none_o

In questo periodo di grande confusione una guida medica per chi è malato o pensa di esserlo perché ha avuto, o pensa di aver avuto, un contatto con un positivo al Covid. Un contributo della Voce per fare chiarezza.
 

Massimiliano Angori
none_a
Arci Servizio Civile Pisa
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Confraternita Misericordia di Vecchiano
none_a
. . . . . . . . . . . . . . . . è il mio suggerimento .....
. . . ancor di più se avessi il tuo indirizzo mail, .....
. . . t' accontento. Una cosa giusta l'hai detta : .....
Un vecchianese; un pole di la sua ricalcando un pensiero .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Franca
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
Di Matteo Cannella
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
Comelico Superiore, Veneto
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
San Giuliano Terme
Raccolta differenziata a San Giuliano.

10/12/2018 - 13:55

Raccolta differenziata a San Giuliano, funziona il nuovo bollino e la lettera per chi sbaglia
“Comune e cittadini insieme: così si ristabiliscono i comportamenti virtuosi”

Due campagne di controlli a campione, due buoni risultati. La strada è lunga, ma la direzione è stata tracciata.

“Protagonisti” il rifiuto multileggero ed il rifiuto indifferenziato esposti dai cittadini del comune termale e che sono stati oggetto di controlli mirati già a partire dal mese di settembre.

L'amministrazione ha messo a punto un nuovo bollino esplicativo, applicato alle utenze che conferiscono in maniera errata: nel bollino si motiva la mancata presa da parte dell'operatore e si spiega quali frazioni devono essere eliminate dal sacco ispezionato.

Il passaggio successivo: una lettera indirizzata all’utente nella quale si danno informazioni in merito agli errori di conferimento riscontrati e si danno indicazioni sul corretto conferimento.

Tutto questo senza alcuna sanzione, a meno che l'utenza non dimostri indifferenza e reiteri gli errati conferimenti.

Un grande lavoro per l'Ufficio Rifiuti, ma il risultato è stato molto positivo.

Il primo controllo, effettuato a settembre, aveva interessato circa 300 utenze, facendo rilevare 34 conferimenti non conformi, tra multimateriale e indifferenziato: per ciascuno di questi era stata quindi inviata una lettera per illustrare agli utenti le non conformità rilevate e per informarli sulle corrette modalità di separazione del rifiuto.

In questi giorni il nuovo controllo sulle 34 utenze risultate non conformi al primo step.

Tutti conformi i sacchi del multileggero, buoni risultati anche sul rifiuto indifferenziato: sono oltre l'80% (28 su 34) le utenze che hanno “corretto” il conferimento del rifiuto.

“Si tratta di risultati importanti – sottolinea l’assessora all’ambiente del Comune di San Giuliano Terme, Daniela Vanni – che premiano una visione ben precisa del nostro modo di amministrare: vogliamo incentivare i comportamenti virtuosi ed aiutare le persone a fare la cosa giusta, la sanzione ci può stare ma deve essere l'ultima spiaggia, riservata a chi dimostra di disinteressarsi del bene della comunità.

I numeri parlano da soli, è la strada da seguire per ottenere gli obiettivi che ci siamo prefissi: salvaguardare l'ambiente e ridurre i costi a carico dei cittadini (TARI)”.

 "Promuovere comportamenti virtuosi è uno dei pilastri del nostro modo di governare - conclude il sindaco Sergio Di Maio -. La repressione fine a se stessa la lasciamo ad altri.

Vale per la sicurezza, vale per la raccolta differenziata.

L'invio delle lettere va in questa direzione.

Altro argomento a cui teniamo è l'utilizzo delle telecamere itineranti per individuare i furbetti: è assurdo che chi è sempre in regola debba pagare per chi invece decide di scaricare sulla comunità la propria inciviltà". 




    
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri