che richiamano al rispetto reciproco fra persone di buona volontà.

Il programma prevede in successione l'esibizione di ogni classe del plesso e gli scolari in questi giorni stanno provando nelle proprie aule con le loro maestre.

Alla fine le insegnanti si troveranno alla Pizzeria la Pala d'Oro nella borgata del paese per uno scambio d'auguri.
 
Marlo Puccetti

   

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

11/12/2018 - 14:00

AUTORE:
Giuseppina

Complimenti alle insegnanti della scuola primaria Mazzini di Pontasserchio per voler rimarcare con il presepe e la festa in chiesa le nostre origini cristiane