none_o


Guardati allo specchio! Il volto che vedi riflesso è il risultato di milioni di anni di evoluzione e riflette le caratteristiche più distintive, che utilizziamo per identificarci e riconoscerci.  E' il risultato che si è plasmato secondo i nostri bisogni, legati al mangiare, al respirare, alla vista, alla comunicazione.  Ma come si è evoluto nei millenni il volto che abbiamo, per arrivare a mostrarsi com' è oggi?

Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
Francesco T è Primo? ed Ultimo sono io!
Si perchè .....
Caro lettore, ho fatto anc'io quello che mi consiglia, .....
Caro Francesco T, lettore e scrittore del Forumm VdS. .....
Vecchiano, 26 aprile
none_a
Pisa, 28 aprile
none_a
Pontasserchio
none_a
FIAB-Pisa
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Per una Pasquetta partigiana
none_a
San Giuliano Terme
none_a
di Fabrizio Manfredi
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Sogno San Giuliano:
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Parco Regionale MSRM
none_a
di Renzo Moschini
Regioni, Province e Comuni; cambiare ma bene

8/2/2019 - 17:28

Regioni, Province e Comuni; cambiare ma bene


Sui problemi istituzionali dopo i tonfi referendari è ripreso un confronto che fin dalle prime battute ha evidenziato –e non è certo una novità-contrasti e preoccupazioni di non poco conto.
Sul regionalismo differenziato i timori fondati è che le regioni del nord disporrebbero di competenze e risorse che penalizzerebbero ulteriormente quelle del sud.
Ma vi è anche da parte di ANCI (comuni) e UPI (province) la preoccupazione non meno fondata che gli enti locali sia per quanto riguarda le province ridotte ormai in miseria non solo in ordine ai bilanci ma anche di conseguenza di compiti su cui deciderebbero a loro piacimento o quasi le regioni. Idem per i comuni specialmente per quanto riguarda lo associazionismo che in troppi casi in riferimento soprattutto all’accorpamento forzato non favorisce quella collaborazione e integrazione di cui c’è massimo e urgente bisogno.
Il punto o per essere più precisi il passaggio chiave riguarda il rapporto e il ruolo dello stato perché finalmente decolli quel federalismo fondato su quella collaborazione non conflittuale che finora è mancata, o meglio è fallita.
Ho appena visto che il parlamento ha costituito la Commissione bicamerale di cui ho fatto parte per 11 anni che ha appunto il ruolo di verificare anticipatamente i provvedimenti su cui Camera e Senato dovranno poi decidere e votare. Prima quindi di procedere su tavoli e ambiti separati perché non avviare un confronto preliminare tra le rappresentanze di Camera e Senato?

Fonte: Renzo Moschini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: