none_o

Proseguendo la serie di articoli sulle vicende ( e leggende) del territorio, Agostino Agostini ci regala il resoconto immaginifico del serpente-alato, che abitava il castello dei Pagano da Vecchiano. Fu ucciso - secondo la leggenda - da Nino Orlandi nel 1109 nella selva palatina di Migliarino (oggi tenuta Salviati). Imbalsamato fu posto nel Duomo di Pisa ma ando' perduto nell'incendio del 1595. Una ulteriore riprova della grande ricchezza storica del nostro territorio.

Buongiorno a tutti, sono Costanza Modica, ho 17 anni, .....
Ammetto l'errore, ho solo visto il simbolo di presentazione, .....
. . . . Buonafede Alfonso, candidato sindaco di Firenze, .....
Cosa ci dicono le votazioni in Sardegna?

Calenda .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
none_a
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Eccolo
Come una furia scatenata
è arrivato il vento
a riportare tormento
alle marine
Prima con le piogge
che hanno colpito
la montagna
con smottanento
frane .....
LA TARI è ARRIVATA E SALATA
MA IL KIT PER LA RACCOLTA NON ANCORA
SIAMO A MARZO.

COME MAI?
COSì NON VA BENE.
Provincia di Pisa
San Miniato: 52 esima Giornata della Pace.

15/1/2019 - 12:36

Condivido in pieno l'impegno ad onorare la politica quale "forma eminente di carità" - con queste parole il Presidente della Provincia Massimiliano Angori - ha commentato il messaggio di Papa Francesco, che il Vescovo di San Miniato, Mons. Andrea Migliavacca, ha consegnato per la 52 esima Giornata della Pace.

La cerimonia, semplice ma molto intesa, si è svolta all'Arcivescovado di San Miniato domenica scorsa 13 gennaio. Il tema della Giornata è stato "La buona politica è al servizio della pace", che ha offerto lo spunto a Mons. Migliavacca per una riflessione specificamente dedicata ai risvolti etici dell'attività delle istituzioni ed è stata particolarmente apprezzata dai rappresentanti delle Istituzioni del nostro territorio.



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

15/1/2019 - 15:01

AUTORE:
king

Mi sa che si prosegue di questo passo bisognerà ripetere a rotazione "La giornata della pace" alternando istituzioni laiche e religiose tutti i giorni per "seminare" la tolleranza la cooperazione e la condivisione.
Uomini di buona volontà e di linguaggio garbato riuniamoci e diamoci da fare perché il tempo stringe!