none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . quello che si crede sempre il migliore, ora .....
. . . la merxa più la giri, più puzza e te lo stai .....
. . . camminerebbe meglio se prima di fare il tetto .....
Ad un grosso trattore acquistato magari con l'aiuto .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
l'appello del M5S
Tpl su gomma

26/2/2019 - 17:02

Tpl su gomma, sia affidato il servizio al vincitore della gara d’appalto

Giacomo Giannarelli (M5S): “Basta tentennamenti, vogliamo decisioni chiare e immediate nell’interesse dei cittadini”

No al rinvio di altri due anni per la scelta dell’affidamento del servizio del trasporto pubblico locale su gomma: sulla questione interviene il Movimento 5 stelle che con il presidente del gruppo consiliare in Toscana, Giacomo Giannarelli, torna a chiedere una definizione chiara e a lungo termine dell’assetto gestionale. “In Toscana il Tpl su gomma – spiega Giannarelli – è un disastro. Inefficienze e tentennamenti non sono più tollerabili.

Altri due anni di decisioni non prese danneggerebbero i toscani. La politica deve scegliere nell’interesse dei cittadini che hanno il diritto di pretendere un servizio di trasporto di alto livello, così come – prosegue - è indispensabile assicurare agli autisti dei mezzi una vita lavorativa serena e priva di rischi”. Il trasporto pubblico locale su gomma in Toscana impegna 5mila addetti di cui circa 4mila autisti. 













Fonte: Dott. Maurizio Bernardini Responsabile della comunicazione M5S - Regione Toscana
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri