none_o


Un nuovo studio della Grotta di Bajondillo (Malaga, Spagna), svolto da ricercatori spagnoli, giapponesi e statunitensi per conto dell’Università di Siviglia, ipotizza che gli esseri umani moderni (Homo sapiens), intorno ai 44mila anni fa, si siano sostituiti ai Neanderthal che vivevano in questo sito

Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Centro ASBUC a Migliarino (Vecchiano - Pisa)
none_a
SPORTERAPIA: Attività Fisica per tutti
none_a
Con Borgo di Pratavecchie
none_a
. . . . . . . . . . il comune e senti la solita puzza. .....
Chi gira per le frazioni di San Giuliano Terme sente .....
. . . cosa c'incastra Matteo Renzi tutte le volte anche .....
Magari però è solo la voglia finalmente di rivendicare .....
Lo zio Alceste
none_a
Pro Loco San Giuliano Terme
none_a
Libri
none_a
FIAB-Pisa
none_a
Alla stazione Leopolda
none_a
Vecchiano, 2 marzo
none_a
Pisaciclabilenotizie
none_a
L'arse argille consolerai.
none_a
Lunedi 25/2 Sala Gronchi SR
none_a
Carnevale di Viareggio
none_a
Pontasserchio, 17 febbraio
none_a
Pisa, 15 febbraio
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


E poi fate l’amore.
Niente sesso, solo amore.
E con questo intendo
i baci lenti sulla bocca,
sul collo,
sulla pancia,
sulla schiena,
i .....
Senti questa, Chiube, che ti garba anche la tradizione popolare:

Gennaio mette 'a monti la purucca
Febbraio grandi e piccoli 'mbaucca
Marzo libera .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Fai-Cisl
Il Bosco fonte di innumerevoli servizi

15/1/2019 - 12:26

Giovedì 17 Gennaio, ore 9-Auditorium Cisl Toscana, Firenze
La Fai-Cisl dedica un convegno ad una risorsa preziosa a cui diamo, sbagliando, poca attenzione.

Il 50% della superficie della nostra regione è coperta da boschi, eppuremolto meno dell’1% del bilancio regionale è impegnato per i boschi.
Due dati che dimostrano come il bosco riceva poche attenzioni dalla collettività, in cambio del tanto che offre e che ancora di più potrebbe offrire, se correttamente gestito, in termini di lavoro, economia, sicurezza del territorio.
L’attenzione per questa preziosa risorsa è costantemente scemato negli ultimi decenni (basti pensare al numero di addetti pubblici alla forestazione ridotti a un terzo in 20 anni) e ce ne ricordiamo per lo più solo quando siamo costretti dagli eventi a parlare di dissesto idrogeologico.
Una tendenza da invertire, secondo la Fai-Cisl Toscana, che al bosco dedica un convegno a cui parteciperanno esperti e addetti ai lavori, insieme all’assessore regionale Marco Remaschi e al segretario generale nazionale della Fai-Cisl Onofrio Rota.
Perché i soldi spesi per il bosco (se spesi bene) sarebbero il più straordinario degli investimenti, capace di ripagarci con lavoro, benessere, ambiente e sicurezza.
L’appuntamento è per Giovedì prossimo, 17 Gennaio, dalle ore 9,nell’auditorium della Cisl Toscana, in via Benedetto Dei 2/a, a Firenze.


Questo il programma della mattinata:


Ore 9:00 - Relazione introduttiva di Patrizio Giorni (Segretario Generale Fai-Cisl Toscana)


Ore 9:15 - “Il Bosco fonte di innumerevoli servizi alla collettività”.
Interventi di:


Prof. Roberto Fratini Professore associato
Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali - GESAAF
Economia ed estimo rurale UNIFI


Prof. Daniele Penna Professore associato
Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali – GESAAF
Idraulica agraria e sistemazioni idraulico-forestali, UNIFI


Prof. ssa Susanna Nocentini Professore ordinario
Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali - GESAAF Assestamento forestale e selvicoltura, UNIFI


Prof. Alberto Maltoni Ricercatore
Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali – GESAAF Assestamento forestale e selvicoltura, UNIFI


Prof. Federico Selvi Professore ordinario
Dipartimento di Scienze Produzioni Agroalimentari e dell'Ambiente –DISPAA
Botanica ambientale e applicata, UNIFI


Ore 11.15 - Tavola Rotonda “ Quel che la collettività può fare per il bosco”  prospettive della attività di forestazione pubblica e privata con

Marco Remaschi (Assessore Agricoltura e Foreste – Regione Toscana)
Toni  Ventre (Responsabile Servizio attività forestali e gestione ambientale Unione dei Comuni Valdarno-Valdisieve)
Lara Roti  (Presidente Ordine Dottori Agronomi e Forestali di Firenze)
Stefano Berti (Presidente Foresta Modello)
Gianluca Calvani  (Responsabile del coordinamento delle attivita' di antincendio boschivo – Regione Toscana)

Ore 12.30 - Conclusioni di Onofrio Rota (Segretario Generale Fai-Cisl Nazionale)


Firenze, 15 Gennaio 2019  
__________________________________
Alberto Campaioli
Ufficio stampa
Cisl Toscana
Cisl Firenze-Prato
tel. 055 4392263
cell. 335-6835529
e-mail: alberto.campaioli@cisl.it


NOTA IMPORTANTE
La presente comunicazione ed i suoi eventuali allegati sono diretti unicamente al destinatario o ai destinatari sopra indicati. Non è consentita la sua lettura indebita; la sua diffusione, distribuzione e/o copiatura da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell'art.616 c.p. che ai sensi del D.Lgs. n.196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di eliminarlo e di informarci immediatamente allo 055 4392263.

Fonte: Alberto Campaioli
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: