none_o


Guardati allo specchio! Il volto che vedi riflesso è il risultato di milioni di anni di evoluzione e riflette le caratteristiche più distintive, che utilizziamo per identificarci e riconoscerci.  E' il risultato che si è plasmato secondo i nostri bisogni, legati al mangiare, al respirare, alla vista, alla comunicazione.  Ma come si è evoluto nei millenni il volto che abbiamo, per arrivare a mostrarsi com' è oggi?

Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
Francesco T è Primo? ed Ultimo sono io!
Si perchè .....
Caro lettore, ho fatto anc'io quello che mi consiglia, .....
Caro Francesco T, lettore e scrittore del Forumm VdS. .....
Vecchiano, 26 aprile
none_a
Pisa, 28 aprile
none_a
Pontasserchio
none_a
FIAB-Pisa
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Per una Pasquetta partigiana
none_a
San Giuliano Terme
none_a
di Fabrizio Manfredi
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Sogno San Giuliano:
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Parco Regionale MSRM
none_a
di Umberto Minopoli
Ora siamo nelle mani del Capo dello Stato.

10/2/2019 - 9:06

E' indispensabile ormai: occorrerebbe una moral action del Capo dello Stato.

Come ha scritto ieri il direttore del Foglio.

La furia belluina, barbara, distruttrice, demagogica dei populisti al governo ha toccato due gangli vitalissimi dello Stato: le alleanze internazionali dell'Italia ( con il voto isolato dall'Europa sul Venezuela e con l'aggressione alla Francia sobillando la rivolta eversiva dei gilet gialli) e la stabilita' economica del paese ( l'attacco ai vertici indipendenti di Banca d'Italia e Consob).

Che nasce da volgari motivi elettorali ma solleva l'allarme internazionale sul rispetto italiano delle regole europee sulla governance e l'indipendenza bancaria, pilastro del patto europeo e della fiducia dei risparmiatori internazionali sulla economia del nostro paese. Ecco cos'e' in gioco su Venezuela, Francia, Banchitalia e Consob: siamo arrivati al cuore della stabilita' del paese.

E per atti inconsulti, assenza totale di cultura dello Stato, bestiale ignoranza di ogni visione di governo, barbarica incompetenza dei governanti: il giocattolo (lo Stato) in mano ai bambini (governanti incompetenti senza equilibrio) si sta rompendo. Di Maio e Salvini (stavolta l'ordine va rovesciato) sono l'epicentro di una catastrofe politica internazionale che, pochi lo hanno capito tra i commentatori sorpresi e perplessi sul "governo del cambiamento" sta provocando il Capo dello Stato, lo sta trascinando nel pantano, lo sta sfidando a "fare qualcosa". Pochi si stanno rendendo conto.

Ci sono solo due cose che, nei pochissimi poteri che il nostro ordinamento attribuisce al Capo dello Stato sono prescrittivi, imperativi, configurano un obbligo del Presidente che "assicura" (un verbo, come vedete, attivo e non di persuasione morale) il "rispetto dei trattati internazionali" e della stabilita' della collocazione del paese.

La moneta ( banche, risparmio), oltre che le alleanze internazionali sono, esattamente, nel perimetro in cui e' il Capo dello Stato che "assicura" ( verbo piu' forte di "garantire") la stabilita'. Insomma: e' al Capo dello Stato che questi sfasciacarrozze hanno portato il problema.

 

Ora lui e' costretto a intervenire. E ad "assicurare" la stabilita', non solo a "garantire" il nostro governo agli occhi del mondo. Ecco il livello a cui Cinque Stelle e Lega ( con particolare perversione e condotta eversiva dei primi) stanno portando, in soli 8 mesi di governo, la febbre del paese. Non bastasse la recessione.

Ora siamo nelle mani del Capo dello Stato.

Fino a quando puo' reggere un governo simile? Che fa l'opposizione oltre che contarsi al suo interno?

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




10/2/2019 - 19:51

AUTORE:
Filettolino

L' opposizione aspetta Umberto for president, colui il quale dovrà guidare le avanguardie liberal/democratiche alla conquista del sole, non quello dell' avvenir, ma quello che dalle parti del Valdarno risplende di luce abbagliante.
Coraggio, uomini e donne baciati dalla fortuna del nostro leader extraMaximo, dimostriamo al paese il nostro valore e attaccamento a l'unica legge divina. La nostra.