none_o


A Pisa quest'anno ricorre il settantacinquesimo Anniversario della Liberazione da parte delle truppe alleate (2 settembre 1944): settantacinque anni non sono ancora un tempo remoto, tuttavia è esperienza comune che molti pisani - giovani e meno giovani per non parlare di quelli “d’adozione” - sembrano aver gettato nel dimenticatoio collettivo le memorie dei loro nonni.

Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Sistena Nazionale per la Protezione dell'Ambiente
none_a
. . . . Sarvini e Dimaiol, compreso la senatrice Taverna .....
Purtroppo, tutto quello che serve a screditare l'avversario .....
. . . . . . . . . . . nell'immediato dopoguerra a .....
Dispiace vedere che la Voce pubblichi commenti imbecilli .....
Pisa Libreria Feltrinelli 29 marzo
none_a
Cinema Lumiere
none_a
Pisa, Presentazione del libro
none_a
Il Fortino,Marina di Pisa,23 marzo
none_a
Pontasserchio, 22 marzo
none_a
Vecchiano 29 marzo
Progetto Libri
none_a
Calci, 23 marzo
none_a
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Val di Serchio
none_a
2018/2019 fase interprovinciale.
none_a
Pappiana
none_a
Pisa Beach Soccer
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
San Giuliano Terme
8 marzo - presentazione del libro "Anno domini 2000: il destino della donna" e letture tra gli scaffali

5/3/2019 - 13:56


Un modo diverso per parlare di donne. Ieri e oggi. Il Comune di San Giuliano Terme e il Consiglio per le pari opportunità invitano venerdì 8 marzo alle 18 alla presentazione di un romanzo, tradotto per la prima volta in italiano da Marchetti Editore, che parla della figura femminile.

 

Scritto nel 1889 immagina la donna in un futuro per quell'epoca lontanissimo: “Anno domini 2000: il destino della donna”, questo il titolo del libro (secondo volume della collana Dodo d'oro della casa editrice pisana) scritto da Julius Vogel e tradotto da Nicola Leoporini.

 

La presentazione-dibattito si svolgerà al GATTO ROSSO (via Aurelia 79).

Dopo i saluti istituzionali, interverranno la presidente del consiglio per le pari opportunità di San Giuliano Terme Maria Ferri, il traduttore Nicola Leporini, la giornalista Francesca Bianchi per Marchetti Editore.

Coordina il giornalista Francesco Bondielli.

Partecipa all'evento “Bagni Crea” che si occuperà dell'allestimento e preparerà un presente per tutti i partecipanti.

 

Nella stessa giornata, dalle 14.30 alle 16.30, in collaborazione con la sezione soci Coop Valdiserchio / Versilia, presso il supermercato Coop di Arena Metato è prevista invece l'iniziativa "Donne e dintorni", letture sul tema tra gli scaffali.

 

IL LIBRO.

L’autore nel 1889 immagina come possa essere divenuto il mondo più di cento anni dopo di lui.

Nel vastissimo Impero della Britannia Unita, la povertà è stata sconfitta e le donne, avendo ormai raggiunto da tempo la parità con l’uomo, ricoprono le più importanti cariche pubbliche.

Tra rapimenti, tentativi di secessione, guerre lampo contro gli Stati Uniti, invenzioni – per l’epoca – rivoluzionarie (aero-incrociatori, magnetismo artificiale, telegrafi istantanei) forti passioni e teneri amori – si osserva la vita piuttosto movimentata della protagonista Hilda Fitzherbert, affascinante ventitreenne nonché Sottosegretario di Stato per gli Affari Interni.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: