none_o

 “C’è qualcosa che devo dire alla mia gente, in questo nostro procedere verso la giusta meta: non dobbiamo macchiarci di azioni ingiuste. Cerchiamo di non soddisfare la nostra sete di libertà bevendo dalla coppa dell’odio e del risentimento. Io ho un sogno. Che bambini neri e bambine nere, potranno prendere per mano bambini bianchi e bambine nere, come fratelli e sorelle. IO HO UN SOGNO OGGI.”..

Con Borgo di Pratavecchie
none_a
Auguri di Buone Feste
none_a
Migliarino-Pubblica Assistenza
none_a
Metato - Pubblica Assistenza
none_a
. . . in italiano sarebbe meglio, almeno ti capirebbero .....
. . . del Filetto-Lino.
La tore di Pisa, er soriso .....
17 anni di scavi per risparmia 50 minuti ? Se li rapporti .....
. . . è il tempo risparmiato tra la vecchia tratta .....
Libri
none_a
FIAB-Pisa
none_a
"Nati per leggere" a San Giuliano
none_a
Piante e giardini
none_a
Pontedera, 25 gennaio
none_a
Milano 25/27 Gennaio 2019
none_a
ARCI Migliarino
none_a
Il Teatro nel magazzino
none_a
Marina di Pisa, 19 gennaio
none_a
Fiab Pisa
none_a
Circolo Il Fortino
none_a
Pisa, 12-13 gennaio
none_a
  • Circolo Arci Migliarino

      NUOVA GESTIONE LOCALE BAR

    Il Circolo ARCI Migliarino lancia una Manifestazione pubblica di Interesse finalizzata alla ricerca di un gestore del locale bar del Circolo in scadenza marzo 2019. Gli interessati possono rivolgersi direttamente ai consiglieri oppure inviare una mail alla posta del Circolo:  arcimigliarino@gmail.com.
    Scadenza delle domande: 31 gennaio 2019.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


di Irene Tagliente
none_a
Migliarino
none_a
Promozione Sportiva CSI, ACSI, UISP, CSA
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano-
none_a
Ancora dormi accanto a me
ogni sera più di dieci lustri ormai,
stringi la mia mano nella tua
vuoi essere sicura amore mio,
che ti sono accanto .....
Il 24 gennaio alle ore 18 presso il Centro Salute di San Giuliano Terme in Largo Shelley, verrà presentato il libro Strumenti di counselling in Analisi .....
di Renzo Moschini
none_a
Fai-Cisl
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Umberto Minopoli
Annaspare nell'antistato

5/1/2019 - 13:35

Non e' che io esageri su Renzi. E' che, nei momenti topici, mi pare che lui sia opportuno e indispensabile.

Il popolo di sinistra, compresi i cosiddetti renziani, e' percorso assai spesso da pulsioni che lo portano a sbandare, rischiare tranvate.

Una volta il centrosinistra era ricco di leaders politici, nazionali. Che avevano la cultura, la responsabilita', lo standing e l'autorevolezza per capire i confini tra battaglie di opposizione e interesse nazionale del paese, tra contestazione del governo e movimentismo, tra intransigenza e garanzie democratiche e funzionamento delle istituzioni.

Oggi la sinistra ha dirigenti autonominati. Non leaders. Tranne uno: Renzi. Che si rivela sempre un riferimento di saggezza, di equilibrio nei momenti topici. Soprattutto utile per evitare stupidaggini strategiche del Pd.

E' stato cosi' ai tempi della formazione del governo con lo stop alle sbandate verso i 5 Stelle. E' cosi' oggi sul decreto sicurezza e la protesta dei sindaci. Nella confusione generale Renzi e' l'unico leader di sinistra che ha trovato il coraggio di dire una cosa semplice: una cosa e' combattere una legge che non piace e che promette effetti dannosi, li DL sicurezza. Altra cosa e' la disobbedienza civile. Che, per quelli che sono chiamati ad applicare le leggi, non e' tollerabile. Mai.

Siamo una democrazia proprio perche' gli ordinamenti consentono le procedure adatte per cambiare e invalidare le leggi. Senza disobbedienza. E' una banalita' ed un'ovvieta'. Ma a sinistra, oggi, sembra un'enormita'. Meno male che Renzi c'e' e che lo ribadisca.

Vorrei dire di piu': il governo deve essere responsabile dell'applicazione delle leggi che, con la sua maggioranza approva. E risponderne. Qualunque sia il contenuto delle leggi. La validita' costituzionale di una legge non spetta a un sindaco decretarla.

Puo' ovviamente investire, se ritiene, chi ha il compito nel nostro Stato di farlo ( la Corte ) ma le leggi si rispettano, si applicano e si lasciano alla responsabilita' dei governi i guasti e i limiti della loro applicazione. Vogliamo che Salvini faccia le elezioni dipingendosi vittima di boicottaggio sul terreno della sicurezza? E non rispondere, invece, delle idiozie che mette in campo e che compromettono la sicurezza?

 

Tra qualche settimana costoro dovranno implementare il reddito di cittadinanza. Sara' una comica tragica (scusate l'ossimoro) peggiore della sua ideazione. Paralizzera' comuni, Inps, uffici pubblici.

Creera' caos e confusione dappertutto. Che faranno gli ufficiali pubblici? Si rifiuteranno di applicare la legge? Cosi' che anche Di Maio puo' svicolare nel vittimismo?

L'applicazione di una legge sbagliata e' materia di iniziativa dell'opposizione. La disobbedienza e' un alibi per chi governa.

Renzi non e', com'e' noto, sospettabile di tenerezza o sconti verso i gialloverdi. Anzi. E' visibilmente, nella sua attivita' di senatore, il piu' intransigente degli oppositori. E quello piu' fastidioso, quotidianamente, per i leaders gialloverdi.

Ma e' anche, purtroppo, l'unico che mostra saggezza. E fa evitare errori pacchiani al Pd.

Per me questo e' oggi una funzione che si rivela, persino, piu' utile e concreta delle eterne dispute sui suoi disegni di leadership. Meno male che Renzi e' in campo cosi'.

E' davvero mortificante che il Pd, privo di Renzi, sbandi senza contegno tra le illusioni sui grillini e gli abbracci con De Magistris.

Insomma: annaspi nell'Antistato.

Meno male che Renzi c'e' .

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: