none_o


A Pisa quest'anno ricorre il settantacinquesimo Anniversario della Liberazione da parte delle truppe alleate (2 settembre 1944): settantacinque anni non sono ancora un tempo remoto, tuttavia è esperienza comune che molti pisani - giovani e meno giovani per non parlare di quelli “d’adozione” - sembrano aver gettato nel dimenticatoio collettivo le memorie dei loro nonni.

Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Sistena Nazionale per la Protezione dell'Ambiente
none_a
. . . . Sarvini e Dimaiol, compreso la senatrice Taverna .....
Purtroppo, tutto quello che serve a screditare l'avversario .....
. . . . . . . . . . . nell'immediato dopoguerra a .....
Dispiace vedere che la Voce pubblichi commenti imbecilli .....
Pisa Libreria Feltrinelli 29 marzo
none_a
Cinema Lumiere
none_a
Pisa, Presentazione del libro
none_a
Il Fortino,Marina di Pisa,23 marzo
none_a
Pontasserchio, 22 marzo
none_a
Vecchiano 29 marzo
Progetto Libri
none_a
Calci, 23 marzo
none_a
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Val di Serchio
none_a
2018/2019 fase interprovinciale.
none_a
Pappiana
none_a
Pisa Beach Soccer
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
Orzignano, 28 febbraio
Giornata tecnica sull’olivicoltura naturale

22/2/2019 - 17:16

Giocedì 28 febbraio, presso il Pruno Agrigarde, via G. Di Vittorio 7, a Orzignano, i Giardinieri BioEtici organizzano una giornata tecnica che si propone di offrire concrete esperienze di approcci naturali alla coltivazione dell’olivo, conoscere prodotti e sistemi di gestione per una riduzione o sostituzione dell’approccio convenzionale, favorire il confronto e lo scambio tra i partecipanti.

 

Dopo una parte generale sulla specifica fisiologia, le varietà e le esigenze di produzione seguirà la presentazione di prodotti innovativi completamente biologici come il caolino, la zeolite, la propoli e il vermicompost.

 

Sarà l’opportunità di conoscere molte valide aziende e prodotti della rete Partner Giardinieri BioEtici: le lame ARS (importate da Cormik), il vermicompost del Centro Lombricoltura Toscano, le trappole cattura insetti della SERBIOS srl, la zeolite di Europomice srl. Il corso gode del riconoscimento degli Collegio Nazionale Agrotecnici e dei Collegio Nazionale Periti Agrari e Periti Agrari Laureati per i crediti formativi.

 

E’ previsto un numero di massimo 20 iscritti a giornata per garantire la possibilità di interazione e la verifica dell’apprendimento.

Ai partecipanti verrà distribuita una cartellina di materiale informativo e potranno ricevere in seguito i principali contenuti delle relazioni via e-mail.

Al termine della giornata verrà distribuito ai presenti un attestato di frequenza.

 

Formatori coinvolti: Marco Pulcino, vivaista e coltivatore (vedi scheda professionale) prof. Francisco Merli Panteghini, giardiniere bioetico (vedi scheda professionale)

 

Durata effettiva della formazione 7 ore in aula

 

Programma dettagliato

Inizio giornata ore 8.45 con registrazioni

Ore 9.00 l’approccio bioetico al giardinaggio e alla coltura dell’olivo. relazione sugli aspetti generali diverse tipologie di approccio all’agricoltura e applicazione alla coltura dell’olivo: convezionale, lotta integrata, biologica, l’approccio della permacultura

Ore 9.30 Aspetti generali dell’olivicoltura: Morfologia ciclo e sviluppo, biologia dello olivo, cenni storici e varietali

Ore 11.00 pausa caffè

Ore 11.15 Impianto arboreto: scelta varietà, forniture vivaistiche, tecniche e consigli di progettazione

Ore 12.00 Gestione del suolo. Le lavorazioni. Inerbimento, sovescio o pacciamatura?

Ore 13.00 Pausa pranzo

Ripresa ore 14 : Concimazioni al piede e in foglia. Irrigazione. Utilizzo di vermicompost per rigenerare la fertilità dei suoli.

Ore 15.00 Difesa fitosanitaria: Principali malattie da crittogame e parassitarie batteri e funghi. Calendario di lotta tradizionale, integrata, biologica. Utilizzo di trappole cromatiche e feromoni. Prodotti e pratiche per la buona prevenzione.

Ore 16.00: Potatura. Principali tecniche e tipologie. Problematiche e consigli pratici questa parte è da programmare con i tempi e per un eventuale uscita in campo.

ore 16.30 la gestione degli ulivi monumentali: conservazione e tutela

Ore 17.00: consegna attestati di frequenza

 

CORSO RINOSCIUTO DAL COLLEGIO AGROTECNICI E DAI PERITI AGRARI AI FINI FORMATIVI

Informazioni e iscrizioni Numero di massimo 20 iscritti.

Costo di partecipazione (incluso caffè, invio materiali, attestato) :

Esterni : 60 euro + pranzo 20 da pagare in loco

Associazioni convenzionate e giardineri bioetici 40 euro + pranzo Studenti e hobbisti di associazioni convenzionate 30 euro + pranzo

 

Iscrizioni inviando i propri dati fiscali a info@giardiniere.bio.

Effettuare pagamento con bonifico bancario intestato all'associazione Amico Giardiniere che gestisce l'organizzazione dell'evento all'iban IT79U0708420900049010020783, BCC della Marca, sede di Sottomarina Chioggia (VE), causale "contributo corso Roma NOME COGNOME". Inviate poi copia del versamento a info@giardiniere.bio.

 

Per qualsiasi informazione tecnica o organizzativa, per stipulare convenzioni o valutare scontistiche per gruppi.

prof. Francisco Merli Panteghini

tel. 328 7021253

info@giardiniere.bio www.giardiniere.bio

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: